Anno 5°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : lammari

Il parroco rifiuta il catechismo a una bimba di sette anni perché la mamma è divorziata

giovedì, 22 ottobre 2015, 12:40

Ha 32 anni, è divorziata, vive con il suo nuovo compagno e le tre figlie, due delle quali nate dal precedente matrimonio, di 10 e 12 anni, e la terza che ne ha sette e lavora come assistente agli anziani all'interno di una cooperativa Onlus. Cattolica praticante, a gennaio di quest'anno si è rivolta al parroco della chiesa di Lammari don Giovanni chiedendogli la possibilità di accogliere a catechismo la bimba più piccola ché le altre due già frequentano i corsi dei catechisti della parrocchia e hanno già sostenuto la comunione e la cresima. 

Ieri pomeriggio, ultima doccia gelata: il parroco ha rifiutato di accgliere la bambina perché, a suo avviso, non ci sono i presupposti ossia è figlia di mamma divorziata e nata fuori dal vincolo matrimoniale. 

Se non ci fosse da piangere, di fronte a simili boiate, ci verrebbe da ridere perché non è possibile che nell'anno di disgrazia 2015 accadano ancora simili episodi.

La donna ha deciso di denunciare l'accaduto ai mezzi di informazione: "Io mi sono divorziata, ma si tratta di una scelta personale di cui non devo rendere conto alla parrocchia. Le mie figlie più grandi frequentano regolarmente il catechismo e vivono sotto lo stesso tetto della più piccola. Possibile che ci sia questa disparità di trattamento? Non è giusto. Io credo che anche lei debba avere uguale possibilità di accedere alla parrocchia. E' da gennaio che la mandava per le lunghe con la scusa che doveva parlare con i catechisti, adesso abbiamo visto come è andata a finire".

A. G.


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


guidi studio


Del Monte Pausa Caffè


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


domenica, 19 novembre 2017, 17:07

Appicca il fuoco al bar e rischia di fare una strage

Momenti di paura questa notte a Spianate, in via Mazzei, dove un uomo, al momento ignoto, ha prima preso a picconate le vetrate del bar Tutto a posto, poi lo ha dato alle fiamme


domenica, 19 novembre 2017, 13:08

Donato il ricavo della “Tordellata di fine estate”alla scuola di Porcari

“Come promesso abbiamo devoluto il ricavato della “Tordellata di fine estate” pari a 2654 euro all’Istituto Comprensivo Statale di Porcari per l’adeguamento della sala multimediale presente all’interno della scuola primaria e, più in generale, per il miglioramento dell’offerta formativa.”


top speed autolavaggio


domenica, 19 novembre 2017, 10:19

Il Carnevale porcarese si farà

Dopo l’annuncio del forfait dell’Ente organizzatore, l’oratorio “Il Campanile”, per questioni economiche e per le nuove normative imposte sulla sicurezza e sull’antiterrorismo, il Comune ottiene l’appoggio della Fondazione Lazzareschi


sabato, 18 novembre 2017, 17:02

La minoranza attacca Angelini sul fallimento dell'aeroporto: “Quante bugie!”

I gruppi consiliari di minoranza di Capannori rispondono alle accuse del consigliere Angelini, capogruppo del PD, ribattendo punto su punto alle sue affermazioni


sabato, 18 novembre 2017, 16:57

Altopascio investe nello sport

Altopascio per lo sport: si chiama così il piano degli interventi che l'amministrazione comunale ha già in parte definito e in parte definirà nei prossimi mesi per la promozione e la valorizzazione dell'attività sportiva, partendo proprio dagli investimenti sull'impiantistica


sabato, 18 novembre 2017, 12:30

Una 'casa della salute' a San Leonardo in Treponzio nella primavera del 2018

Aprire nella primavera del 2018 una 'Casa della Salute' a San Leonardo in Treponzio attraverso il potenziamento del centro socio sanitario esistente. E' questo l'obiettivo a cui mira l'amministrazione Menesini insieme all'azienda sanitaria locale