Anno 3°

mercoledì, 8 luglio 2015 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca : arresti choc

Favilla indagato per concorso in corruzione. Il prefetto sospende Chiari dall'incarico di assessore

giovedì, 16 giugno 2011, 14:28

Nuova, pesante mazzata sulla testa del sindaco di Lucca Mauro Favilla: secondo quanto emerso dalle indagine il primo cittadino di Lucca sarebbe indagato per il reato di concorso in corruzione. Il suo ruolo nell'intera vicenda è, sicuramente, da definire, ma, a quanto sembra, gli investigatori ritengono che non sia completamente estraneo alla rete di interessi tessuta dall'assessore Chiari e dai tecnici coinvolti nell'inchiesta. Per quanto riguarda eventuali altri indagati è confermata l'iscrizione nell'apposito registro il dirigente della Soprintendenza ai beni artistici e culturali Francesco Cecati.

Nella giornata di oggi i legali della difesa hanno incontrato i propri assistiti nel carcere di San Giorgio. Marco Chiari e Maurizio Tani sono assititi dagli avvocati Cesare Marzaduri e Carlo Di Bugno. Dopo aver esaminato le carte, è probabile che venga presentato ricorso al tribunale della Libertà per la scarcerazione dei due detenuti. Sempre in mattinata il pubbblico ministero ha ascoltato alcuni dirigenti/dipendenti della Valore SpA.

In attesa di quanto deciderà la giunta e in particolare il sindaco Favilla per quanto riguarda la posizione dell'assessore Marco Chiari, da ieri in carcere a seguito delle indagini della magistratura per casi di corruzione, c'è già il primo provvedimento non giudiziario nei confronti dell'arrestato.

Il prefetto Alessio Giuffrida, avvelendosi delle facoltà concesse dalla legge, in particolare dall'articolo 59 comma 6 del D. Lgs 18 agosto 2000 (Testo Unico sugli Enti Locali) ha sospeso Chiari dalla carica di assessore sino a quando lo stesso sarà interessato dalla misura coercitiva degli arresti. Giuffrida ha immediatamente preso la decisione una volta ricevuta la comunicazione formale dell'avvenuta ordinanza di custodia cautelare nel carcere di San Giorgio.

Tra poco piu di un'ora avrà inizio il Consiglio comunale in cui sono attese le dichiarazione del sindaco Favilla, nonché le prese ufficiali dei singoli partiti presenti a palazzo Santini dove dovrebbero radunarsi anche i manifestanti che chiedono le dimissioni del sindaco e dell'intera giunta.

 

 


Questo articolo è stato letto 417 volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


ccrpt


Terigi auto 2014-15


zefiro


gesam


infiniti q50


panda 2015


Affatato Schirru


Estate in Corsica - Case Vacanza


Altri articoli in Cronaca


lapasca


martedì, 7 luglio 2015, 19:45

E' morto Franco Corradi, proprietario del Guercio

Questa mattina è scomparso Franco Corradi, 68 anni, colpito da un malore improvviso pochi giorni fa. Franco era il proprietario del ristorante “Il Guercio”, in via per Camaiore alla Cappella, uno dei punti di riferimento dei giocatori della Lucchese


martedì, 7 luglio 2015, 14:58

Sono 125 i profughi "ufficiali" sbarcati a Lucca: il prefetto spalanca ancora le porte, Tambellini acconsente

La denuncia di Martinelli: "L’emergenza migranti sta diventando un vero e proprio business, con soldi pagati dallo Stato ai privati per garantire l’ospitalità ai profughi e i cittadini sono stanchi di essere continuamente scavalcati da altre persone"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 7 luglio 2015, 14:04

I padroni di casa sono in vacanza, in dieci fanno festa in piscina

Uno di loro ha dichiarato di essere l'ideatore della festa poiché, avendo effettuato come operaio alcuni lavori di manutenzione alla villa, era a conoscenza dell'assenza dei proprietari e sapeva inoltre come muoversi nella tenuta


martedì, 7 luglio 2015, 13:12

Rissa al Bruton, condanne definitive: in carcere due estremisti di destra

La polizia sta attivamente ricercando il terzo, condannato alla pena più elevata in quanto, a seguito delle indagini condotte, è risultato essere il responsabile del gesto, concretizzatosi nel lancio di un bicchiere, che ha cagionato una lesione gravissima con perdita di un occhio al giovane Lazzareschi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2015, 14:55

Truffa e frode fiscale: arrestato l'ex pilota di rally Gianluca Vita

Ex pilota di rally avrebbe truffato 40 imprenditori per una cifra totale di circa 400mila euro. Gianluca Vita, 51enne originario della Versilia ma residente a Lucca, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato questa mattina


sabato, 4 luglio 2015, 16:59

Ruba da Mediaword e poi, sorpreso, dice di sentirsi male: al posto delle manette scattano i soccorsi

All'uscita del negozio il sessantenne ha subito capito che i poliziotti stavano aspettando proprio lui perciò senza opporre alcuna resistenza ha tirato fuori dalle tasche, coperta da una larga camicia, un rasoio elettrico, un lettore dvd, una macchina fotografica Nikon ed una tastiera per pc


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px