Anno 5°

domenica, 26 marzo 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca : arresti choc

Favilla indagato per concorso in corruzione. Il prefetto sospende Chiari dall'incarico di assessore

giovedì, 16 giugno 2011, 14:28

Nuova, pesante mazzata sulla testa del sindaco di Lucca Mauro Favilla: secondo quanto emerso dalle indagine il primo cittadino di Lucca sarebbe indagato per il reato di concorso in corruzione. Il suo ruolo nell'intera vicenda è, sicuramente, da definire, ma, a quanto sembra, gli investigatori ritengono che non sia completamente estraneo alla rete di interessi tessuta dall'assessore Chiari e dai tecnici coinvolti nell'inchiesta. Per quanto riguarda eventuali altri indagati è confermata l'iscrizione nell'apposito registro il dirigente della Soprintendenza ai beni artistici e culturali Francesco Cecati.

Nella giornata di oggi i legali della difesa hanno incontrato i propri assistiti nel carcere di San Giorgio. Marco Chiari e Maurizio Tani sono assititi dagli avvocati Cesare Marzaduri e Carlo Di Bugno. Dopo aver esaminato le carte, è probabile che venga presentato ricorso al tribunale della Libertà per la scarcerazione dei due detenuti. Sempre in mattinata il pubbblico ministero ha ascoltato alcuni dirigenti/dipendenti della Valore SpA.

In attesa di quanto deciderà la giunta e in particolare il sindaco Favilla per quanto riguarda la posizione dell'assessore Marco Chiari, da ieri in carcere a seguito delle indagini della magistratura per casi di corruzione, c'è già il primo provvedimento non giudiziario nei confronti dell'arrestato.

Il prefetto Alessio Giuffrida, avvelendosi delle facoltà concesse dalla legge, in particolare dall'articolo 59 comma 6 del D. Lgs 18 agosto 2000 (Testo Unico sugli Enti Locali) ha sospeso Chiari dalla carica di assessore sino a quando lo stesso sarà interessato dalla misura coercitiva degli arresti. Giuffrida ha immediatamente preso la decisione una volta ricevuta la comunicazione formale dell'avvenuta ordinanza di custodia cautelare nel carcere di San Giorgio.

Tra poco piu di un'ora avrà inizio il Consiglio comunale in cui sono attese le dichiarazione del sindaco Favilla, nonché le prese ufficiali dei singoli partiti presenti a palazzo Santini dove dovrebbero radunarsi anche i manifestanti che chiedono le dimissioni del sindaco e dell'intera giunta.

 

 


Questo articolo è stato letto 645 volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



La Pasca


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


domenica, 26 marzo 2017, 17:25

Gli altri parlano, CasaPound agisce: ripulita la piscina di Mutigliano

Questa domenica i militanti di CasaPound sono intervenuti a Mutigliano per ripulire la piscina comunale abbandonata, a fianco dell'Istituto Tecnico Busdraghi. Era presente il candidato sindaco Fabio Barsanti


domenica, 26 marzo 2017, 16:20

Giovanni Barco, il professore che sogna di ridare speranza a chi non ha più niente da sperare

Le cure che vengono praticate dal professor Barco grazie alla somministrazione di ossigeno poliatomico liquido per via endovenosa non vogliono sostituire le tradizionali chemioterapie, ma, indubbiamente e come dimostrano i dati, sono ad esse complementari e in grado di alleviare o ridurre gli effetti e le conseguenze che spesso la...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 26 marzo 2017, 10:53

E' morto l'ultimo paracadutista superstite della battaglia di El Alamein

Si è spento alle 12,30 del 25 marzo il paracadutista Luciano Masi, presidente onorario della sezione di Lucca dell’Associazione Nazionale Paracadutisti D’Italia (A.N.P.D’I.), stretto dall’affetto dei suoi due figli Giorgio e Mauro, del nipote Tiziano e di tutti i paracadutisti lucchesi che gli sono rimasti vicini fino in fondo


sabato, 25 marzo 2017, 13:12

Ruba una collana in una casa dove aveva dormito per una notte: denunciato

Si tratta di E.M., 19enne marocchino. La collana rubata è stata rinvenuta in un compro oro di Viareggio, a cui il ragazzo si era rivolto per guadagnare qualche soldo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 25 marzo 2017, 12:49

Conti correnti svuotati ad un anziano defunto. Denunciata la badante

Brutta sorpresa per due nipoti eredi di un defunto zio lucchese, che dopo la sua morte, hanno trovato azzerato il patrimonio liquido che sarebbe spettato loro come eredità


venerdì, 24 marzo 2017, 15:29

Inaugurata la palestra della scuola L.Da Vinci a San Concordio dopo i lavori di ristrutturazione

“E' una grande soddisfazione – ha esordito all'inaugurazione della palestra, Antonio Sichi, assessore alla partecipazione – vedere concluso un altro dei 15 interventi scelti dai cittadini durante la prima edizione dei Lavori Pubblici Partecipati e cioè la ristrutturazione della palestra della scuola secondaria di primo grado” L. Da Vinci”"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px