Anno 5°

domenica, 25 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Domenica la benedizione degli animali a Lucca

lunedì, 9 gennaio 2017, 18:14

La sezione di Lucca dell'Anpana (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente) e l'Associazione di Volontariato "Il Piccolo RIfugio di FIocco di Luna" comunicano che domenica prossima, 15 gennaio, alle 15.30, nell'approssimarsi della ricorrenza di S. Antonio Abate, l'arcivescovo di Lucca monsignor Italo Castellani officierà, per il quinto anno consecutivo, la "Benedizione degli animali".

La cerimonia si svolgerà presso i "Pratini" di Piazzale Arrigoni proprio dietro il Duomo di S.Martino e di fronte al Palazzo dell'Arcivescovato. La Benedizione, si ricorda, realizzata in collaborazione con l'Arcidiocesi di Lucca, è stata riportata nella nostra città dai Volontari di Anpana dopo oltre un decennio di assenza e, negli anni, ha visto sempre più incrementare la presenza di cittadini con i loro amici quattrozampe, volatili, ecc.: lo scorso anno furono diverse decine gli animali presenti con i loro padroni.

Anche per quest'anno dovrebbe essere presente l'unità di soccorso cinofilo della Croce Rossa Italiana che è stata anche impegnata nel tragico sisma del Centro Italia dello scorso agosto.
Durante la Benedizione,tutti gli animali dovranno obbligatoriamente essere custoditi in maniera adeguata (cani al guinzaglio, gatti nei trasportini, altri animali nelle rispettive gabbiette, ecc.). A tutti i partecipanti della Benedizione sarà rilasciato un attestato di partecipazione simbolico in ricordo della Benedizione degli Animali 2017.
Per informazioni contattare i numeri 366/2780347, 338/5476664 o scrivere a lucca@anpana.toscana.it  

Il dirigente Territoriale di Anpana Lucca Laura Galleni, tiene a ricordare "quanto sia importante, al di là delle proprie appartenenze o convinzioni religiose,la tradizione della Benedizione degli Animali e quanto rappresenti un passo fondamentale nel rispetto di ogni creatura vivente e nel rispetto di una armoniosa convivenza".


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


sabato, 24 giugno 2017, 15:13

Tentano di rubare all'obitorio

Non c'è pace nemmeno tra i morti. Questa notte all'obitorio intercomunale dell'ex Campo di Marte i ladri hanno tentato di forzare le macchinetta per il caffè, ma è scattato l'allarme


sabato, 24 giugno 2017, 14:57

E' morta Iolanda Zambon

Lutto nel mondo imprenditoriale lucchese: questa mattina è morta Iolanda Zambon, 55 anni, attualmente impegnata presso la Fondazione Campus


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 24 giugno 2017, 14:50

243° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza.

Il Comando Provinciale di Lucca traccia il bilancio dell’attività operativa svolta nei primi 5 mesi del 2017. Dal contrasto alle frodi fiscali e al sommerso alle truffe sui fondi pubblici e all’illegalità nella Pubblica Amministrazione e dalla criminalità economico-finanziaria ai traffici illeciti


sabato, 24 giugno 2017, 10:39

Esplode fustino di birra in via Fillungo: due persone ferite, scene di panico

Momenti di panico questa mattina poco dopo le 9 in via Fillungo dove, tra i rifiuti accatastati fronte strada da Eataly, è scoppiato un fustino di birra 


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 24 giugno 2017, 02:25

Donna rischia di annegare nel Serchio

Paura per una richiesta di aiuto sulle rive del fiume Serchio ieri pomeriggio, nella zona di Sant'Alessio.  Verso le 18.30, è giunta la telefonata alla centrale operativa del 118 alta Toscana, relativa ad un malore di una bagnante che aveva deciso di rinfrescarsi nelle acque del fiume


venerdì, 23 giugno 2017, 23:58

"Alle ex Officine Lazzi una bomba ecologica per S. Anna"

Giuseppe Pardini, 60 anni, imprenditore titolare della Guinigi Costruzioni, ha acquistato nel 2004 dalla famiglia Lazzi l'area ex Officine Lazzi di S. Anna. Adesso ha deciso di denunciare pubblicamente il comune


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px