Anno 5°

mercoledì, 27 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Caso Madia, sarà una commissione interna a giudicare il presunto 'plagio' del ministro

martedì, 18 aprile 2017, 09:25

di aldo grandi

Il consiglio direttivo della scuola di alti studi Imt di piazza San Ponziano, dopo aver ascoltato il parere di uno dei più illustri esperti di diritto amministrativo, professore ed avvocato, Marcello Clarich, ha nominato la commissione interna che esaminerà il caso del presunto 'palgio' della tesi di dottorato del ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia. La scelta di avvalersi di una commissione interna deriva dalla osservanza di una legge, la 241 del 7 agosto 1990, che ne prevede la nomina in questi casi. 

La commissione ha ricevuto il mandato di esaminare la sussistenza di elementi di criticità, in particolare con riguardo alla fattispecie di plagio, al fine di consentire al direttore Pietro Pietrini che sarà l'ultimo a decidere, se esistono i presupposti per andare avanti o archiviare la pratica. La commissione, quindi, non entrerà nel merito del contenuto scientifico della tesi di dottorato, peraltro mai messo in discussione, bensì dovrà approfondire e eventualmente rilevare gli aspetti inerenti il presunto plagio. 

Qualora il direttore, poi, sulla base del lavoro della commissione, dovesse riscontrare l'esistenza delle caratteristiche del plagio, allora procederà con l'applicazione del cosiddetto procedimento di autotutela per proteggere il prestigio e l'onorabilità della scuola stessa.

La nomina di una commissione interna ai sensi della legge rappresenta un atto propedeutico all'eventuale e successivo avvio del procedimento di autotutela che potrebbe, a quel punto, anche prevedere la nomina di una commissione esterna.

La direzione dell'istituto ha, così, voluto, da un lato osservare strettamente il percorso che la legge prevede in questi casi, dall'altro farlo nel più breve tempo possibile consapevole delle implicazioni reputazionali e della ferma volontà di fare chiarezza sull'intera vicenda.


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



panda 2016


il casone


bonito400


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


martedì, 26 settembre 2017, 23:49

Bugiardo Mimmo D'Alessandro o il 'Tirreno' e la sua giornalista?

Il patron del Summer Festival ha detto al quotidiano livornese che se qualcuno protesta per aver visto male i Rolling Stones, poteva comprarsi un biglietto più caro, ma poi smentisce. E la 'Nazione' ci sguazza. Chi è che dice il falso?


martedì, 26 settembre 2017, 13:27

La grande cazzata

Ecco le prime immagini dei lavori per saldare e riportare in vita i tre poveri lampioni decapitati senza pietà per esigenze superiori e improcrastinabili con l'avallo del sovrintendente ai beni artistici e architettonici Luigi Ficacci


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 25 settembre 2017, 18:36

Legambiente, richiesta di appuntamento al Soprintendente di Lucca in merito all'autorizzazione al taglio dei lampioni

In merito alla questione del taglio dei lampioni in data 18 settembre Legambiente ha richiesto per mail un appuntamento con il Responsabile della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara


lunedì, 25 settembre 2017, 17:38

Sequestri e denunce della guardia di finanza al concerto dei Rolling Stones

Al lavoro le fiamme gialle al concerto dei Rolling Stones che ha radunato in città decine di migliaia di giovani e meno giovani provenienti da ogni parte d’Italia, ma anche da paesi esteri


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 25 settembre 2017, 17:29

Incidente stradale a Nave: grave scooterista

Incidente stradale a Nave, sulla via Sarzanese nei pressi dell'incrocio con via del Secco, dove poco prima dell'una di oggi, lunedì 25 settembre, uno scooter che transitava in direzione Lucca, si è scontrato con un mezzo fuoristrada che percorreva il senso opposto di marcia


lunedì, 25 settembre 2017, 13:42

Mezze... seghe

I lampioni segati dalla D'Alessandro&Galli potevano tranquillamente essere rimossi 'svitandoli' dalla base che li tiene fermi a terra. Era già successo recentemente. L'Opera delle Mura contro il promoter del concerto mentre la sovrintendenza ha fatto... orecchie da mercante


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px