Anno 5°

giovedì, 25 maggio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Politica

#iostocongabriele, la provincia si mobilita

venerdì, 21 aprile 2017, 13:23

Campeggia da oggi, dalle finestre della sala Staffieri di Palazzo Ducale che affacciano su Piazza Napoleone, il grande striscione realizzato dalla Provincia di Lucca e dedicato al documentarista e blogger lucchese Gabriele Del Grande detenuto da oltre 10 giorni in Turchia.

La mobilitazione di cittadini e istituzioni locali e nazionali per la liberazione del giornalista lucchese è diffusa e molto partecipata con i messaggi più disparati che spaziano dal web alla carta stampata, dalle manifestazioni di piazza agli striscioni come quello affisso dall'amministrazione provinciale guidata dal presidente Luca Menesini. Il quale oggi ha inviato a tutti i sindaci del territorio e ai presidenti delle Unioni dei Comuni una lettera affinché aderiscano compatti alla campagna per la liberazione del giovane giornalista lucchese #iostocongabriele. Campagna i cui banner compaiono già da alcuni giorni sul sito ufficiale dell'ente e sulla pagina Facebook della Provincia.

«La situazione è allarmante – afferma Menesini nella sua lettera ai sindaci – e deve farci riflettere su diritti che noi ormai consideriamo come assodati ma che non lo sono, evidentemente, nel Paese dove Del Grande è detenuto. Del Grande, noto per il suo blog Fortress Europe in cui annota le morti dei migranti nel Mediterraneo e per il suo documentario “Io sto con la sposa” si trovava in Turchia nell’ambito del suo progetto 'Un partigiano mi disse', che porterà alla stesura di un libro, entro un anno, sulla guerra in Siria e sulla nascita dell’Isis raccontate, com'è nel suo stile, “senza filtri”, attraverso le storie della gente comune».

«Riteniamo necessario – aggiunge il presidente Menesini - che anche gli enti locali, rispondendo anche ad un appello dei familiari di Gabriele, si mobilitino, come del resto in molti hanno già fatto, proponendo iniziative e facendo sentire la propria voce ed invitando la cittadinanza a fare altrettanto, tramite i social network, con l’organizzazione di presìdi nelle piazze e con ogni altro mezzo a disposizione».

Intanto mercoledì, 26 aprile, alle 9,30 è Convocata una riunione del Consiglio provinciale di Lucca dove, tra l'altro, sarà trattata anche la questione di Gabriele Del Grande, probabilmente con la presentazione di una mozione da approvare e condividere in aula.

 

 


Questo articolo è stato letto 278 volte.


carismi san miniato


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


il casone



prenota


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


mercoledì, 24 maggio 2017, 20:19

Professoressa Buonriposi che ne dice di qualche lezioncina di grammatica al suo braccio destro Colucci?

Buonriposi per Lucca: Totem viventi x la conoscenza dell'arte lucchese. Ne dà notizia Francesco Colucci il quale, però, forse avrebbe fatto meglio a far redigere il comunicato all'addetto stampa ufficiale visto che 'ha realizzare' va senza acca. Già, può darsi che l'Asinone abbia scritto il testo mentre stava dormendo.


mercoledì, 24 maggio 2017, 17:40

Manfrotto attacca Tambellini sullo sport: "Che ha fatto a Lucca in questi cinque anni?"

"Cinque anni fa, alle precedenti amministrative, fu organizzato un incontro dal Coni, eppure nei cinque anni di governo dell'attuale amministrazione non è cambiato nulla, in perfetta continuità con la giunta precedente"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 24 maggio 2017, 16:30

Scuola: problema e soluzione per la rinascita di Lucca

Un accurato sostegno dei giovani, ripartendo dalle origini della nostra cultura e assicurando le strutture che loro più frequentano sono solo alcuni degli obiettivi affrontati dalla lista “Lucca, avanti tutta!”. Questa mattina, a spiegarlo nel dettaglio in piazza San Michele, erano presenti Laura Palestrini, Alessandro Sestigiani e Michele Sarti Magi


mercoledì, 24 maggio 2017, 16:03

Niente bilancio consuntivo, Santini chiede incontro urgente al prefetto, ma Cecchetti getta acqua sul fuoco

Cresce la tensione elettorale. Il candidato Remo Santini chiede di incontrare urgentemente il prefetto per capire le ragioni della mancata approvazione del bilancio consuntivo da parte della giunta di Alessandro Tambellini. Enrico Cecchetti respinge gli addebiti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 24 maggio 2017, 15:56

Giampiero Micheli, come sopravvivere al Piaggione

Giampiero Micheli, 47 anni, sposato con due figli, titolare del Bar Micheli sulla via del Brennero al Piaggione, candidato a consigliere comunale per la lista Lucca in movimento. Suo obiettivo portare il paese al centro dell'interessamento degli amministratori lucchesi


mercoledì, 24 maggio 2017, 13:14

Barsanti replica a Cecchetti e rilancia: "Ecco altre assegnazioni sospette"

Continua la polemica fra il candidato sindaco Fabio Barsanti e l'amministrazione comunale, in merito all'assegnazione al Comitato di Piazza San Francesco degli orti dietro l'Ex Genio Civile