Anno 5°

martedì, 21 febbraio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Politica

Susanna Ceccardi: "Tra il partito e Nannipieri scelgo il partito"

martedì, 10 gennaio 2017, 22:05

Susanna Ceccardi sindaco leghista di Cascina, provincia di Pisa, il Nannipieri ce l'ha in casa come assessore alla cultura: "Quello che fa a Lucca Nannipieri non lo ha certo concordato con me". Il primo cittadino non vuole dare adito ad equivoci di alcun genere, della serie noi a Cascina abbiamo già molto a cui pensare figuriamoci se abbiamo voglia di venire a rompere le scatole a Lucca. Già, ma il problema sta nel fatto che Luca Nannipieri, assessore alla cultura a Cascina, negli ultimi tempi ha dimostrato un notevole iperattivismo politico.

"Nannipieri si muove in piena autonomia - aggiunge Ceccardi - Quando ho saputo che cosa stava facendo gli ho chiesto quali fossero le sue intenzioni. Mi ha risposto dicendo che lui stava facendo le sue mosse e che aveva questa aspirazione di candidarsi su Lucca. Io gli ho risposto che se voleva stare in giunta a Cascina doveva garantirmi impegno e affidabilità. Mi ha risposto di sì e così sta facendo. Io ho, ovviamente, anche chiesto a Pellati il quale mi ha risposto che a Lucca, ma qualche tempo fa, il centrodestra pare avesse problemi a trovare una candidatura unitaria e, quindi, la Lega sarebbe stata a guardare un po' per poi, eventualmente, decidere cosa fare e Nannipieri poteva essere una scelta".

Già, ma il centrodestra, a quanto pare, la candidatura unica l'ha trovata e non è quella di Luca Nannipieri che, probabilmente, correrà da solo: "Dubito che Nannipieri si candidi con il rischio di spaccare il centrodestra. Non è possibile secondo me. Comunque sia io non ho problemi: in futuro, qualora dovessid ecidere tra partito e Nannipieri, nessuna incertezza. Scelgo il partito".

Aldo Grandi


Questo articolo è stato letto 733 volte.


carismi san miniato


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


il casone



prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


lunedì, 20 febbraio 2017, 22:26

Colucci, colpo di testa o colpo di.. sole? Prima sbavava per Marchetti, ora spara addosso a lui e a Forza Italia

Attacca duramente Remo Santini così come Forza Italia, Berlusconi e i vecchi partiti, ma lui, Francesco Colucci al secolo ex Psi nonché pluridecorato per la sua militanza partitica nella Prima Repubblica, c'è o ci fa?


lunedì, 20 febbraio 2017, 22:20

"Gesam: il futuro della società sia deciso dopo le elezioni"

La richiesta arriva da Marco Martinelli presidente del gruppo Forza Italia. "Visto che il Consiglio dei Ministri - aggiunge Martinelli - ha fatto slittare al 30 giugno il termine per il riassetto delle società partecipate cade anche l'ultimo alibi di Tambellini e Bortoli"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 20 febbraio 2017, 13:39

"Vivi Lucca 2017": una lunga serie di eventi e manifestazioni

Anche per quest'anno Lucca vive una ricca serie di eventi e manifestazioni sul territorio. E' stato presentato "Vivi Lucca 2017", il cartellone unico degli eventi, che raccoglie un vasto elenco di appuntamenti che vanno da inizio anno a dicembre


lunedì, 20 febbraio 2017, 13:18

Marchetti-Colucci, big-match d'altri tempi

Il coordinatore provinciale di Forza Italia rinfaccia a Colucci tutte le volte che Marcello Pera si è fatto ritrarre in immagini con Berlusconi: "Altro che Remo santini che lo ha fatto una volta sola..."


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 19 febbraio 2017, 17:31

Lucca fa schifo, ma il senatore se ne accorge solo in campagna elettorale

Appello a Lucca di Marcello Pera: "La città dell'arte deve tornare a splendere". Già, ma dov'era fino al 4 dicembre il senatore? Forse troppo impegnato a dare una mano a Matteo Renzi per accorgersi che la sua città colava a picco da un pezzo...


domenica, 19 febbraio 2017, 11:43

La Chiesa si sta suicidando, grazie papa Francesco

Leggete questo articolo pubblicato da Il Giornale e a firma Magdi Allam. Poi riflettete sul contenuto e provate a pensare se papa Francesco non sia, complice il Governo e questo stato fantoccio, colui che sta distruggendo la Chiesa e la nostra civiltà