Anno 5°

domenica, 25 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Tutti a casa... di Giuliana Baudone

martedì, 10 gennaio 2017, 22:03

di aldo grandi

Si sono dati appuntamento questa sera a casa di Giuliana Baudone, una sorta di seduta spiritica aspirante a riesumare poteri e cariche istituzionali perduti nel tempo. Seduti al tavolo alcune liste civiche di chiara ispirazione revanchista.

Giuliana Baudone, 71 anni, ex consigliere comunale e regionale, ex Alleanza Nazionale e Popolo delle Libertà quando non contavano né il popolo né, tantomeno, la libertà ha deciso, evidentemente, di riprovare a scendere in pista o, comunque, di assumere il ruolo di chioccia di una miriade di aspiranti pucini i quali vogliono, a tutti i costi, provare a riconquistare un po' di quella visibilità che è stata loro tolta per varie ragioni anche e, forse, soprattutto di natura anagrafica oltreché politica. Del resto, se il centrosinistra appare sempre più un mercato delle vacche, il centrodestra, senon sta attento, rischia a sua volta di trasformarsi in una specie di pollaio.

Quale, dunque, il senso di una riunione a cui avrebbero preso parte, sussurrano alcuni, Moreno Bruni consigliere comunale ed ex assessore al commercio, Nicola Buchignani, consigliere comunale, Guido Moutier, delfino di Marcello Pera, Giovanni Pierami e altri? Tentare di compattarsi per poter andare uniti alle elezioni e provare a strappare qualche poltrona che conti in caso di vittoria del centrodestra. In realtà tutti hanno una grande voglia di potere e di visibilità, ma non sanno quale candidato proporre o meglio, se ne vanno in giro, alcuni, a domandare a destra e a manca a personaggi di spessore - pochi invero - senza rendersi conto che i primi a doverlo essere, di spessore, dovrebbero essere loro. 

Domani, tarda mattinata, all'Hotel Guinigi riunione di altrettante liste civiche con i partiti tradizionali - Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega Nord - per definire gli ultimi dettagli prima di partire per l'avventura che si annuncia ricca di pathos e potenziali conflittualità. 


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


sabato, 24 giugno 2017, 15:13

Tentano di rubare all'obitorio

Non c'è pace nemmeno tra i morti. Questa notte all'obitorio intercomunale dell'ex Campo di Marte i ladri hanno tentato di forzare le macchinetta per il caffè, ma è scattato l'allarme


sabato, 24 giugno 2017, 14:57

E' morta Iolanda Zambon

Lutto nel mondo imprenditoriale lucchese: questa mattina è morta Iolanda Zambon, 55 anni, attualmente impegnata presso la Fondazione Campus


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 24 giugno 2017, 14:50

243° Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza.

Il Comando Provinciale di Lucca traccia il bilancio dell’attività operativa svolta nei primi 5 mesi del 2017. Dal contrasto alle frodi fiscali e al sommerso alle truffe sui fondi pubblici e all’illegalità nella Pubblica Amministrazione e dalla criminalità economico-finanziaria ai traffici illeciti


sabato, 24 giugno 2017, 10:39

Esplode fustino di birra in via Fillungo: due persone ferite, scene di panico

Momenti di panico questa mattina poco dopo le 9 in via Fillungo dove, tra i rifiuti accatastati fronte strada da Eataly, è scoppiato un fustino di birra 


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 24 giugno 2017, 02:25

Donna rischia di annegare nel Serchio

Paura per una richiesta di aiuto sulle rive del fiume Serchio ieri pomeriggio, nella zona di Sant'Alessio.  Verso le 18.30, è giunta la telefonata alla centrale operativa del 118 alta Toscana, relativa ad un malore di una bagnante che aveva deciso di rinfrescarsi nelle acque del fiume


venerdì, 23 giugno 2017, 23:58

"Alle ex Officine Lazzi una bomba ecologica per S. Anna"

Giuseppe Pardini, 60 anni, imprenditore titolare della Guinigi Costruzioni, ha acquistato nel 2004 dalla famiglia Lazzi l'area ex Officine Lazzi di S. Anna. Adesso ha deciso di denunciare pubblicamente il comune


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px