Anno 5°

sabato, 21 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Fratelli d’Italia attacca la giunta: “Marchini, fallimento totale!”

venerdì, 11 agosto 2017, 18:30

Marco Chiari, Segretario comunale di Fratelli d’Italia, non le manda a dire all’amministrazione Tambellini.

“Il fallimento di una amministrazione si capisce chiaramente, oltre che dalle situazioni riscontrate sul territorio, anche dalle dichiarazioni dei suoi assessori. Le ultime in ordine cronologico sono quelle di Marchini, l’altro giorno, proprio perché ha rischiato di essere investito sulle strisce pedonali, si è reso conto dell’indisciplina dei guidatori e della pericolosità delle strade, lui che era il precedente assessore con delega alla sicurezza, oggi si meraviglia ed esterna tali situazioni, siamo al paradosso, chi dovrebbe provvedere si lamenta di quanto fatto nei 5 anni precedenti”.

“Caro Marchini – si rivolge direttamente Chiari - deve essere il caldo di questi mesi che ti ha fatto dimenticare che le deleghe precedenti le avevi proprio te. Fallimento conclamato su tutta la linea, ed oggi, nuove esternazioni sui quotidiani, nuovamente ti accorgi che l’isola pedonale, il cuore del centro storico è invaso da mezzi di ogni genere. Voglia di apparire? voglia di fare vedere che ci sei ancora? Con questa voglia, oramai conclamata, ti sei reso ridicolo davanti ai tuoi cittadini, dimostrando, a chi ancora aveva dei dubbi su di te, quanto è stato il nulla, nonostante le tue continue apparizioni, di quello che hai fatto”.

“La sicurezza, uno se non l’unico dei tuoi obiettivi, finito nel nulla. Lo stato delle strade, la segnaletica sia verticale che orizzontale assente, il traffico aumentato in maniera esponenziale e la costante assenza di controlli hanno certificato il fallimento totale tuo e di questa amministrazione che di concreto nulla ha fatto. E’assolutamente inutile che tu risponda elencando le opere fatte, tutto era già stato programmato e progettato prima della tua venuta”.

“Oggi leggiamo anche della questione Lucca Port e cosa dire in merito, solo che è stato uno dei progetti più innovativi delle precedenti amministrazioni che siete riusciti con la vostra incompetenza a distruggere, finanziamenti avuti dall’ Unione Europea, finanziamenti avuti dalla Regione e dopo 5 anni tutto perso nel nulla, oltre un milione di Euro, se non di più, buttato al vento, tanto come sempre si dice, non sono mica soldi miei. Attualmente ben 5 mezzi, acquistati con fondi regionali, risultano abbandonati ed inutilizzabili, un servizio che non funziona e che mai avete fatto decollare, sarebbe da denuncia alla Corte dei Conti, ma come al solito pochi a Lucca hanno il coraggio di prendere tali iniziative. E’stata fatta una interrogazione, attendiamo ancora risposta in merito, dal nostro consigliere Buchignani in merito alle famose telecamere istallate sul territorio, quante sono, dove sono e quante funzionano e chi ne è il responsabile, questo non fa parte della tanto decantata, almeno da parte tua, sicurezza? A proposito, parli di troppi mezzi in centro storico, ma proprio voi non avevate deliberato le famose 12 zone dove effettuare i punti per lo scarico e carico delle merci? E proprio ora, dopo innumerevoli denunce in merito, ti accorgi di questo? Alzati dalla comoda poltrona e gira il centro e dopo vediamo quanti articoli ancora avrai il coraggio di scrivere. Il nostro partito è e sarà sempre pronto al dialogo, ma scordati di prendere in giro i cittadini, su questo noi sempre vigileremo e sempre saremo pronti ad ogni azione a tutela dei loro interessi perché, li stessi, per noi sono e saranno sempre al primo posto”.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


carismi san miniato



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


sabato, 21 ottobre 2017, 07:14

Gesam, la minoranza compatta attacca la Giunta: "State svendendo la città ai soliti poteri"

Intervento per intervento, parola dopo parola, i consiglieri di minoranza hanno massacrato, senza alcuna pietà, le giustificazioni della maggioranza in merito al riassetto delle Partecipate e della vendita di Gesam


sabato, 21 ottobre 2017, 07:08

Lemucchi su Gesam: "Le mie... ragioni"

Giovanni Lemucchi, assessore con delega alle società partecipate, ha fatto chiarezza, con un lungo intervento, sul caso Gesam e sulla rotta che l’amministrazione comunale vuole tenere


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 ottobre 2017, 07:01

Bye-Bye Gesam: scontro in Consiglio, passa la 'trasformazione' tra l'indignazione dell'opposizione

Infuocata seduta di consiglio comunale andata avanti fino a notte inoltrata. La minoranza vota contro e chiede un rinvio della pratica, ma la maggioranza è irremovibile e così viene approvata la delibera che fornisce a Lucca Holding il modus operandi per il riassetto delle società partecipate del comune


venerdì, 20 ottobre 2017, 18:58

Lucca Civica e Sinistra con Tambellini organizzano un’assemblea pubblica sulle elezioni provinciali martedì 24 ottobre

Lucca Civica e Sinistra con Tambellini, le due liste di impegno civico che alle elezioni della scorsa primavera furono determinanti per la conferma dell’amministrazione comunale lucchese, chiamano a raccolta le forze progressiste ed espressione del civismo democratico della Lucchesia, della Versilia e della Valle del Serchio, in vista delle elezioni...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 20 ottobre 2017, 17:07

Centri commerciali naturali fuori città: in programma azioni e incontri

L’assessore allo sviluppo economico Mercanti incontra le associazioni di categoria. Sul tavolo monitoraggio del territorio, progetti mirati a utilizzare le nuove tecnologie e valorizzazione delle tipicità


venerdì, 20 ottobre 2017, 16:22

Cgil, Cisl e Uil: "Rsa Villa Santa Maria, a rischio i posti di lavoro"

Un appello unitario e un invito al sindaco Alessandro Tambellini che arriva da Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl a poco più di due mesi dalla fine della scadenza della proroga prevista per la fine di dicembre alla cooperativa sociale Kcs Caregiver