Anno 5°

martedì, 25 aprile 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cultura e spettacolo

"I luoghi di Napoleone" al salone del libro di Torino

martedì, 14 maggio 2013, 12:22

Alla vigilia del Bicentenario dell'esilio napoleonico all'isola d'Elba la Provincia di Lucca presenta alla 10ª edizione del Salone del Libro di Torino la guida turistico-culturale “I Luoghi di Napoleone. Un viaggio tra Liguria, Corsica, Sardegna e Toscana” realizzata dal Touring Editore e curata da Federica De Luca e Saul Stucchi. L’appuntamento è per venerdì 17 maggio alle 14.15 allo stand IBS del Lingotto Fiere.

 

Il volume che sarà presentato a Torino chiude il progetto della rete culturale transfrontaliera “Bonesprit”*, di cui la Provincia di Lucca è stata capofila, e che vede Napoleone Bonaparte e i suoi più stretti familiari svelare curiosità di luoghi, palazzi e territori legati alle gesta del grande condottiero corso: dalla Toscana alla Sardegna, dalla Liguria alla Corsica.

 

“Un viaggio sul filo della storia” - come lo definiscono gli stessi autori - che intende rileggere e approfondire aspetti noti e inediti della figura del condottiero che, con le sue azioni, ha contribuito al cambiamento della storia e della geografia dell’Europa. L'intento è di valorizzare il patrimonio storico, ma anche paesaggistico e culturale attraverso foto, schede informative, cartine pittoriche e un indirizzario di informazioni pratiche, in modo da favorire l'identificazioni di itinerari utili a attirare nuovi flussi turistici, determinati da un filo conduttore di forte impatto.

 

Pagina dopo pagina, attraverso le testimonianze di cinque personaggi chiave – Napoleone in persona, la madre Letizia, la tenace sorella Elisa Baciocchi, il fratello Luciano e il cardinale Fesch - i luoghi che hanno ospitato il grande condottiero, vicende pubbliche e private che lo hanno visto protagonista, paiono riprendere vita, invitando il lettore a riviverne lo spirito e il contesto. Si scoprono così strade, piazze e palazzi di Lucca dove la sorella di Napoleone, Elisa, che vi regnò per nove anni, trasformò la fisionomia della città. E poi Ajaccio, gloriosa roccaforte dei Bonaparte, ma anche tratti delle origini paterne a San Miniato e Sarzana. Senza dimenticare forti e cittadelle tra Liguria, Sardegna e Toscana legati alle imprese napoleoniche fino alle tappe dell'esilio elbano.

 

La guida, realizzata in italiano, inglese e francese, è distribuita gratuitamente ed è supportata sotto il profilo promozionale da un agile pieghevole, anch'esso in tre lingue, che la Provincia di Lucca e i partner del progetto Bonesprit stanno distribuendo alle principali fiere internazionali del turismo. Chi fosse interessato alla guida la può trovare negli uffici informazioni di Lucca (Piazzale Verdi e Piazza Guidiccioni), Viareggio, Borgo a Mozzano e Bagni di Lucca. La pubblicazione è stata stampata in numero limitato è quindi sarà disponibile fino ad esaurimento scorte ma, in alternativa, è scaricabile dal sito del progetto anche la versione "sfoglialibro".

 

* “Bonesprit” è finanziato dal Programma transfrontaliero dell'Unione Europea "Italia-Francia Marittimo 2007-2013" e vede riunite, oltre a Lucca, le amministrazioni provinciali di Livorno, Pisa, Massa-Carrara e Savona, le città di Sarzana (Liguria) e Carloforte, in Sardegna, e l’amministrazione di Ajaccio, in Corsica. Dal 2010, ha coinvolto i musei, le università, i centri di documentazione, le associazioni culturali e gli operatori turistici delle quattro regioni dello spazio transfrontaliero.

 


Questo articolo è stato letto 518 volte.




prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra-liceo-internazionale


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


top speed autolavaggio


lunedì, 24 aprile 2017, 15:09

Dal 28 al 30 aprile torna il Lucca Blues Festival

Tre serate al Foro Boario. Il 29 aprile sarà presente Cecilia Strada. A Lucca si rinnova l'appuntamento con il Lucca Blues Festival organizzato dall'omonima associazione. Al Foro Boario, dal 28 al 30 aprile,sono attesi celebri artisti del panorama musicale per tre serate all'insegna della buona musica


sabato, 22 aprile 2017, 15:33

D’Alessandro: “Il concerto di chiusura del Summer Festival si terrà a settembre sulle Mura”

Sarà un evento unico nel suo genere e costerà, da solo, 6 milioni di dollari, per un totale, per questa edizione, di 10 milioni di dollari


prenota_spazio


venerdì, 21 aprile 2017, 14:51

Cartoline pucciniane: dal primo giugno, quattro appuntamenti dedicati a La Bohème, Madama Butterfly, La rondine e La fanciulla del West

Dal primo giugno, quattro nuovi appuntamenti estivi con le Cartoline pucciniane, selezioni di arie, duetti e concertati accompagnati al pianoforte, promossi e realizzati dal Teatro del Giglio e dalla Fondazione Giacomo Puccini


venerdì, 21 aprile 2017, 14:48

25 aprile: visite guidate gratuite a palazzo Ducale

Sarà un 25 aprile particolare per Palazzo Ducale. Il grande complesso architettonico, infatti, ospiterà dalle 10,30 le celebrazioni della Festa della Liberazione, che inizieranno, come di consueto, nel Cortile degli Svizzeri


celsius


venerdì, 21 aprile 2017, 14:46

25 aprile e 1 maggio: aperture straordinarie dei Musei nazionali di Lucca

In occasione delle prossime festività di martedì 25 aprile e lunedì 1 maggio i Musei nazionali di Lucca, Palazzo Mansi e Villa Guinigi, saranno aperti rispettando il normale orario di apertura dalle 8.30 alle 19.30


venerdì, 21 aprile 2017, 12:29

Dal Metropolitan di New York arriva al cinema Eugene Onegin, gioiello dell'opera russa

L'adattamento firmato da Tchaikovsky dell'intramontabile romanzo in versi di Pushkin sarà messo in scena nella versione di Deborah Warner e diretto dal Maestro Robin Ticciati impreziosito dalla voce della soprano Anna Netrebko


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px