Anno 3°

giovedì, 23 ottobre 2014 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca : arresti choc

Favilla indagato per concorso in corruzione. Il prefetto sospende Chiari dall'incarico di assessore

giovedì, 16 giugno 2011, 14:28

Nuova, pesante mazzata sulla testa del sindaco di Lucca Mauro Favilla: secondo quanto emerso dalle indagine il primo cittadino di Lucca sarebbe indagato per il reato di concorso in corruzione. Il suo ruolo nell'intera vicenda è, sicuramente, da definire, ma, a quanto sembra, gli investigatori ritengono che non sia completamente estraneo alla rete di interessi tessuta dall'assessore Chiari e dai tecnici coinvolti nell'inchiesta. Per quanto riguarda eventuali altri indagati è confermata l'iscrizione nell'apposito registro il dirigente della Soprintendenza ai beni artistici e culturali Francesco Cecati.

Nella giornata di oggi i legali della difesa hanno incontrato i propri assistiti nel carcere di San Giorgio. Marco Chiari e Maurizio Tani sono assititi dagli avvocati Cesare Marzaduri e Carlo Di Bugno. Dopo aver esaminato le carte, è probabile che venga presentato ricorso al tribunale della Libertà per la scarcerazione dei due detenuti. Sempre in mattinata il pubbblico ministero ha ascoltato alcuni dirigenti/dipendenti della Valore SpA.

In attesa di quanto deciderà la giunta e in particolare il sindaco Favilla per quanto riguarda la posizione dell'assessore Marco Chiari, da ieri in carcere a seguito delle indagini della magistratura per casi di corruzione, c'è già il primo provvedimento non giudiziario nei confronti dell'arrestato.

Il prefetto Alessio Giuffrida, avvelendosi delle facoltà concesse dalla legge, in particolare dall'articolo 59 comma 6 del D. Lgs 18 agosto 2000 (Testo Unico sugli Enti Locali) ha sospeso Chiari dalla carica di assessore sino a quando lo stesso sarà interessato dalla misura coercitiva degli arresti. Giuffrida ha immediatamente preso la decisione una volta ricevuta la comunicazione formale dell'avvenuta ordinanza di custodia cautelare nel carcere di San Giorgio.

Tra poco piu di un'ora avrà inizio il Consiglio comunale in cui sono attese le dichiarazione del sindaco Favilla, nonché le prese ufficiali dei singoli partiti presenti a palazzo Santini dove dovrebbero radunarsi anche i manifestanti che chiedono le dimissioni del sindaco e dell'intera giunta.

 

 


Questo articolo è stato letto 287 volte.


tesorino-azzurrina-acqua


ccrpt


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


san francesco cassa risparmio


Affatato Schirru


panda 2013-2014


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il cuore Lucca


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


Shaker


giovedì, 23 ottobre 2014, 17:35

Coltello puntato alla cassiera: ancora rapinato il Dico di Porcari

Un colpo toccata e fuga, il terzo in pochi mesi dopo quelli di giugno e luglio. Il Dico di Porcari, in via della Stazione, è stato di nuovo preso di mira da una banda di rapinatori. Coltello nascosto in tasca e sfoderato davanti alla cassiera


giovedì, 23 ottobre 2014, 16:33

Suicidio in carcere, il Sappe ri-lancia l'allarme

Il sindacato di polizia penitenziaria: "Non sono passati che pochi giorni dalla notizia di altri 4 detenuti che si sono suicidati in carceri italiane.  L'ennesimo suicidio di un altro detenuto in carcere dimostra come i problemi sociali e umani permangono"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 23 ottobre 2014, 15:10

Ruba alcuni pezzi di un piano cottura, finisce ai domiciliari

Ha rubato alcuni pezzi di un piano cottura in esposizione a Mediaworld ed è finito in manette. Si tratta di un 35enne originario di Enna e residente a Marlia, Massimo Ferlauto, già noto alle forze dell'ordine


giovedì, 23 ottobre 2014, 10:50

Giovane detenuto arrestato due giorni fa a Viareggio si toglie la vita in carcere

Si tratta di Jason Cari, 25enne noto per parecchi precedenti: sequestro di persona, rapina, lesioni personali, furto, ricettazione, evasione nonché reati contro la famiglia e contro le autorità


Puccini Festival


mercoledì, 22 ottobre 2014, 18:10

Operai non regolari, imprenditore multato di 10 mila euro

Maximulta da 10 mila euro per un imprenditore edile, sorpreso con quattro operai privi di regolare contratto (tutti albanesi) eppure al lavoro in un cantiere a Pariana, frazione di Villa Basilica. 


mercoledì, 22 ottobre 2014, 14:15

Sorpreso a rubare rame alla Casina Rossa, colpisce con le cesoie il custode e fugge

Arrivato vicino a una piscina si è trovato faccia a faccia col delinquente che, rimasto spiazzato, l’ha colpito a bruciapelo e se l’è data a gambe levate. Il custode, comunque, ai poliziotti intervenuti è riuscito a fornire una descrizione accurata del ladro e dell’auto che ha utilizzato per scappare


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px