Anno 5°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

I Cacciatori Toscani si appellano al senato: "Rischio aumento cinghiali"

mercoledì, 13 settembre 2017, 16:00

di eliseo biancalana

La Confederazione Cacciatori Toscani (CCT) si appella al Governo e al Parlamento (e in particolare ai senatori eletti nella regione) affinché ripensino alle modifiche alla legge sulle aree protette che stanno per essere sottoposte al vaglio del senato per l'approvazione definitiva, dopo il via libera della Camera. Sull'argomento si è svolto oggi un incontro pubblico nella sala Accademia di Palazzo Ducale.

"La Toscana e la caccia vanno a braccetto" è stato osservato nel corso dell'incontro. Il consigliere provinciale Stefano Reali ha infatti definito "importante" il ruolo dei cacciatori nella tutela del territorio, con riferimento ad esempio all'azione di contenimento della popolazione di cinghiali nella Provincia. Moreno Periccioli (presidenza CCT) ha spiegato che i cacciatori sono tutt'altro che contrari alla modifica della legge 394 del 1991 (la cosiddetta "Legge quadro sulle aree protette"). "Ne condividiamo lo spirito – ha spiegato, – gli obiettivi del legislatore non possono che essere condivisi". Ma a giudizio dell'associazione non è stato affatto valutato l'impatto delle nuove regole sul territorio toscano. "La proposta di legge è pervasa da una cultura sostanzialmente anticaccia che non si giustifica nella realtà e nei confronti del resto del mondo" ha lamentato.

Tre i punti di criticità sottolineati dalla CCT. Il primo è il passaggio di competenze in materia di regolamentazione dell'attività venatoria dalla Regione ai Parchi. La seconda è la scelta di affidare la gestione delle cosiddette aree di Rete 2000 all'Ente gestore delle aree protette. La preoccupazione dei cacciatori è che l'Ente Parco possa varare misure restrittive per l'attività venatoria. Il terzo elemento criticato è il fatto di voler limitare la caccia nelle aree contigue alle aree protette ai soli residenti nelle stesse zone. Nel complesso queste misure porterebbero a una drastica diminuzione della disponibilità territoriale nella quale i cacciatori potranno esercitare la loro attività, ha sottolineato Marco Romagnoli (segretario CCT). A risentirne sarebbe soprattutto l'attività di contenimento della popolazione di ungulati (il 46 per cento degli abbattimenti avvenuti nell'ultimo anno nell'Ambito Territoriale di Caccia di Lucca ha riguardato cinghiali), con evidenti conseguenze negative per il territorio, i coltivatori e la circolazione stradale.

La CCT si appella quindi ai senatori (e in particolare ai toscani Vannino Chiti, Claudio Martini e Andrea Marcucci) affinché modifichino il testo in esame.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


top speed autolavaggio


domenica, 19 novembre 2017, 13:00

Alla biblioteca statale l'antica sapienza delle erbe raccolta in un libro

Iniziativa promossa dalla Biblioteca Statale di Lucca che ha organizzato martedì 21 novembre alle 17 nei Saloni Monumentali di Santa Maria Corteorlandini una iniziatica congiunta dell'Accademia Lucchese di Lettere Scienze ed Arti e Accademia Italiana della Cucina


domenica, 19 novembre 2017, 10:09

A San Concordio c'è SaMiRa, il nuovo centro ottico con Sabrina Simonetti e Michael Pellegrini

"Da padrona... a garzona!". Scherza così Sabrina Simonetti, durante la serata di inaugurazione del centro ottico SaMiRa, in viale San Concordio 527. Adesso a guidare il negozio c'è il figlio Michael Pellegrini, che a soli ventiquattro anni ha deciso di mettersi in gioco


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 17 novembre 2017, 16:01

L'associazione Arcobaleno Igl festeggia 20 anni di attività con una serie di eventi

Due 'Open day' il 19 novembre e 3 dicembre, evento della scuola d'arte NOW il 16 dicembre eil Party 'Evento Venti' il 23 dicembre


giovedì, 16 novembre 2017, 17:52

Esco dal desco: visita guidata “Ti porto all’orto!"

l calendario, pensato appositamente per i “locali” e i viaggiatori italiani, prosegue infatti nei mesi di novembre e dicembre, in attesa della proposta natalizia, di cui al momento viene mantenuto il massimo riserbo


giovedì, 16 novembre 2017, 16:30

Anche Lucca aderisce alla giornata mondiale della Prematurità

In occasione della Giornata Mondiale della Prematurità – World Prematurity Day, anche quest'anno in Italia molti monumenti e punti di interesse, saranno illuminati di viola: a Lucca sarà il loggiato di palazzo Pretorio


giovedì, 16 novembre 2017, 16:03

Accesa nuovamente la targa di Amnesty International a Palazzo Santini

Un simbolo, donato al comune nel 15 aprile 2014 dal Gruppo 201 Lucca – Amnesty International, che resta acceso per due notti consecutive ogni volta che, nel mondo, un Paese abolisce la pena di morte o converte una pena capitale in pena detentiva