Anno 5°

lunedì, 11 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'evento

Sofidel, eccellenza lucchese, a Roma per parlare dell'oro "blu"

giovedì, 12 ottobre 2017, 11:01

di lorenzo vannucci

Quanto è importante l'acqua per la nostra vita? Come l'utilizzo di questa risorsa può influire su aspetti assai diversi tra loro, come l'economia, la salute e l'ambiente? In che direzione vanno le imprese e le industrie? Cosa può fare il mondo imprenditoriale contro la piaga dei cambiamenti climatici? Sono queste alcune delle domande che sono state affrontate ieri pomeriggio a Palazzo Montecitorio, nella sala Aldo Moro, in un convegno organizzato da Sofidel, società cartaria di origine lucchese, "la più grande nel settore in Italia, la seconda in Europa e la sesta nel mondo" come ha detto il suo amministratore delegato, Luigi Lazzareschi.

Al convegno hanno partecipato la vice presidente della Camera, Sereni, le parlamentari Raffaella Mariani e Chiara Braga, il già citato amministratore delegato di Sofidel, Lazzareschi, il ministro con delega all'ambiente Gian Luca Galletti, la docente di economia politica Alessandra Goria, Tebaldo Vinciguerra, del dicastero dello sviluppo umano integrale della santa sede e Francesco Grandi, responsabile del coordinamento operativo della fondazione Giangiacomo Feltrinelli. 

"Due anni fa - ha esordito la vicepresidente Sereni - le Nazioni Unite hanno adottato i nuovi obbiettivi di sviluppo sostenibile, la così detta agenda 20/30. Sono due le novità principalmente introdotte: la prima è che gli stati membri intendono inserire una piattaforma economica per più fronti, seguendo il principio dell'omogeneitá. La seconda è che ogni paese si impegna a fare la la propria parte nel raggiungimento degli obbiettivi indicati". Tra gli obbiettivi in questione è compreso, tra gli altri, il proposito  di permettere che più persone siano raggiunte da acqua in casa. Questa dichiarazione di intenti è fondamentale poiché, ad oggi, oltre due miliardi di persone non hanno un accesso potabile sicuro nelle proprie abitazioni. 

"La domanda di acqua potabile avrà, stando alle previsioni, una crescita del 50 per cento nel 2050". Lo ha detto l'onorevole Raffaella Mariani, che ha aggiunto: "Sono tante le ragioni per parlare di acqua. Quella che si è appena conclusa è stata un'estate di difficoltà per il nostro Paese da questo punto di vista. Ambiente, clima e acqua sono legati tra loro. Per questo aspetto ovviamente i privati sono importanti  e devono fare la propria parte. Inoltre si tenga sempre a mente la frase 'acqua vuol dire vita' di Papa Bergoglio. O quella 'acqua è democrazia' di Mandela. Ecco, ciò ci fa capire l'importanza di questo bene".

"Ci siamo occupati di acqua molte volte nel corso della legislatura - ha detto la parlamentare Chiara Braga - anche e soprattutto per cercare di risolvere quelle problematiche in cui il nostro territorio nazionale molto spesso cade. Le perdite d'acqua ci sono nel Paese ed è inutile negarlo. Per questo siamo sotto una procedura di inflazione da parte dell'Unione Europea. Un passo avanti lo facciamo sicuramente se arriviamo a far capire alle persone come l'acqua sia una risorsa ciclica. In molti pensano ci sia solamente l'acqua del rubinetto ma non è così. Sarà inoltre necessario rafforzare la trasparenza sul costo dell'acqua in bolletta e fare di tutto per limitare le perdite che, come detto, sul territorio nazionale sono troppe".

