Anno 5°

martedì, 28 marzo 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

Tutti a casa... di Giuliana Baudone

martedì, 10 gennaio 2017, 22:03

di aldo grandi

Si sono dati appuntamento questa sera a casa di Giuliana Baudone, una sorta di seduta spiritica aspirante a riesumare poteri e cariche istituzionali perduti nel tempo. Seduti al tavolo alcune liste civiche di chiara ispirazione revanchista.

Giuliana Baudone, 71 anni, ex consigliere comunale e regionale, ex Alleanza Nazionale e Popolo delle Libertà quando non contavano né il popolo né, tantomeno, la libertà ha deciso, evidentemente, di riprovare a scendere in pista o, comunque, di assumere il ruolo di chioccia di una miriade di aspiranti pucini i quali vogliono, a tutti i costi, provare a riconquistare un po' di quella visibilità che è stata loro tolta per varie ragioni anche e, forse, soprattutto di natura anagrafica oltreché politica. Del resto, se il centrosinistra appare sempre più un mercato delle vacche, il centrodestra, senon sta attento, rischia a sua volta di trasformarsi in una specie di pollaio.

Quale, dunque, il senso di una riunione a cui avrebbero preso parte, sussurrano alcuni, Moreno Bruni consigliere comunale ed ex assessore al commercio, Nicola Buchignani, consigliere comunale, Guido Moutier, delfino di Marcello Pera, Giovanni Pierami e altri? Tentare di compattarsi per poter andare uniti alle elezioni e provare a strappare qualche poltrona che conti in caso di vittoria del centrodestra. In realtà tutti hanno una grande voglia di potere e di visibilità, ma non sanno quale candidato proporre o meglio, se ne vanno in giro, alcuni, a domandare a destra e a manca a personaggi di spessore - pochi invero - senza rendersi conto che i primi a doverlo essere, di spessore, dovrebbero essere loro. 

Domani, tarda mattinata, all'Hotel Guinigi riunione di altrettante liste civiche con i partiti tradizionali - Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega Nord - per definire gli ultimi dettagli prima di partire per l'avventura che si annuncia ricca di pathos e potenziali conflittualità. 


Questo articolo è stato letto 1590 volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



La Pasca


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


martedì, 28 marzo 2017, 10:08

Razzismo alla rovescia: ecco i soldi per i Comuni 'virtuosi' che accolgono i profughi: 500 euro per ogni migrante

La prefettura di Lucca comunica che sono stati emessi dal Ministero dell’Interno, in data 24 marzo 2017, i mandati di pagamento per l’erogazione dei contributi a favore dei Comuni della Provincia di Lucca che accolgono i richiedenti protezione internazionale: 500 euro per ogni richiedente asilo


lunedì, 27 marzo 2017, 16:24

Canile abusivo di Meati: i proprietari avranno tempo fino a giovedì per collocare i cani in strutture attrezzate

Il comune rispondendo a una richiesta dei proprietari stessi e con il parere positivo rilasciato da parte dei Carabinieri e della Asl Toscana Nord Ovest, ha emesso quest’oggi una nuova ordinanza dirigenziale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 27 marzo 2017, 14:32

Spacciavano davanti a una comunità di tossicodipendenti: arrestati due tunisini

Si tratta di Noufil Talbi (28 anni), regolare sul territorio nazionale, e Boubaker Talbi (22 anni), irregolare sul territorio nazionale, entrambi senza fissa dimora, con precedenti per stupefacenti


domenica, 26 marzo 2017, 17:25

Gli altri parlano, CasaPound agisce: ripulita la piscina di Mutigliano

Questa domenica i militanti di CasaPound sono intervenuti a Mutigliano per ripulire la piscina comunale abbandonata, a fianco dell'Istituto Tecnico Busdraghi. Era presente il candidato sindaco Fabio Barsanti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 26 marzo 2017, 16:20

Giovanni Barco, il professore che sogna di ridare speranza a chi non ha più niente da sperare

Le cure che vengono praticate dal professor Barco grazie alla somministrazione di ossigeno poliatomico liquido per via endovenosa non vogliono sostituire le tradizionali chemioterapie, ma, indubbiamente e come dimostrano i dati, sono ad esse complementari e in grado di alleviare o ridurre gli effetti e le conseguenze che spesso la...


domenica, 26 marzo 2017, 10:53

E' morto l'ultimo paracadutista superstite della battaglia di El Alamein

Si è spento alle 12,30 del 25 marzo il paracadutista Luciano Masi, presidente onorario della sezione di Lucca dell’Associazione Nazionale Paracadutisti D’Italia (A.N.P.D’I.), stretto dall’affetto dei suoi due figli Giorgio e Mauro, del nipote Tiziano e di tutti i paracadutisti lucchesi che gli sono rimasti vicini fino in fondo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px