Anno 5°

giovedì, 20 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Federico Rampini e Irene Morfini ospiti dei venerdì letterari

lunedì, 12 gennaio 2015, 16:06

Ci sono anche il giornalista de La Repubblica, Federico Rampini, l’egittologa Irene Morfini e  lo scrittore e attore Giuseppe Cederna tra gli ospiti della rassegna ‘I venerdì letterari’ che riprenderà al polo culturale Artémisia di Tassignano a partire da venerdì 16 gennaio.

Questo nuovo salotto letterario promosso dall’amministrazione comunale per valorizzare la letteratura nelle sue varie forme ed espressioni accoglierà fino al prossimo giugno autori locali e scrittori italiani  e  stranieri. Un programma ricco e di qualità realizzato grazie alla collaborazione di Zona Franca Editore, delle associazioni ‘Il Melograno, ’La Ruota’ e ‘Itaca’ e dell’Ufficio Missionario della Diocesi di Lucca.

“Iniziata lo scorso autunno questa nuova manifestazione culturale ha trovato subito apprezzamento da parte  dei cittadini spingendoci a proseguirla anche nel 2015 – spiega l’assessora alla cultura Silvia Amadei -. La letteratura costituisce un campo di confronto importante e direi unico,  perché offre punti di vista diversi, apre alla conoscenza di nuovi mondi, permette di discutere di tematiche a volte difficili da affrontare in altro modo. Il nuovo programma è articolato in varie sezioni per soddisfare i gusti dei lettori più diversi. Auspico che questa opportunità sia colta da molte persone, affinché la lettura diventi sempre più patrimonio comune”.

Di seguito il programma de ’I venerdì letterari’ che si svolgeranno nella Sala Pardi ad Artémisia alle ore 21. Oltre alla presentazione di volumi avranno luogo dialoghi con alcuni autori su temi specifici.

16 gennaio dialogo con Massimo Silvotti , direttore del Museo della Poesia di Piacenza “Ungaretti e la Grande Guerra: il miracolo dell’abisso”; 23 gennaio Irene Morfini, egittologa, “La regina della Valle del Deserto” Ediciones ad Aegyptum; 30 gennaio Paolo Quattrini, psicoterapeuta Gestalt, “Per una psicologia del carattere” e-book; 6 febbraio Fabrizio Brecevich, scrittore “Complessità della caramella alla menta” EuropaEdizioni; 13 febbraio dialogo con Giuseppe Cederna scrittore e attore Le avventure di un narratore in viaggio. Dalle montagne dell’Himalaya al Carso della Grande Guerra. Dall’isola di Mediterraneo a Holliwood ; 20 febbraio Enzo Boncompagni medico chirurgo e giornalista “Cardiologia per tutti”; 27 febbraio dialogo con  Ilide Carmignani, traduttrice “Storia di un incontro infinito: l’esperienza della traduzione letteraria dell’opera di Luis Sepúlveda”; 6 marzo Liliana Di Ponte, scrittrice,L’equilibrio sospeso degli aironi” Zona Edizioni; 13 marzo Edda Bresciani, egittologa  “I tesori della tomba della Regina Nefertari a 100 anni della scoperta da parte della spedizione italiana”; 20 marzo Kossi Komila-EbriImbarazzismi” Quotidiani imbarazzi in bianco e nero. Edizioni Dell’Arco; 27 marzo Simone Meschi Associazione ‘Per San Pietro’ “Il mio San Pietro”; 31 marzo (Arté) Federico Rampini, giornalista “All you need is love”, Mondadori Edizioni; 10 aprile Luciano Luciani, scrittore, “Le donzelline” Edizioni ETS; 24 aprile Gianluca Meschi, scrittore “La donna perfetta”, Carmignani Editrice; 8 maggio Andrea Bocconi, psicoterapeuta psicosintesi, “La scrittura come cura di sé e come cura del Sé”; 15 maggio Tendai Huchu autore dello Zimbawe, “Il parrucchiere di Harare”, edizioni Terre di Libri; 22 maggio Simone Pollo, filosofo, “La Morale della Natura”, Laterza Editore; 29 maggio Ubah Cristiba Al Farah “Il Comandante del Fiume”, 66thand2nd Editore; 5 giugno Matteo Santangelo astronomo, direttore osservatorio astronomico di Capannori, ‘Il cielo di Capannori: le attività dell’Osservatorio Astronomico”. In programma un incontro anche per il prossimo autunno: il 13 novembre alle ore 17 ad Artè sarà presentato il libro di  Claudio Naranjo psicoterapeuta e antropologo, “Amore, coscienza e psicoterapia” Xenia edizioni.

Per informazioni Biblioteca G.Ungaretti tel 0583 936427; artemisia @comune.capannori.lu.it. www.comune.,capannori.lu.it.

 


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


guidi studio


Del Monte Pausa Caffè


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


giovedì, 20 luglio 2017, 22:11

Massimiliano Bianchi (Cromology): "Porcari centro di eccellenza del gruppo"

Far  vedere ai bambini i luoghi dove lavorano i propri genitori viaggiando su un trenino. È successo allo stabilimento di Porcari dell'azienda Cromology Italia (proprietaria del marchio Baldini Vernici) durante lo open day dedicato ai dipendenti e alle loro famiglie


giovedì, 20 luglio 2017, 16:06

Menesini riceve la squadra nazionale junior di aeromodellismo volo libero

Ricevuta dal sindaco Luca Menesini la squadra nazionale junior di aeromodellismo volo libero in partenza per il campionato europeo di Prilep in Macedonia


top speed autolavaggio


giovedì, 20 luglio 2017, 14:25

Sottopasso ferroviario, l'amministrazione D'Ambrosio presenta le osservazioni al progetto preliminare

Migliorare la viabilità, rivedere le pendenze, prevedere nuovi parcheggi, intervenire su via Torino con opere compensative, rigenerare gli spazi attraverso, per esempio, una sopraelevata pedonale


mercoledì, 19 luglio 2017, 20:10

La casa popolare della vergogna

Marchetti: “Ancora non assegnata, dopo un anno, una casa popolare requisita da noi. E’ questa l’attenzione dell’amministrazione comunale per chi ha bisogno?”


mercoledì, 19 luglio 2017, 18:42

A “La Magione del Tau” la mostra “Vivo, sogno e son gesto” di Giada Matteoli

“Vivo, sogno e son gesto” (Suono, Silenzio e Segno) di Giada Matteoli è la nuova mostra in esposizione a La Magione del Tau in piazza Ricasoli, 7 ad Altopascio fino a sabato 26 agosto, tutti i giorni dalle ore 17 all’una escluso il martedì


mercoledì, 19 luglio 2017, 18:28

Cantieri aperti nelle scuole capannoresi. Cecchetti: "Obiettivo strutture più belle, funzionali e sicure”

Cantieri aperti e di prossima apertura nelle scuole capannoresi per la realizzazione di varie opere per far sì che al ritorno in aula studenti e personale scolastico possano trovare sedi scolastiche più funzionali, decorose e sicure