Anno 5°

martedì, 25 aprile 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

"Salviamo il polmone verde della zona est di Lucca". Comitato Antraccoli dal sindaco per rivedere il progetto

venerdì, 21 aprile 2017, 16:23

di gabriele muratori

Comitato paesano di Antraccoli sempre sul piede di guerra, per contrastare la realizzazione del centro polifunzionale, che secondo la variante urbanistica, dovrebbe sorgere nel parco del paese. "Salvaguardiamo uno degli ultimi polmoni verdi della città ancora in essere" questo è uno dei cardini principali esposti dal presidente del comitato Lido Moschini, ex assessore comunale, che assieme ad Amedeo Santi, vice presidente, e Eugenio Santelli di Casapound, membro del comitato, si battono per dar voce alla comunità di Antraccoli, che fino ad oggi pare, in buon numero, sfavorevole alla realizzazione di tale progetto. "Questa mattina abbiamo depositato al protocollo generale ben 257 firme di altrettanti cittadini contrari alla trasformazione del parco di Antraccoli - afferma Moschini - e le stesse sono state poi recapitate al sindaco Tambellini che ci ha ricevuto immediatamente mostrandosi ben disponibile ad ascoltare le nostre ragioni". Uno dei punti chiave sorretti dal comitato, pare sia la scarsa pubblicità del progetto, quindi sconosciuto a molti cittadini. "Si parla molto di strumentalizzazione in riferimento alla nostra protesta - continua Moschini - ma i fatti parlano chiaro: il progetto divide il paese anziché unirlo, il sindaco ha espressamente dichiarato che non esiste comunque un progetto concreto, ed infine la commissione urbanistica comunale si è dichiarata contraria alla realizzazione dell'opera". D'altro canto, il comitato non si dichiara contrario alla costruzione del centro, bensì favorevole, ma in altra zona più consona, che necessiti di maggior riqualificazione, lasciando intatto un terreno a verde, frequentato da molti lucchesi e capannoresi, e che recentemente ha visto la piantumazione di una serie di nuove piante. 

 Il comitato sta attualmente valutando la possibilità di presentare un esposto alla procura, e addirittura, viene contestato il fatto che all'interno del consiglio comunale ci siano due consiglieri di parte interessata che naturalmente spingono per la realizzazione del centro, e che per correttezza dovrebbero assentarsi dalle sedute relative. Non viene risparmiato nemmeno il lato viabilità, che creerebbe problemi alle consistenti modifiche alle strade private adiacenti il parco. Non per ultimo, il comitato vuole evitare che si crei un precedente, ovvero che un'associazione abbia la possibilità di costruire su di un terreno comunale, scatenando un'eventuale richiesta da parte di tante altre associazioni che popolano il volontariato lucchese, e quindi alimentando disparità che inequivocabilmente potrebbero crearsi in futuro. Moschini lamenta poi una grande assenza degli ambientalisti - "Siamo meravigliati del silenzio dei verdi, legambiente e vvf. Dove sono?". Il comitato ha poi invitato il sindaco Tambellini a svolgere un accurato sopralluogo nel quartiere di Antraccoli perché si renda ben conto che ci sono altre migliori collocazioni, e come lui, la stessa richiesta verrà presentata agli altri candidati a sindaco che si proporranno per le imminenti elezioni comunali. 

"Non abbasseremo la guardia sulla nostra missione" - concludono i tre principali referenti del comitato - "e ci batteremo fino all'ultimo per  mantenere in vita il polmone verde della zona est di Lucca".

 


Questo articolo è stato letto 871 volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


lunedì, 24 aprile 2017, 17:29

Ladro di biciclette sorpreso alla stazione

A Lucca, presso il parcheggio della stazione ferroviaria, i carabinieri del NORM-Aliquota Radiomobile, hanno arrestato per tentato furto aggravato Alexandro Francesconi, nato a Viareggio nel 1980, residente a Livorno


lunedì, 24 aprile 2017, 17:27

Video hard: la vittima ha fatto denuncia. Vince il coraggio

La notizia è di quelle che dovrebbero riempire di orgoglio una valle intera: la vittima del video hard, di quel famigerato video che tanto scalpore ha sollevato in Garfagnana, ha sporto denuncia. Alla polizia, non ai carabinieri locali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 aprile 2017, 17:22

Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica

Terza edizione a Lucca del concorso nazionale di Federmeccanica. Sono terminate le selezioni nelle scuole della provincia di Lucca. Venerdì 28 aprile a Lucca la finale provinciale


lunedì, 24 aprile 2017, 17:04

Grande successo per la 648^ Festa della Libertà

La Festa della Libertà ha visto centinaia di persone assistere alla cerimonia dell'investitura dei nuovi Gonfalonieri dei Terzieri svoltasi in piazza San Martino dove, al termine della messa delle 10,30, la Compagnia Balestrieri ha allestito un'accurata rievocazione storica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 aprile 2017, 14:46

Asl in collaborazione con la Coop di S. Anna: i mercoledì della salute

Dalla collaborazione tra la Biblioteca Civica Agorà di Lucca, la Sezione soci Lucca di Unicoop Firenze, l'Associazione Amici dell'Agorà e l'Azienda USL Toscana nord ovest si è sviluppato il primo ciclo di una serie di iniziative, dal titolo I mercoledì della salute, finalizzate a promuovere l'educazione alla salute


lunedì, 24 aprile 2017, 14:38

Stalker in manette, ma è già la seconda volta

Già nel 2011 era stato condannato in via definitiva per un altro episodio. Agli agenti che lo hanno trovato in auto sotto casa della donna con un coltello di 27 centimetri, ha ribadito che la ucciderà. Il giudice lo mette agli arresti domiciliari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px