Anno 5°

martedì, 26 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

"Lucca SIcura": proseguono le attività del progetto pilota sulla sicurezza a San Vito

venerdì, 21 aprile 2017, 12:31

Il progetto Lucca Sicura, promosso dall'amministrazione Tambellini e finanziato dalla Regione Toscana come intervento pilota a favore delle politiche locali per la sicurezza urbana, prosegue con le sue attività.

A conclusione del ciclo dei "venerdì della sicurezza", che si è tenuto nel mese di marzo, l'Amministrazione Comunale organizza una camminata partecipata per il quartiere di San Vito ed unpranzo sociale per i residenti interessati alle attività del progetto.

L'appuntamento è fissato per domenica 23 aprile alle ore 12 davanti alla Parrocchia di San Vito da cui partirà una passeggiata per visitare alcune zone del quartiere. La camminata sarà guidata da esperti che metteranno in luce le problematiche che emergeranno dalle segnalazioni dei residenti.

A conclusione del percorso, il gruppo si sposterà in via G.B. Giorgini (davanti all'ex Distretto Socio-Sanitario), dove verrà allestito un buffet offerto dagli organizzatori della giornata. Per condividere con tutti una mattinata diversa dal solito, gli organizzatori hanno deciso di adottare la formula "ognuno porta qualcosa". Naturalmente anche i bambini saranno i benvenuti. Potranno giocare, correre e pattinare.

Saranno presenti, infine, i responsabili dell'Associazione Nazionale Controllo del Vicinato che da anni promuove nel nostro paese questa esperienza di vera e propria sicurezza partecipata e che fornirà indicazioni pratiche su come attivare il Controllo del Vicinato sul nostro territorio.

L'amministrazione comunale invita tutti gli abitanti di San Vito, a partecipare.

In caso di pioggia l'iniziativa sarà rimandata al 30 aprile.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


carismi san miniato



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


martedì, 26 settembre 2017, 23:22

“Scissione asimmetrica di Gesam: abortito il progetto iniziale di Tambellini e Bortoli”

 Lo afferma Marco Martinelli presidente del gruppo di Forza Italia a margine della commissione partecipate dove è stato affrontato il futuro delle società partecipate del Comune di Lucca


martedì, 26 settembre 2017, 13:20

A Lucca la Festa del presente 2017, la giornata senza denaro

Domenica 1 ottobre, dalle 10.30 alle 19, presso il centro culturale Agorà a Lucca (ingresso da via delle Trombe e da P.zza dei Servi), si svolgerà la sesta edizione della “Festa del presente”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 26 settembre 2017, 11:16

Rolling Stones, Santi Guerrieri: "Giunta senza meriti, Codacons guasta feste"

Marco Santi Guerrieri torna ad analizzare l'evento Rolling Stones a Lucca a "bocce ferme", sgomberando il campo da qualsiasi merito della giunta, e criticando aspramente il Codacons per la denuncia alla Procura della Repubblica


martedì, 26 settembre 2017, 09:50

FdI: "Inquietante il silenzio di alcune organizzazioni sindacali sulla mancata redazione del Duvri"

FdI Lucca interviene a seguito di recenti comunicazioni a mezzo stampa rilasciate da alcuni esponenti del sindacato (CUB Trasporti e SGB) aventi ad oggetto la problematica sollevata dal consigliere comunale di FdI Nicola Buchignani circa la mancata redazione da parte dell'amministrazione comunale del DUVRI


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 25 settembre 2017, 18:05

Liste civiche e partiti di centrodestra incontrano il prefetto: "Il Comune è latitante sulla sicurezza"

La coalizione civica e i partiti di centrodestra hanno incontrato il prefetto Maria Laura Simonetti per denunciare quella che lo schieramento ritiene una politica insufficiente sul tema della sicurezza da parte dell'amministrazione Tambellini


lunedì, 25 settembre 2017, 10:01

Rolling Stones, pressioni dai consiglieri regionali 5 Stelle su Bindocci per non occuparsi più del concerto

Era stato, senza dubbio, il più costante nello stimolare un'analisi critica dell'operazione Rolling Stones: ad un certo punto, però, Massimiliano Bindocci, ha sospeso ogni intervento. Ecco perché