Anno 5°

venerdì, 29 luglio 2016 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca : arresti choc

Favilla indagato per concorso in corruzione. Il prefetto sospende Chiari dall'incarico di assessore

giovedì, 16 giugno 2011, 14:28

Nuova, pesante mazzata sulla testa del sindaco di Lucca Mauro Favilla: secondo quanto emerso dalle indagine il primo cittadino di Lucca sarebbe indagato per il reato di concorso in corruzione. Il suo ruolo nell'intera vicenda è, sicuramente, da definire, ma, a quanto sembra, gli investigatori ritengono che non sia completamente estraneo alla rete di interessi tessuta dall'assessore Chiari e dai tecnici coinvolti nell'inchiesta. Per quanto riguarda eventuali altri indagati è confermata l'iscrizione nell'apposito registro il dirigente della Soprintendenza ai beni artistici e culturali Francesco Cecati.

Nella giornata di oggi i legali della difesa hanno incontrato i propri assistiti nel carcere di San Giorgio. Marco Chiari e Maurizio Tani sono assititi dagli avvocati Cesare Marzaduri e Carlo Di Bugno. Dopo aver esaminato le carte, è probabile che venga presentato ricorso al tribunale della Libertà per la scarcerazione dei due detenuti. Sempre in mattinata il pubbblico ministero ha ascoltato alcuni dirigenti/dipendenti della Valore SpA.

In attesa di quanto deciderà la giunta e in particolare il sindaco Favilla per quanto riguarda la posizione dell'assessore Marco Chiari, da ieri in carcere a seguito delle indagini della magistratura per casi di corruzione, c'è già il primo provvedimento non giudiziario nei confronti dell'arrestato.

Il prefetto Alessio Giuffrida, avvelendosi delle facoltà concesse dalla legge, in particolare dall'articolo 59 comma 6 del D. Lgs 18 agosto 2000 (Testo Unico sugli Enti Locali) ha sospeso Chiari dalla carica di assessore sino a quando lo stesso sarà interessato dalla misura coercitiva degli arresti. Giuffrida ha immediatamente preso la decisione una volta ricevuta la comunicazione formale dell'avvenuta ordinanza di custodia cautelare nel carcere di San Giorgio.

Tra poco piu di un'ora avrà inizio il Consiglio comunale in cui sono attese le dichiarazione del sindaco Favilla, nonché le prese ufficiali dei singoli partiti presenti a palazzo Santini dove dovrebbero radunarsi anche i manifestanti che chiedono le dimissioni del sindaco e dell'intera giunta.

 

 


Questo articolo è stato letto 559 volte.


fondazione carilucca


carismi san miniato


Terigi auto 2014-15


La Pasca


il casone


lagazzetta_prenota_


panda 2016


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 29 luglio 2016, 17:25

Arrestato commissario di polizia per corruzione

E' stato posto agli arresti domiciliari per corruzione un commissario di polizia, Antonio Franco, già in forza ad Ostia ed attualmente trasferito a Lucca


venerdì, 29 luglio 2016, 16:09

Salgono sulla gru per protesta: "Da maggio non siamo pagati"

Protesta sotto il sole questa mattina all'ex manifattura di Lucca dove due operai egiziani sono saliti su una gru contro il mancato pagamento dello stipendio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 29 luglio 2016, 15:20

Videosorveglianza: altre tre telecamere attive nel centro storico

Altri tre nuovi dispositivi sono stati posizionati e sono entrati in funzione nella zona di Porta San Pietro nei pressi della discesa delle Mura, in particolare via del Gonfalone nelle vicinanze di Piazza Santa Maria e, in via Michele Rosi


venerdì, 29 luglio 2016, 15:18

Provvedimenti per la sosta in piazza Santa Maria

A seguito di numerose segnalazioni di veicoli in sosta selvaggia in Piazza Santa Maria, sia di giorno che di notte, il comune ha emanato una specifica ordinanza per adottare provvedimenti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 28 luglio 2016, 16:05

Summer Festival, arrivederci al 2017

Rumoroso risveglio, questa mattina, per i residenti della zona di piazza Napoleone, dove già di prima mattina, gli operai dell'appena concluso Summer Festival, hanno iniziato lo smontaggio del palco per liberare la piazza


giovedì, 28 luglio 2016, 13:46

E’ morto Antonio Possenti, la città in lutto

E’ morto stamattina, all’età di 83 anni, il celebre pittore lucchese Antonio Possenti. Malato di diabete da tempo, era stato ricoverato di recente all’ospedale S. Luca per una ricaduta che non gli aveva permesso di essere presente all’inaugurazione della sua ultima grande mostra “Altrove e Altri luoghi". Le reazioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px