Anno 5°

domenica, 28 maggio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Politica

Commercio e caro-affitti, Barsanti: "Serve un tavolo tecnico per monitorare gli affitti e sgravi fiscali"

mercoledì, 11 gennaio 2017, 19:40

Sui problemi del commercio interviene anche Fabio Barsanti, candidato sindaco di CasaPound, che propone con un urgenza un tavolo tecnico coinvolgendo le parti, una politica di sgravi fiscali e di maggiore accessibilità al centro storico intervenendo sui mezzi pubblici.

"Che il commercio a Lucca stia vivendo un periodo buio lo dicono sia i numeri - afferma Barsanti - sia il cambiamento del centro storico visibile a tutti. Inutile girarci intorno: il caro-affitti è una delle cause principali, e lo dobbiamo ad una minoranza di egoisti privilegiati che si spartisce mezza Lucca dentro le mura, senza curarsi del bene comune. Ciò che propongo è un tavolo tecnico convocato dall'Amministrazione comunale e aperto alle associazioni di categoria: Confcommercio, Confesercenti e i rappresentanti dei proprietari immobiliari commerciali, sia per monitorare nei dettagli il caro-affitti, sia per studiare strumenti di intervento specifici, come una politica di sgravi se non addirittura un calmiere degli affitti."

"Sul commercio e sul turismo ci giochiamo il futuro - continua Barsanti - e non possiamo lasciare che la nave affondi nell'indifferenza. Una via Fillungo senza un caffè nella Piazza dei Mercanti e con il Di Simo ancora chiuso (a proposito, perché il Comune non interviene per far terminare i lavori) è una via Fillungo in declino, che necessita interventi. Dobbiamo riportare i lucchesi in centro, e per farlo occorre che lo stesso sia vivo e raggiungibile, attraverso un intervento sul trasporto pubblico che favorisca l'ingresso in città (la fermata navette in Piazza del Carmine non è mai stata ripristinata, per esempio)."

"Il rilancio del centro storico non può prescindere da questo tavolo tecnico e dall'approvazione del 'piano delle funzioni' - conclude Il candidato di CasaPound - che nessuna amministrazione ha mai voluto affrontare, ma che è necessario per avere una risistemazione razionale del commercio. Non dimentichiamo, tuttavia, che il commercio non si esaurisce all'interno delle Mura; affitti troppo alti si registrano anche al di fuori, dove tra l'altro vi è un problema sicurezza aumentato drasticamente negli ultimi anni, e che potrebbe essere affrontato anche con sgravi economici a favore di chi ha subito più di un furto o una spaccata".


Questo articolo è stato letto 649 volte.


carismi san miniato


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


il casone



prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


domenica, 28 maggio 2017, 13:43

Massimiliano Bindocci: "Geal e depuratore Pontetetto, nuove prospettive"

Il candidato a sindaco Massimiliano Bindocci commenta l'esposto all’ARPAT relativo alle acque reflue dal depuratore di Pontetetto inviato all'ARPAT


domenica, 28 maggio 2017, 11:53

SiAmo Lucca e Lucca in Movimento: "La mancata approvazione del bilancio consuntivo del comune di Lucca dovrebbe preoccupare i cittadini lucchesi"

Le liste civiche SiAmo Lucca e Lucca in Movimento, che sostengono la candidatura di Remo Santini a sindaco di Lucca, intervengono sulla mancata approvazione del bilancio consuntivo 2016


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 27 maggio 2017, 22:31

Vive la Corse, qui Marine Le Pen ha vinto

Finalmente fuori dall'Italia dei venduti agli organismi sovranazionali e fuori dalla città di Lucca ridotta da Tambellini e dalla sua giunta di incapaci a una colonia africana. Sbarcare a Bastia è trovarsi, incredibilmente, in... Italia


sabato, 27 maggio 2017, 16:03

Marietti (Fratelli d'Italia): "Degrado al Foro Boario"

Stefano Marietti, candidato al consiglio comunale per Fratelli d'Italia in appoggio del candidato sindaco Remo Santini, ha documentato il proprio sopralluogo con un reportage fotografico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 27 maggio 2017, 16:01

"Apertura dell’ordine e impegno sul lavoro": la lista “Ordine aperto” punta alla conquista delle elezioni degli architetti

Coinvolgere un numero sempre maggiore di colleghi, è questo l’obiettivo della lista “Ordine Aperto” che presenta il proprio programma ed i propri candidati in vista del voto a cui sono chiamati in questi giorni gli iscritti all'ordine degli architetti per il rinnovo dei membri del consiglio


sabato, 27 maggio 2017, 15:59

Santini: "Istituiremo i team antidegrado, occasione di lavoro retribuito per disoccupati e di ripristino del decoro urbano"

Il candidato a sindaco Remo Santini, sostenuto dalle liste civiche SiAmo Lucca e Lucca in Movimento e dai partiti di centrodestra Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia, per contrastare il degrado dell'intero territorio comunale, propone la creazione di apposite formazioni