Anno 5°

domenica, 24 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Tatuaggio dermopermanente. la soluzione per truccarsi una volta sola

lunedì, 17 luglio 2017, 09:08

Yelena Molnar, diplomata in tatuaggio dermapermanente. In che cosa consiste? Si chiama anche microblending ed è una tecnica del tatuaggio esclusivamente riservata al volto e, in particolare, alle labbra, alle sopracciglia e agli occhi. In sostanza si tratta di disegnare attraverso dei pigmenti colorati permanenti le labbra, le sopracciglia e gli occhi. 

Yelena compone dei tatuaggi specifici che servono a mettere in risalto le sopracciglia donando loro la forma desiderata così come, per le labbra, si può avere la giusta forma colorata come se si fosse usato il rossetto. Quindi le labbra restano disegnate come vuole la persona per un anno circa e non c'è più bisogno di truccarle perché il disegno ottenuto è permanente e non si cancella. Questo vale anche per le sopracciglia. 

Non è una tecnica invasiva, bensì una sorta di arte del tatuaggio riservata all'aspetto puramente estetico del viso. Questo modo di truccare il volto è, spesso, utilizzato anche da coloro che, per una serie di motivi, si trovano a dover necessariamente ridisegnare sopracciglia che sono state cancellate. L'effetto è assolutamente identico a quello naturale, impossibile accorgersene ad occhio nudo. 

Con questa tecnica di tatuaggio il viso, occhi compresi, assume un aspetto più giovanile e, soprattutto, è come se fosse permanentemente truccato non essendoci il bisogno di ricorrere tutti i giorni al trucco consuetudinario. Ad esempio, svegliarsi la mattina e avere il volto perfettamente a posto: una lavata al viso e niente perdita di tempo per truccarsi.

Per ottenere un risultato ottimale sono necessarie due sedute a distanza di un mese l'una dall'altra. Non ci sono limiti di età se non l'aver compiuto i 18 anni. 

Il risultato è sorprendente: ciglia e labbra sono assolutamente perfette, disegnate e colorate come se fossero state appena truccate nel migliore dei modi. La differenza è fondamentale: il trucco non va via se non dopo un anno. Niente più trousse al seguito e niente più bisogno di perdere tempo davanti allo specchio ogni momento della giornata. 

Quanto alle ciglia, Yelena le allunga e le arrotonda verso l'alto lavorando esclusivamente su quelle naturali Niente, quindi, ciglia finte. Al termine del lavoro, che dura circa 40 minuti, le ciglia sono perfette e restano tali per un mese e mezzo. Ecco, quindi, che abbinando il tatuaggio alle sopracciglia e alle labbra e la tecnica per le ciglia, si arriva ad avere un trucco permanente che non ha nessuna sbavatura durante tutto il periodo considerato. 

Per informazioni si può telefonare al 380/1893842

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


top speed autolavaggio


domenica, 24 settembre 2017, 12:49

L'altro festival tra Vip, meno Vip e nessun Vip

Da Emanuele Filiberto di Savoia a Domenico Manzione passando per Alessandro Santini da Viareggio ai vari personaggi politici di casa nostra e anche qualche... anonimo runner sulle mura


sabato, 23 settembre 2017, 22:38

Il premier Danese Lars Løkke Rasmussen e l'ex campione di ciclismo Ole Ritter in visita da Fanini

Giornata memorabile quella di ieri a Lucca. Il primo ministro della Danimarca Lars Løkke Rasmussen, ha infatti visitato la sede di Amore & Vita insieme al campione di ciclismo degli anni 60 e 70 ed ex tecnico del Team Fanini, Ole Ritter


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 21 settembre 2017, 18:34

Atterrati a Pisa i Rolling Stones: sale l'attesa per il concerto di sabato

Sono atterrati con il loro charter bianco con la scritta Rolling Stones e il logo della band poco prima delle 17 all'aeroporto Galieo Galiei di Pisa


giovedì, 21 settembre 2017, 17:48

4 milioni di euro del Piano Strategico del Mibact destinati alle Mura urbane e al Museo del Fumetto di Lucca

4 milioni di euro del Piano Strategico del Mibact destinati alle Mura urbane e al Museo del Fumetto di Lucca. Il sindaco Tambellini: “Lucca capace di attivare preziose collaborazioni a tutti i livelli istituzionali”


giovedì, 21 settembre 2017, 17:19

Il 1 ottobre sulle mura la festa del bastardino

Manca veramente poco alla nona edizione della festa del bastardino che si svolgerà sulle mura il 1 ottobre, un evento, ormai, assurto a vera e propria consuetudine annuale in grado di richiamare centinaia di appassionati


giovedì, 21 settembre 2017, 10:32

Arti, mestieri, dame e cavalieri per la 17° Fiera Medievale di Autunno

La manifestazione, che giunge quest'anno alla sua 17° edizione, vuole rievocare lo svolgimento di un’antica Fiera settembrina quando il popolo raggiungeva Lucca da tutto il contado per gli acquisti necessari al superamento dell’imminente stagione invernale