Anno 5°

domenica, 28 maggio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

Lucca in piazza per la liberazione di Gabriele Del Grande

mercoledì, 19 aprile 2017, 23:56

"Gabriele libero! Gabriele libero!" Hanno più volte scandito questo slogan, anche battendo le mani, i lucchesi che si sono trovati sotto il loggiato di palazzo Pretorio, vicino piazza San Michele, per manifestare per la liberazione di Gabriele Del Grande, il documentarista di origine lucchese dal 9 aprile in stato di fermo in Turchia. Una manifestazione che ha visto gli interventi dei familiari, del sindaco Alessandro Tambellini e del presidente della regione Enrico Rossi.

"Questa situazione è durata anche troppo" ha detto dal palco Elena, la sorella di Gabriele. Lei stessa ha sostenuto che il fratello è accusato di essere entrato illecitamente in una zona vicino al confine, una contestazione amministrativa che avrebbe previsto l'espulsione dopo cinque giorni, cosa che invece non è avvenuta. "Sono in isolamento e non mi fanno parlare con nessuno" avrebbe rivelato Del Grande ai familiari, nel corso di una telefonata che si sarebbe svolta nella giornata di martedì. "Mobilitatevi" sarebbe l'appello che il documentarista avrebbe rivolto alla famiglia, annunciando anche l'inizio di uno sciopero della fame. "Chiediamo alla stampa e alle istituzioni di tenere alta l'attenzione" è l'appello della sorella, che chiede però di evitare il "chiacchiericcio" e di seguire le informazioni che i familiari diffondono tramite i siti di "Io sto con la sposa" e di "Un partigiano mi disse".

"Il fatto è di una gravità notevole – ha spiegato a La Gazzetta di Lucca il sindaco Alessandro Tambellini. "Qui c'è un documentarista – ha continuato – che è stato incarcerato nella zona al confine con la Siria e non sappiamo per quali ragioni. Oggi al console italiano si è impedito di poter visitare Gabriele, di poterne accertare le condizioni. Sappiamo che c'è uno sciopero della fame in atto da oggi, in un carcere di un paese come la Turchia. Abbiamo tutti i motivi per essere ampiamente preoccupati. L'obiettivo è avere qui, libero, Gabriele". Il sindaco ha rivelato di aver affrontato la situazione di Del Grande in occasione del G7 lucchese. "Ho avuto modo a suo tempo di parlare con i ministri degli esteri che erano riuniti a Lucca quando i fatti sono successi" ha affermato. "Siamo in contatto con la Farnesina, con cui ho parlato stamani e proverò a parlare nuovamente stasera" ha dichiarato il presidente della Regione, che ha voluto ringraziare la diplomazia italiana per l'impegno per Gabriele. "Questo giovane deve tornare da noi" ha scandito Rossi nel suo intervento, nel quale non ha risparmiato critiche al governo turco. A sostegno di Del Grande, dovrebbe essere presentato un ordine del giorno in consiglio comunale. Intanto il sindaco di Porcari Alberto Baccini ha chiesto una convocazione urgente del consiglio provinciale.

La manifestazione è stata promossa da diverse enti del territorio, tra cui la Caritas. "Ci sembrava un atto necessario" ha spiegato la direttrice Donatella Turri. Erano presenti in piazza diverse personalità della politica locale e del mondo associativo lucchese.

 

Eliseo Biancalana


Questo articolo è stato letto 682 volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


domenica, 28 maggio 2017, 11:51

Si è spenta a 110 anni Candida Bellotti, la suora più anziana del mondo

Ha lasciato questa terra con la serenità che l’ha sempre contraddistinta nei suoi 110 anni di vita. È morta ieri a Lucca, nella sede delle Ministre degli Infermi di via Elisa, 4, suor Candida Bellotti, la religiosa di origini venete che si era distinta per la sua straordinaria longevità


sabato, 27 maggio 2017, 21:10

Ciclista contro macchina. Grave incidente alla rotonda di Antraccoli

Grave incidente stradale avvenuto questa mattina attorno alle ore 11 sulla via Romana, alla rotonda di Antraccoli al confine con Capannori, dove un ciclista amatoriale, M.T. le sue iniziali, che proveniva, pare, da Altopascio, si è scontrato contro un'autovettura proprio sulla rotonda


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 27 maggio 2017, 20:34

Un cancello aperto sulle mura… 70° anniversario del Villaggio del Fanciullo

Dopo il successo dei festeggiamenti di questo pomeriggio sabato 10 giugno, alle ore 21, nella Chiesa Monumentale dei Servi si terrà un concerto per festeggiare nuovamente i 70 anni del Villaggio del Fanciullo


sabato, 27 maggio 2017, 13:01

Summer Festival, al via il montaggio palco

Virtuale taglio del nastro, questa mattina in piazza Napoleone, per i lavori del montaggio palco di quella che sarà l'edizione numero venti del Summer Festival. Giá dalle ore sette, infatti, i primi tir carichi di palerie e pancali, hanno iniziato ad entrare in città 


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 27 maggio 2017, 12:03

Coltivavano marijuana in casa: denunciate tre persone

Le coltivazioni si trovavano a Lucca, in via Giorgetti e in via Fenoglio. I tre denunciati in stato di libertà sono giovani tra i 30 e i 35, operai, due dei quali già segnalati per consumo di stupefacente


venerdì, 26 maggio 2017, 17:13

Porta i bimbi in gita, ma il bus ha le gomme lisce: fermato dalla Polstrada

La polizia stradale di Lucca ha fermato, nei giorni scorsi, un bus diretto a Firenze con a bordo 22 bambini di una scuola elementare in gita d’istruzione. Il pullman stava imboccando il casello di Pisa, ma lì era presente una pattuglia della Sottosezione di Viareggio


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px