Anno 5°

giovedì, 14 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Montemagni: "C'è un problema sicurezza sottovalutato da troppo tempo dalle istituzioni"

sabato, 12 agosto 2017, 18:16

"C'è un problema sicurezza sottovalutato da troppo tempo dalle istituzioni. Il comitato per l'ordine e la sicurezza provinciale, evidentemente, non è in grado di fare adeguatamente la sua parte. In meno di una settimana abbiamo assistito all'ennesima escalation di violenza sul territorio provinciale, ad opera di stranieri irregolari o richiedenti asilo". 

Così inizia la nota con cui Elisa Montemagni, consigliere regionale della Lega Nord, attacca il prefetto ed alcuni sindaci della provincia. Il consigliere, se la prende in particolare con il prefetto di Lucca che, a suo avviso "sta riempiendo la provincia di finti profughi" e con i sindaci che "non si oppongono a questo disegno insensato dell'accoglienza diffusa ed indiscriminata. Sindaci che, probabilmente, pensano alla carriera politica personale e non hanno il fegato di opporsi al governo per difendere il diritto alla sicurezza dei propri cittadini." 

"La nostra provincia – continua Montemagni - è satura di richiedenti asilo e di immigrati irregolari senza documenti. Purtroppo la cronaca di questa settimana ci racconta episodi che non dovrebbero mai succedere, dalla violenza su una sedicenne alla paura nei centri storici, fino alle molestie su un bambino in spiaggia, tutto ad opera di immigrati a cui si permette di delinquere sul nostro territorio. 

Spero che i sindaci di centrodestra – ha detto l’esponente del Carroccio - continuino a fare le barricate, senza tentennamenti, per opporsi all'accoglienza indiscriminata nei loro comuni e che vogliano segnare tutta la distanza che li divide dal sindaco di Viareggio, degno interprete della "sinistra al caviale" che in questi giorni, piuttosto che schierarsi contro l'arrivo di richiedenti asilo sul proprio territorio, era occupato ad illustrare la consistenza e il pregio del proprio guardaroba firmato, o da quello di Lucca che continua una politica scellerata e di privilegi nei confronti dei nuovi arrivati trascurando le esigenze ed i bisogni dei lucchesi o per finire quello di Massarosa a cui piace tanto scrollarsi di dosso le colpe dei mancati controlli. Riteniamo che i cittadini lucchesi abbiano il diritto di sentirsi sicuri e per questo continuiamo a chiedere responsabilità anche a chi amministra facendosi paladino del buonismo più sfrenato e pericoloso".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


carismi san miniato



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 14 dicembre 2017, 14:30

Sicurezza, Barsanti (CasaPound): "Il quadro non cambia. Anzi peggiora. E il Siap giustamente si lamenta"

Il consigliere Fabio Barsanti (CasaPound Italia) interviene in merito ai furti avvenuti nelle ultime settimane sul territorio e parla della sicurezza


giovedì, 14 dicembre 2017, 13:51

Minniti (Lega Nord): "Signor sindaco, cosa ci faceva un kalasnikov al campo rom di via delle Tagliate?"

“Esprimo ai carabinieri ed a tutte le forze dell’ordine viva gratitudine per i controlli sul campo rom di via delle Tagliate che hanno permesso di far luce ancora una volta sulla situazione di grave e diffusa illegalità nel pieno centro abitato di Lucca"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 14 dicembre 2017, 13:06

Maniglia (Lega Nord): "Polizia di stato, il governo si sta distinguendo per scelte scellerate e fallimentari"

Marcella Maniglia, segretario Lega Nord Lucca e piana, è andata ad assistere al volantinaggio ad opera di alcuni agenti della polizia di stato che sostiene da sempre, sia come persona sia come responsabile territoriale


giovedì, 14 dicembre 2017, 12:24

Torrini (SìAmo Lucca): "Solidarietà alle forze dell'ordine"

Solidarietà ai sindacati della Polizia di Stato che protestano per le gravi difficoltà in versa la sicurezza del territorio lucchese. Lo dichiara la lista civica SìAmoLucca, che ha preso parte al sit in di questa mattina con il consigliere comunale Enrico Torrin


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 14 dicembre 2017, 11:46

Elezioni provinciali, domenica si vota per il rinnovo del consiglio

Domenica 17 dicembre la provincia di Lucca rinnoverà la composizione del consiglio provinciale che era in carica dal 21 settembre 2015, giorno dopo le prime elezioni di secondo livello previste dalla riforma Delrio per le nuove amministrazioni provinciali


giovedì, 14 dicembre 2017, 10:50

FdI sull’Accordo Quadro per il Lucca Summer Festival: “Qualcosa non ci torna”

Questa la ferma ed unanime opinione del gruppo Fratelli d'Italia, da quanto riferito dalla sede di Viale Cavour, sul cosiddetto "Accordo Quadro" per il Lucca Summer Festival. Per il gruppo ci sarebbe qualcosa che non torna