La docente di economia politica Alessandra Goria ha invece sviluppato la tematica del rapporto tra sviluppo climatico ed acqua: "I ghiacciai si stanno sciogliendo. Più il tempo passa più le conseguenze sono estreme sia a livello climatico sia, anche, a livello economico. A questo disastro contribuisce notevolmente la volontà umana. E l'elemento da cui dobbiamo guardarci non è solamente l'anedride carbonica, ma anche altri composti affini come il protossito di azoto. Più aumentano i gas nocivi più cresce la temperatura terrestre. Il mondo va sempre più scaldandosi soprattutto dagli anni cinquanta, dall'epoca cioè in cui si è cominciata una nuova fase dell'industrializzazione. Le cose vanno cambiate e vanno cambiate in fretta. Entro fine secolo le temperature potrebbero aumentare di quattro gradi. Sembra poco ma sarebbe un disastro". 

Dopo gli interventi dell'inviato dalla santa sede Tebaldo Vinciguerra ("La mancanza di acqua è un crimine grave contro l'uomo e, per risolvere la situazione, sarebbe necessaria una volontà politica che oggi manca) e di Francesco Grandi della fondazione Giangiacomo Feltrinelli ("Dobbiamo far convergere tutto il materiale di cui abbiamo parlato in un'unica piattaforma per dare informazioni più complete possibile alle persone") sono arrivate le conclusioni del Ministro con deleghe alle materie ambientali Gian Luca Galletti: "Tutti noi dobbiamo trarre da quest'incontro due insegnamenti molto forti: il primo - ha detto il membro del Governo - è che il benessere non si protegge ma si conquista. Il secondo è che di tutto questo non può occuparsi il ministero dell'ambiente, ma occorre una delega ad hoc per il presidente del consiglio dei ministri. La materia è, altrimenti, troppo complessa".

Foto di Daniele Lenzi


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



Orti di Elisa


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in L'evento


venerdì, 8 dicembre 2017, 15:26

Torna Cardiolucca: oltre 500 cardiologi a convegno in città per l'edizione 2018

Dal 22 al 24 febbraio, nell’Auditorium di San Francesco, si terrà l'appuntamento scientifico dal titolo “Il labirinto cuore tra scienza e assistenza” destinato a generare scambi di conoscenze e un circolo virtuoso di collaborazione tra professionisti allo scopo di migliorare l’assistenza offerta


venerdì, 8 dicembre 2017, 13:49

108 All Star: le scarpe personalizzate che hanno fatto il boom tra i vip

Cosa può fare una profonda passione? Trasformare ad esempio un semplice negozio di abbigliamento e di scarpe, che ha comunque le migliori marche in circolazione, in un progetto unico nel suo genere: 108 All Star. L’unico negozio dove puoi creare o personalizzare la tua scarpa originale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 8 dicembre 2017, 11:19

Tuina coccola i clienti (e gli fa il regalo di Natale)

“Cura del corpo e della persona” è il motto del centro estetico Tuina a Lucca, moderno e riservato, dove il cliente viene coccolato appena varcata la soglia. Rita Ricci, la titolare, è accompagnata da sei esperte con cui condivide la missione di regalare il massimo comfort al cliente assieme ai...


giovedì, 7 dicembre 2017, 14:24

Internet: la comunicazione di massa corre sul filo della rete

Le generazioni più anziane faticano ad interfacciarsi con Internet e la tecnologia, questo è risaputo. Spesso, però, ci si concentra a torto su un solo aspetto del cosiddetto “analfabetismo digitale”: le barriere che separano tecnicamente le persone di una certa età da dispositivi per loro molto complessi da capire


mercoledì, 6 dicembre 2017, 20:08

Mcl, presentata la nuova carta degli operatori sanitari su trapianti e donazioni

Approfondire la dottrina della Chiesa in materia di donazione di organi e di trapianti. È stato questo il fine del convegno organizzato dal Movimento Cristiano Lavoratori sul tema della nuova carta degli operatori sanitari emanata dal pontificio consiglio per gli operatori sanitari per la pastorale della salute


mercoledì, 6 dicembre 2017, 17:05

Janus River, il ciclista 81enne, ha fatto tappa a Lucca

River ha incontrato oggi il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini in comune e a palazzo Ducale il presidente della provincia Luca Menesini con i quali si è intrattenuto a lungo a raccontare vari episodi del suo viaggio.