Anno 5°

giovedì, 20 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Rapinarono un affittacamere a Silvi Marina: arrestati due cugini albanesi

martedì, 16 maggio 2017, 14:00

I carabinieri della Compagnia di Giulianova e della stazione di Silvi Marina, in collaborazione con i colleghi della stazione di Pescia, hanno arrestato a Pescia e Lucca, due cugini di origine albanese, autori di una violenta rapina a Silvi Marina avvenuta nell’ottobre dello scorso anno.

I due,  Azem BECA,  28enne  e Bilbil BECA,  36enne,  si erano introdotti  all’interno di un affittacamere di Silvi Marina, l’Isola Felice, con il pretesto di affittare una  stanza. Avevano invece sopraffatto l’unica dipendente presente nella struttura impegnata nella sistemazione delle stanze, immobilizzandola con fascette di plastica e rinchiudendola in uno sgabuzzino.

Avevano quindi tentato di smurare una cassaforte con l’ausilio di un piccolo martello pneumatico e non riuscendovi si erano impossessati di 400 euro custoditi in una cassetta di sicurezza e dell’hard disk del sistema interno di video sorveglianza. Prima di fuggire, per guadagnare tempo prezioso,  hanno spostato la vittima dallo sgabuzzino ad un locale nel seminterrato, dal quale comunque la donna dopo l’uscita dei banditi si è liberata da sé dando l’allarme.

Le indagini dei carabinieri di Giulianova e Silvi, si sono concentrate fra gli altri sull’Azem, che aveva lavorato in passato nella struttura come cuoco e questa si è rivelata la pista giusta. Ottenuta l’ordinanza di custodia cautelare dal Gip di Teramo e in base alle informazioni ottenute, hanno chiesto la collaborazione dei colleghi di Pescia, dove la presenza dei cugini, che da qualche tempo frequentavano alcuni conoscenti sia connazionali che locali, non era passata inosservata ai militari della locale stazione.

Uno di essi, fra l’altro, vi si era da poco trasferito da Lucca. Venerdì scorso i militari abruzzesi insieme ai colleghi di Pescia hanno rintracciato ed arrestato il più giovane dei cugini e insieme sono subito dopo andati ad individuare ed  arrestare a Lucca anche l’altro, portando entrambi al carcere di Prato.

 


Questo articolo è stato letto volte.


lattanzi classico


carismi san miniato



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


bonito400


panda 2016


Marco Catelli affitti


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


top speed autolavaggio


giovedì, 20 luglio 2017, 18:27

Caos all'obitorio, non c'è pace nemmeno per i morti

Momenti di tensione oggi all'obitorio intercomunale presso l'ex ospedale Campo di Marte per le proteste dei familiari di un defunto destinato alla cremazione


giovedì, 20 luglio 2017, 12:52

A Ponte a Moriano concerto dei Triophonics

Secondo appuntamento della manifestazione "Ponte in Musica": domenica 23 luglio dalle 21, in Piazza Cesare Battisti a Ponte a Moriano, in concerto i Triophonics, preceduti dagli Stato Brado come gruppo di apertura


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 20 luglio 2017, 12:48

Summer festival, estesa ordinanza a tutti i concerti

Summer Festival: estesa a tutti i concerti l’ordinanza che vieta bevande alcoliche e contenitori rigidi nell’area di spettacolo e zone limitrofe


mercoledì, 19 luglio 2017, 21:52

Prigionieri alleati salvati a Sillano-Giuncugnano, la visita dei discendenti

Iniziative dell’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea in provincia di Lucca in ricordo dei prigionieri alleati salvati nel Comune di Sillano-Giuncugnano


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 luglio 2017, 18:52

Prevenzione incendi: attivati i servizi di vedettaggio e pattugliamento

Fino al 31 agosto, periodo individuato come quello maggiormente a rischio incendi, è vietato qualsiasi tipo di abbruciamento e accensione di fuochi, fatta eccezione per quelli in bracieri e barbecue nelle abitazioni, nei giardini di pertinenza e nelle aree attrezzate


mercoledì, 19 luglio 2017, 13:27

Mentre Cosentino è in consiglio comunale, gli rubano il motorino con tanto di catena

E' accaduto ieri sera durante l'assise di Palazzo Santini. Il Ciao del 1981 di Samuele Cosentino consigliere di opposizione, era parcheggiato negli appositi stalli bianchi sotto palazzo Santini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px