Anno 5°

sabato, 25 febbraio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cultura e spettacolo

La violoncellista Leskovar in concerto per il 274° compleanno di Boccherini

venerdì, 17 febbraio 2017, 14:56

Una violoncellista di livello internazionale per il 274° anniversario della nascita di Luigi Boccherini. Domenica 19 febbraio alle 17, all’Auditorium “L. Boccherini”, la Stagione cameristica organizzata dall’Associazione musicale lucchese celebra con il talento di Monika Leskovar il compleanno del compositore nato a Lucca, punto di riferimento per tutti gli amanti del violoncello. 

Leskovar, accompagnata al pianoforte dal Simone Soldati, interpreterà pagine di vari autori a cavallo tra Settecento e Novecento. Si parte con Johann Sebastian Bach e la sua Suite n. 2 in re minore per violoncello solo BWV 1008, ai vertici della letteratura per questo strumento e che contribuì all’affermazione del violoncello sulla viola da gamba. Di Ludwig van Beethoven, Leskovar eseguirà le Sette variazioni sul tema “Bei Männern, welche Liebe fülhen” dall’opera Il flauto magico di W. A. Mozart. Non poteva mancare Boccherini, con una delle moltissime sonate scritte per lo strumento che prediligeva, la Sonata in do maggiore per violoncello e basso G 17, cui farà seguito l’Adagio e allegro op. 70 di Robert Schumann, scritto per corno e pianoforte, ma ben presto “prestato” ad altri strumenti (violino e il violoncello in particolare), come indicato dallo stesso Schumann nella partitura. Infine, la malinconica e al tempo stesso misteriosa e ironica Sonata n. 1 in re minore per violoncello e pianoforte L. 144 di Claude Debussy. 

Nella mattinata di lunedì 20 febbraio Monika Leskovar incontrerà i bambini e i ragazzi delle scuole nell’ambito di “Musica ragazzi”. Alle 9 sarà all’Itis “Fermi” e alle 11 all’auditorium dell’istituto “L. Boccherini”.

 

Monika Leskovar ha studiato con Dobrila Berkovic-Magdalenic e con Valter Dešpalj a Zagabria. Dal 1996 studia con David Geringas alla Hanns Eisler Hochschule für Musik di Berlino e nel 2006 ne è diventata assistente. Vincitrice di molti premi internazionali, ha suonato in qualità di solista con orchestre quali la Bavarian Radio Symphony Orchestra, Moscow Philharmonic, Sendai Philharmonic, Slovenian Philharmonic, sotto le bacchette di celebri direttori come Valerij Gergiev, Thomas Hengelbrock e Krzysztof Penderecki. Dal 2005 collabora con il violoncellista e compositore Giovanni Sollima. Suona su un violoncello Vincenzo Postiglione del 1884, affidatole dalla città di Zagabria e dalla Zagreb Philharmonic.

 

Simone Soldati è stato presente in prestigiose stagioni e ha collaborato con molti importanti musicisti,attori ed esponenti del mondo culturale. Formatosi con Francesco Cipriano si è diplomato con il massimo dei voti e la lode ed è stato poi allievo di Andrea Lucchesini. Aldo Ceccato ha scritto “Ho potuto ammirare in lui la bellezza del suono, il fraseggio accurato, la cantabilità spianata…”. Per la sua discografia ha ricevuto i complimenti di Riccardo Muti. Ha fatto parte del Centro Tempo Reale di Firenze fondato da Luciano Berio. Dopo aver insegnato nei Conservatori di Cosenza, Salerno e Padova è oggi docente all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Luigi Boccherini” di Lucca.

 

Il costo del biglietto è 12 euro (ridotto 10 euro). I ragazzi fino a 14 anni entrano gratis. Si consiglia di recarsi all’auditorium almeno 30 minuti prima dell’inizio del concerto. Per ulteriori informazioni: www.associazionemusicalelucchese.it


Questo articolo è stato letto 345 volte.


prenota



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Giribon Intimo Lucca 2016


esedra-liceo-internazionale


Affatato Schirru


fondazione carilucca


essenza lucca


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


top speed autolavaggio


venerdì, 24 febbraio 2017, 21:24

Un viaggio nella vita e nella musica del principe compositore Carlo Gesualdo da Venosa

È questo il cuore della performance che andrà in scena domenica 26 febbraio all'Auditorium "L. Boccherini", alle 17, nell'ambito della stagione cameristica dell'Associazione musicale lucchese


venerdì, 24 febbraio 2017, 15:38

Dalla vittoria a X Factor nel 2013 al quarto posto a Sanremo: Michele Bravi è Lucca il 28 febbraio


Del Monte Pausa Caffè


giovedì, 23 febbraio 2017, 14:35

L’Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” sbarca al Maxxi di Roma

In occasione dell’edizione 2017 dell’iniziativa “Cinema Maxxi”, un ensemble dell’Istituto “Boccherini” accompagnerà dal vivo le immagini del capolavoro del cineasta giapponese Yasujirō Ozu Story of Floating Weeds


giovedì, 23 febbraio 2017, 13:21

Con quattro nonni in libreria

Conoscete un quarantenne che ha la fortuna di avere ancora tutti e quattro i nonni ancora in vita?! E come si interfaccia un uomo di oggi con questi nonni che non sanno nemmeno accendere un cellulare e hanno fatto la guerra e patito la fame?


celsius


giovedì, 23 febbraio 2017, 11:13

Gildo dei Fantardi e Mauro Chechi: due cantastorie alla biblioteca Agorà

Arrivano i cantastorie Mauro Chechi e Gildo dei Fantardi con lo spettacolo "Noi due cantastorie senza età"  che si svolgerà sabato 25 febbraio, alle ore 17, nell'auditorium della Biblioteca Civica Agorà. L'ingresso è libero


mercoledì, 22 febbraio 2017, 11:13

I "maestri" di fratel Arturo: Teilhard de Chardin. Incontro con il teologo Carlo Molari

"Amorizzare il mondo": l'espressione dello scienziato gesuita Teilhard de Chardin sintetizza il proposito che ha caratterizzato tutta la vita di Arturo Paoli, religioso e missionario lucchese, appartenente alla congregazione dei Piccoli Fratelli del Vangelo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px