Anno 5°

sabato, 25 febbraio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cultura e spettacolo

Museo nazionale di Villa Guinigi e di Palazzo Mansi: visite guidate e aperture straordinarie

mercoledì, 11 gennaio 2017, 17:00

Anche quest’anno i Musei nazionali di Lucca aderiscono ai progetti promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, grazie alla partecipazione del personale interno. L’obiettivo è di incrementare e migliorare l’offerta culturale promuovendo le seguenti attività:

Museo nazionale di Villa Guinigi

Visite guidate dal titolo “Lavorare e colorire in tavola: la realizzazione delle tavole dipinte nelle botteghe medievali”, si concentreranno nel salone centrale del Museo e avranno come oggetto le opere dei pittori contemporanei a Paolo Guinigi. Gli incontri si svolgeranno:

sabato 14 gennaio una visita al mattino alle ore 10.30; sabato 21 e sabato 28 gennaio una visita al mattino alle ore 10.30 e una nel pomeriggio alle ore 16.30. E’ gradita la prenotazione al numero del museo 0583.496033. Si consiglia di verificare sempre sul sito dei Musei che la visita guidata sia stata confermata per il giorno e l’ora indicati (www.luccamuseinazionali.it ).

 

Museo nazionale di Palazzo Mansi

Nelle giornate di sabato, dalle ore 8.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 19), sarà possibile visitare anche il secondo piano del Museo di Palazzo Mansi che ospita le sezioni “Dalle origini del Neoclassicismo all'iconografia risorgimentale”, “La committenza borghese tra 800 e 900” e la nuova sezione dedicata alle “Collezioni Tessili”.

Tutte le iniziative sono incluse nel costo del biglietto dei Musei:

ingresso intero 4 euro – ridotto 2 euro

ingresso gratuito per persone con età inferiore a 18 anni

 (ulteriori facilitazioni secondo le norme vigenti)

cumulativo dei due Musei nazionali 6,50 euro -ridotto 3,25 euro (valido tre giorni).

 

Per informazioni

Museo nazionale di Palazzo Mansi

Via Galli Tassi 43, Lucca, 0583.55570

Museo nazionale di Villa Guinigi

Via della Quarquonia, Lucca, 0583.496033

www.polomusealetoscana.beniculturali.it

www.luccamuseinazionali.it

Facebook Musei Nazionali Lucca, Twitter  @MuseiLucca.  

 


Questo articolo è stato letto 455 volte.


prenota



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Giribon Intimo Lucca 2016


esedra-liceo-internazionale


Affatato Schirru


fondazione carilucca


essenza lucca


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


top speed autolavaggio


venerdì, 24 febbraio 2017, 21:24

Un viaggio nella vita e nella musica del principe compositore Carlo Gesualdo da Venosa

È questo il cuore della performance che andrà in scena domenica 26 febbraio all'Auditorium "L. Boccherini", alle 17, nell'ambito della stagione cameristica dell'Associazione musicale lucchese


venerdì, 24 febbraio 2017, 15:38

Dalla vittoria a X Factor nel 2013 al quarto posto a Sanremo: Michele Bravi è Lucca il 28 febbraio


Del Monte Pausa Caffè


giovedì, 23 febbraio 2017, 14:35

L’Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” sbarca al Maxxi di Roma

In occasione dell’edizione 2017 dell’iniziativa “Cinema Maxxi”, un ensemble dell’Istituto “Boccherini” accompagnerà dal vivo le immagini del capolavoro del cineasta giapponese Yasujirō Ozu Story of Floating Weeds


giovedì, 23 febbraio 2017, 13:21

Con quattro nonni in libreria

Conoscete un quarantenne che ha la fortuna di avere ancora tutti e quattro i nonni ancora in vita?! E come si interfaccia un uomo di oggi con questi nonni che non sanno nemmeno accendere un cellulare e hanno fatto la guerra e patito la fame?


celsius


giovedì, 23 febbraio 2017, 11:13

Gildo dei Fantardi e Mauro Chechi: due cantastorie alla biblioteca Agorà

Arrivano i cantastorie Mauro Chechi e Gildo dei Fantardi con lo spettacolo "Noi due cantastorie senza età"  che si svolgerà sabato 25 febbraio, alle ore 17, nell'auditorium della Biblioteca Civica Agorà. L'ingresso è libero


mercoledì, 22 febbraio 2017, 11:13

I "maestri" di fratel Arturo: Teilhard de Chardin. Incontro con il teologo Carlo Molari

"Amorizzare il mondo": l'espressione dello scienziato gesuita Teilhard de Chardin sintetizza il proposito che ha caratterizzato tutta la vita di Arturo Paoli, religioso e missionario lucchese, appartenente alla congregazione dei Piccoli Fratelli del Vangelo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px