Anno 5°

lunedì, 18 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : altopascio

Estate di fuoco ad Altopascio. D’Ambrosio: “Il territorio è battuto dagli incendi”

sabato, 12 agosto 2017, 16:20

di eliseo biancalana

Davvero un’estate di fuoco ad Altopascio, dove in poche settimane si sono verificati ben sei incendi. L’ultimo, nel pomeriggio di ieri, ha coinvolto anche il vicino comune di Montecarlo. In questo colloquio, il sindaco Sara D’Ambrosio non si sbottona sulle cause, ma non esclude una possibile origine dolosa degli episodi.

“Sono in corso le operazioni di bonifica” ha affermato la prima cittadina a proposito dell’incendio che ieri ha colpito soprattutto la frazione di Marginone. “Ci sono diverse squadre dell’antiincendio, dei pompieri, della protezione civile e dei volontari della Misericordia che stanno monitorando le operazioni, che continueranno nei prossimi giorni” ha spiegato. Al momento non si ha ancora una stima precisa dei danni. “Le posso però dire che più o meno (dato non ufficiale perché il verbale dei pompieri ancora non è stato fatto) l’estensione dell’incendio è stata di circa una ventina di ettari. C’è una piccola parte su Montecarlo ma gran parte è territorio di Altopascio. Danni alle abitazioni no, ovviamente ci sono anche dei terreni privati”.

Ma quali sono state le cause? “È chiaro che devo essere realista: l’autocombustione è molto rara – ha osservato D’Ambrosio. – Le forze dell’ordine stanno lavorando attentamente per capire le origini e le eventuali responsabilità. Ora non le so dire se è doloso, perché per dire questo ovviamente mi ci vuole un qualche tipo di prova. Non saprei quanti incendi si sono verificati nella provincia di Lucca, ma io ne ho avuti sei sul territorio in poco tempo”.

Quello di Marginone non è stato infatti un episodio isolato. A detta del sindaco, sono state tre le zone del comune colpite dalle fiamme in queste settimane di luglio e di agosto. “Quella della stazione; via della Galeotta, dove abbiamo avuto tre fenomeni di incendio, due a distanza di 20 ore, e uno qualche giorno dopo, sempre nella stessa zona; e poi Marginone. Era già bruciata una zona vicina a questa dieci-quindici giorni fa. Il territorio è ben battuto dagli incendi”.

In attesa che le forze dell’ordine facciano chiarezza sugli episodi, il Comune punta sulla prevenzione. “C’è in vigore un’ordinanza per la manutenzione dei campi e dei fossi e in questo periodo molte sono le segnalazioni che ci arrivano e molte sono le lettere che stiamo mandando ai proprietari dei terreni per intervenire quanto prima” ha affermato D’Ambrosio. “Se non intervengono – ha continuato – interviene la sanzione amministrativa. Quello che può fare un’amministrazione pubblica direttamente è questo e noi lo stiamo facendo. Abbiamo dato disponibilità a tutti, per qualsiasi movimento, qualsiasi cosa sospetta che si veda in giro sul territorio, di segnalarla direttamente a me, alle forze dell’ordine e ai pompieri”.

Prima di concludere la conversazione, il sindaco ha voluto dire qualcos’altro riguardo alle operazioni di bonifica in corso a Marginone. “Ci sarà un po’ di fumo nei prossimi giorni – ha spiegato – perché ci sono delle piccole zone dove nel sottosuolo ancora brucia. È normale, i pompieri mi hanno detto che è una situazione di monitoraggio in controllo”.


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


guidi studio


Del Monte Pausa Caffè


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


domenica, 17 dicembre 2017, 11:21

Violentatore "scovato" a Capannori finisce in carcere

I carabinieri della stazione di Montale, in collaborazione con quelli di Capannori, hanno rintracciato A. S., operaio 28enne di origini albanesi, già residente a Montale e ora domiciliato a Porcari, colpito da un ordine di carcerazione per violenza sessuale aggravata e minacce


domenica, 17 dicembre 2017, 10:33

Bama ritrova la vittoria contro la Synergy

Il Bama supera agevolmente il San Giovanni Valdarno. Era previsto che i rosablu, reduci da due sconfitte brucianti sul filo di lana, iniziassero contratti, con muscoli rigidi e con sguardi dal riflesso vitreo


sabato, 16 dicembre 2017, 23:45

Aggredito e rapinato in casa a Montecarlo, il sindaco accusa le autorità di non fare alcunché per la sicurezza

Poco prima delle 21 a Montecarlo un uomo, Francesco Secchiaroli, è stato aggredito in casa e rapinato. Vittorio Fantozzi, il sindaco, sbotta e dal pronto soccorso mette su facebook un video che diventa virale dove accusa le autorità di non fare alcunché per la sicurezza


sabato, 16 dicembre 2017, 17:13

Performance finale del corso per volontari di teatro sociale

Domenica 17 dicembre, a partire dalle ore 16, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo si terrà la sesta giornata della nona edizione del Festival Nazionale Città di Montecarlo “L’Ora di Teatro - Un Sipario aperto sul Sociale”


sabato, 16 dicembre 2017, 15:45

Da Altopascio ad Accumoli con una slitta carica di prodotti locali

Attraverso un lungo filo di solidarietà, è dall'estate del 2016 che Altopascio, con il Comune, i comitati paesani delle tre frazioni, la Misericordia, le associazioni di volontariato del territorio impegnati in prima linea, organizzano iniziative e raccolgono fondi in sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia


sabato, 16 dicembre 2017, 13:28

Istituto superiore della piana di Lucca, consegnati i diplomi a 145 giovani

Questa mattina (sabato) si è svolta la tradizionale cerimonia di consegna dei diplomi dell'Istituto Superiore della Piana di Lucca. L'appuntamento ha coinvolto complessivamente 145 ragazze e ragazzi che al termine dell'anno scolastico 2016/17 hanno conseguito il titolo di studio