Anno 5°

martedì, 25 aprile 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

Nasconde in casa la madre morta da dieci anni per riscuotere la pensione

giovedì, 20 aprile 2017, 15:13

di filippo palazzoni

Una storia incredibile venuta alla luce quasi per caso. Dopo che alcuni vicini di casa hanno dato l'allarme avvisando gli uomini del commissariato di Pescia, questi sono intervenuti questa mattina al secondo piano interno 22 di un edificio situato in via Guglielmo Marconi 75/a a Pescia in località Alberghi.

Nelle settimane passate erano giunte svariate segnalazioni che parlavano di una finestra lasciata aperta sia col freddo sia con il caldo, sia di giorno sia d'estate e di una donna, anziana, che non si vedeva più in giro da tempo. A quel punto sono scattate le indagini e i relativi appostamenti fino al momento in cui è statod eciso di intervenire direttamente.

Questa mattina, una volta varcata la soglia d'ingresso e passata al setaccio l'abitazione, dove viveva una donna e dove abita ancora la figlia, gli agenti si sono trovati davanti uno spettacolo raccapricciante. In una camera da letto chiusa sistematicamente a chiave, infatti, avvolto tra alcuni cenci, c'era il cadavere di una donna, ormai in stato di avanzata decomposizione, irriconoscibile. Il cadavere, appunto, della mamma, Marina Bruni, classe 1927 morta, a quanto pare, addirittura dieci anni fa.

La figlia, Cinzia Del Tredici, nullatenente, è stata ascoltata dagli uomini del commissariato e successivamente trasferita negli uffici per gli accertamenti necessaro a fare chiarezza su un caso che non ha precedenti. La donna ha continuato a riscuotere la pensione della madre per tutto questo tempo, ma gli investigatori vogliono vederci chiaro e stabilire, innanzitutto, le cause della morte nonostante essa sia avvenuta tanto tempo fa. Sono stati chiamati anche gli esperti della scientifica e informato il magistrato di turno che ha dato il via libera alla rimozione dei resti che saranno adesso esaminati anche da un medico legale. L'autopsia si terrà domani pomeriggio all'obitorio del S. Jacopo di Pistoia. La vicenda è stata presa in carico dagli uomini della squadra mobile di Pistoia.

Foto Antonio Tortorella


Questo articolo è stato letto 4148 volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


lunedì, 24 aprile 2017, 17:29

Ladro di biciclette sorpreso alla stazione

A Lucca, presso il parcheggio della stazione ferroviaria, i carabinieri del NORM-Aliquota Radiomobile, hanno arrestato per tentato furto aggravato Alexandro Francesconi, nato a Viareggio nel 1980, residente a Livorno


lunedì, 24 aprile 2017, 17:27

Video hard: la vittima ha fatto denuncia. Vince il coraggio

La notizia è di quelle che dovrebbero riempire di orgoglio una valle intera: la vittima del video hard, di quel famigerato video che tanto scalpore ha sollevato in Garfagnana, ha sporto denuncia. Alla polizia, non ai carabinieri locali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 aprile 2017, 17:22

Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica

Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica. Sono terminate le selezioni nelle scuole della provincia di Lucca. Venerdì 28 aprile a Lucca la finale provinciale


lunedì, 24 aprile 2017, 17:04

Grande successo per la 648^ Festa della Libertà

La Festa della Libertà ha visto centinaia di persone assistere alla cerimonia dell'investitura dei nuovi Gonfalonieri dei Terzieri svoltasi in piazza San Martino dove, al termine della messa delle 10,30, la Compagnia Balestrieri ha allestito un'accurata rievocazione storica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 aprile 2017, 14:46

Asl in collaborazione con la Coop di S. Anna: i mercoledì della salute

Dalla collaborazione tra la Biblioteca Civica Agorà di Lucca, la Sezione soci Lucca di Unicoop Firenze, l'Associazione Amici dell'Agorà e l'Azienda USL Toscana nord ovest si è sviluppato il primo ciclo di una serie di iniziative, dal titolo I mercoledì della salute, finalizzate a promuovere l'educazione alla salute


lunedì, 24 aprile 2017, 14:38

Stalker in manette, ma è già la seconda volta

Già nel 2011 era stato condannato in via definitiva per un altro episodio. Agli agenti che lo hanno trovato in auto sotto casa della donna con un coltello di 27 centimetri, ha ribadito che la ucciderà. Il giudice lo mette agli arresti domiciliari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px