Anno 5°

martedì, 25 aprile 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Piana

Mussolini e il caso Sacco e Vanzetti

lunedì, 20 marzo 2017, 21:04

Martedì 28 marzo alle 21 nella sala consiliare del municipio di Porcari Lorenzo Tibaldo, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in provincia di Lucca e la Biblioteca comunale di Porcari, presenterà in anteprima nazionale il volume Mussolini e il caso Sacco-Vanzetti, edito da Claudiana e frutto di un accurato lavoro di ricerca storica condotto insieme a Philip V. Cannistraro.

Non a tutti è noto che lo stesso Benito Mussolini intervenne ripetutamente per cercare di ottenere una revisione del processo, e successivamente la grazia, per i due anarchici italiani Ferdinando Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, ingiustamente condannati a morte negli Stati Uniti il 23 agosto 1927 con l’accusa di omicidio.

Ci si è interrogati su quali furono le ragioni per cui il Duce decise di intervenire, direttamente e indirettamente, a favore di Sacco e Vanzetti dal momento della sua salita al potere fino alla morte dei due anarchici. Fu per le sue radici anarco-socialiste?

O per la pressione a salvarli in quanto italiani? Oppure per l’opportunità politica e propagandistica del regime fascista? E ancora: come si mosse Mussolini rispetto all’“amico americano”? La ricerca storica si è sostanzialmente divisa tra chi considera soltanto di facciata, legato alle circostanze e alla convenienza politica, l’intervento di Mussolini in favore di Sacco e Vanzetti e chi, al contrario, ritiene che esso fosse sincero e sentito.

I professori Philip V. Cannistraro e Lorenzo Tibaldo con questo loro accurato lavoro, che esce in occasione dei novanta anni dalla morte dei due anarchici italiani, intendono approfondire le ragioni per cui il Duce intervenne in loro difesa e intendono mostrare come la risposta – anche alla luce della documentazione consultata presso l’Archivio Storico Diplomatico di Roma – sia più complessa e debba tenere in considerazione le dinamiche personali, politiche e diplomatiche, in questa vicenda profondamente intrecciate. Il volume è corredato da un’appendice ricca di documenti poco noti o inediti sulla drammatica vicenda di “Nick and Bart”, così come venivano comunemente appellati Sacco e Vanzetti.


Questo articolo è stato letto 508 volte.


carismi san miniato


guidi studio


Del Monte Pausa Caffè


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


lunedì, 24 aprile 2017, 18:56

Marciapiedi sul viale Europa, ma la strada chi la ripara?

"Questi sono i nuovi marciapiedi di Marlia. Lavoro costato 250 mila euro e non ancora finito. Soldi pubblici. Le questioni che ci saltano all'occhio sono due. Perché fare marciapiedi nuovi ai lati di una strada, il viale Europa, dissestata e che ha bisogno da anni di una asfaltatura completa, prima...


lunedì, 24 aprile 2017, 15:07

Installati dieci nuovi punti luce a led nel centro di Pieve San Paolo

Bove: "Quest'opera di riqualificazione rende più vivibile la frazione e migliora la qualità della vita dei cittadini". A completamento dell'opera di riqualificazione della viabilità che ha interessato via di Tiglio nel tratto compreso tra via dei Barsocchini e la chiesa parrocchiale


top speed autolavaggio


lunedì, 24 aprile 2017, 14:29

Cade da un albero a Marlia, interviene Pegaso

Intervento dell'elicottero pegaso questa mattina a Marlia, dove intorno alle 9.30 un uomo di 58 anni, Giuseppe Petrini, è caduto rovinosamente a terra da un albero che stava potando


domenica, 23 aprile 2017, 06:05

Discarica Selvette: il sindaco pubblichi i dati dei monitoraggi fatti negli ultimi dieci anni

I gruppi consiliari di Capannori Alternativa Civica di Centrodestra, Forza Italia e Movimento 5 Stelle chiedono a Luca Menesini di informare la cittadinanza circa il reale stato di cose in cui si trova la discarica di San Colombano


sabato, 22 aprile 2017, 19:14

Sono 161 le famiglie della Piana di Lucca che riceveranno i contributi previsti dal SIA

Carmassi: "E' un progetto importante perché oltre all'aiuto economico prevede un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa". Previsti 80 euro mensili a persona fino ad un massimo di 400 euro mensili a famiglia. In arrivo anche fondi strutturali per rafforzare il progetto e attivare percorsi formativi


sabato, 22 aprile 2017, 19:11

Sarà celebrata a Matraia la 72^ festa della Liberazione

Martedì 25 aprile a partire dalle 10.30 sarà celebrata a Matraia la 72^ festa della Liberazione. In programma la presentazione del nuovo sentiero dedicato alla memoria. Si procederà anche all'intitolazione del parco giochi dedicato a tutte le vittime civili e in particolare ai bambini