Anno 5°

martedì, 25 aprile 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

Caso Madia, sarà una commissione interna a giudicare il presunto 'plagio' del ministro

martedì, 18 aprile 2017, 09:25

di aldo grandi

Il consiglio direttivo della scuola di alti studi Imt di piazza San Ponziano, dopo aver ascoltato il parere di uno dei più illustri esperti di diritto amministrativo, professore ed avvocato, Marcello Clarich, ha nominato la commissione interna che esaminerà il caso del presunto 'palgio' della tesi di dottorato del ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia. La scelta di avvalersi di una commissione interna deriva dalla osservanza di una legge, la 241 del 7 agosto 1990, che ne prevede la nomina in questi casi. 

La commissione ha ricevuto il mandato di esaminare la sussistenza di elementi di criticità, in particolare con riguardo alla fattispecie di plagio, al fine di consentire al direttore Pietro Pietrini che sarà l'ultimo a decidere, se esistono i presupposti per andare avanti o archiviare la pratica. La commissione, quindi, non entrerà nel merito del contenuto scientifico della tesi di dottorato, peraltro mai messo in discussione, bensì dovrà approfondire e eventualmente rilevare gli aspetti inerenti il presunto plagio. 

Qualora il direttore, poi, sulla base del lavoro della commissione, dovesse riscontrare l'esistenza delle caratteristiche del plagio, allora procederà con l'applicazione del cosiddetto procedimento di autotutela per proteggere il prestigio e l'onorabilità della scuola stessa.

La nomina di una commissione interna ai sensi della legge rappresenta un atto propedeutico all'eventuale e successivo avvio del procedimento di autotutela che potrebbe, a quel punto, anche prevedere la nomina di una commissione esterna.

La direzione dell'istituto ha, così, voluto, da un lato osservare strettamente il percorso che la legge prevede in questi casi, dall'altro farlo nel più breve tempo possibile consapevole delle implicazioni reputazionali e della ferma volontà di fare chiarezza sull'intera vicenda.


Questo articolo è stato letto 1913 volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


lunedì, 24 aprile 2017, 17:29

Ladro di biciclette sorpreso alla stazione

A Lucca, presso il parcheggio della stazione ferroviaria, i carabinieri del NORM-Aliquota Radiomobile, hanno arrestato per tentato furto aggravato Alexandro Francesconi, nato a Viareggio nel 1980, residente a Livorno


lunedì, 24 aprile 2017, 17:27

Video hard: la vittima ha fatto denuncia. Vince il coraggio

La notizia è di quelle che dovrebbero riempire di orgoglio una valle intera: la vittima del video hard, di quel famigerato video che tanto scalpore ha sollevato in Garfagnana, ha sporto denuncia. Alla polizia, non ai carabinieri locali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 aprile 2017, 17:22

Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica

Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica. Sono terminate le selezioni nelle scuole della provincia di Lucca. Venerdì 28 aprile a Lucca la finale provinciale


lunedì, 24 aprile 2017, 17:04

Grande successo per la 648^ Festa della Libertà

La Festa della Libertà ha visto centinaia di persone assistere alla cerimonia dell'investitura dei nuovi Gonfalonieri dei Terzieri svoltasi in piazza San Martino dove, al termine della messa delle 10,30, la Compagnia Balestrieri ha allestito un'accurata rievocazione storica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 aprile 2017, 14:46

Asl in collaborazione con la Coop di S. Anna: i mercoledì della salute

Dalla collaborazione tra la Biblioteca Civica Agorà di Lucca, la Sezione soci Lucca di Unicoop Firenze, l'Associazione Amici dell'Agorà e l'Azienda USL Toscana nord ovest si è sviluppato il primo ciclo di una serie di iniziative, dal titolo I mercoledì della salute, finalizzate a promuovere l'educazione alla salute


lunedì, 24 aprile 2017, 14:38

Stalker in manette, ma è già la seconda volta

Già nel 2011 era stato condannato in via definitiva per un altro episodio. Agli agenti che lo hanno trovato in auto sotto casa della donna con un coltello di 27 centimetri, ha ribadito che la ucciderà. Il giudice lo mette agli arresti domiciliari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px