Anno 5°

lunedì, 18 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Sorprende i ladri in casa che, prima di fuggire, la prendono a schiaffi

mercoledì, 6 dicembre 2017, 21:27

di massimo stefanini

Non c’era più nulla da rubare, ma i due ignoti che sono entrati in una villetta di via Regione Marche, nel quartiere delle case popolari di Altopascio, non lo sapevano. Sì, perché i “colleghi” malviventi che li avevano preceduti avevano già arraffato tutto quanto. O quasi. Al di là del misero bottino racimolato è davvero grave quanto accaduto poco fa, intorno alle 20.

La padrona di casa è rientrata alla sua abitazione e ha sorpreso in flagranza due individui che erano penetrati all’interno dell’appartamento spaccando una finestra. Dopo aver messo a soqquadro diverse stanze a caccia di oggetti del metallo più prezioso, sono stati beccati dalla signora che se li è trovati faccia a faccia. Lei ha urlato, comprensibilmente sotto choc e impaurita. Ha chiamato il marito, ma prima che il coniuge arrivasse, per procurarsi una via di fuga i malviventi hanno colpito la donna ad un polso e in volto.

Poi sono passati dal medesimo foro che avevano praticato per entrare e sono fuggiti a gambe levate nell’oscurità della notte. La sessantenne, stordita e lievemente dolorante, con il consorte è riuscita a lanciare l’allarme. Sul posto i carabinieri che hanno ascoltato la vittima ed eseguito un primo sopralluogo in zona. Indagini in corso.     


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


guidi studio


Del Monte Pausa Caffè


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


domenica, 17 dicembre 2017, 11:21

Violentatore "scovato" a Capannori finisce in carcere

I carabinieri della stazione di Montale, in collaborazione con quelli di Capannori, hanno rintracciato A. S., operaio 28enne di origini albanesi, già residente a Montale e ora domiciliato a Porcari, colpito da un ordine di carcerazione per violenza sessuale aggravata e minacce


domenica, 17 dicembre 2017, 10:33

Bama ritrova la vittoria contro la Synergy

Il Bama supera agevolmente il San Giovanni Valdarno. Era previsto che i rosablu, reduci da due sconfitte brucianti sul filo di lana, iniziassero contratti, con muscoli rigidi e con sguardi dal riflesso vitreo


sabato, 16 dicembre 2017, 23:45

Aggredito e rapinato in casa a Montecarlo, il sindaco accusa le autorità di non fare alcunché per la sicurezza

Poco prima delle 21 a Montecarlo un uomo, Francesco Secchiaroli, è stato aggredito in casa e rapinato. Vittorio Fantozzi, il sindaco, sbotta e dal pronto soccorso mette su facebook un video che diventa virale dove accusa le autorità di non fare alcunché per la sicurezza


sabato, 16 dicembre 2017, 17:13

Performance finale del corso per volontari di teatro sociale

Domenica 17 dicembre, a partire dalle ore 16, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo si terrà la sesta giornata della nona edizione del Festival Nazionale Città di Montecarlo “L’Ora di Teatro - Un Sipario aperto sul Sociale”


sabato, 16 dicembre 2017, 15:45

Da Altopascio ad Accumoli con una slitta carica di prodotti locali

Attraverso un lungo filo di solidarietà, è dall'estate del 2016 che Altopascio, con il Comune, i comitati paesani delle tre frazioni, la Misericordia, le associazioni di volontariato del territorio impegnati in prima linea, organizzano iniziative e raccolgono fondi in sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia


sabato, 16 dicembre 2017, 13:28

Istituto superiore della piana di Lucca, consegnati i diplomi a 145 giovani

Questa mattina (sabato) si è svolta la tradizionale cerimonia di consegna dei diplomi dell'Istituto Superiore della Piana di Lucca. L'appuntamento ha coinvolto complessivamente 145 ragazze e ragazzi che al termine dell'anno scolastico 2016/17 hanno conseguito il titolo di studio