Anno 5°

sabato, 21 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Montemagni: "C'è un problema sicurezza sottovalutato da troppo tempo dalle istituzioni"

sabato, 12 agosto 2017, 18:16

"C'è un problema sicurezza sottovalutato da troppo tempo dalle istituzioni. Il comitato per l'ordine e la sicurezza provinciale, evidentemente, non è in grado di fare adeguatamente la sua parte. In meno di una settimana abbiamo assistito all'ennesima escalation di violenza sul territorio provinciale, ad opera di stranieri irregolari o richiedenti asilo". 

Così inizia la nota con cui Elisa Montemagni, consigliere regionale della Lega Nord, attacca il prefetto ed alcuni sindaci della provincia. Il consigliere, se la prende in particolare con il prefetto di Lucca che, a suo avviso "sta riempiendo la provincia di finti profughi" e con i sindaci che "non si oppongono a questo disegno insensato dell'accoglienza diffusa ed indiscriminata. Sindaci che, probabilmente, pensano alla carriera politica personale e non hanno il fegato di opporsi al governo per difendere il diritto alla sicurezza dei propri cittadini." 

"La nostra provincia – continua Montemagni - è satura di richiedenti asilo e di immigrati irregolari senza documenti. Purtroppo la cronaca di questa settimana ci racconta episodi che non dovrebbero mai succedere, dalla violenza su una sedicenne alla paura nei centri storici, fino alle molestie su un bambino in spiaggia, tutto ad opera di immigrati a cui si permette di delinquere sul nostro territorio. 

Spero che i sindaci di centrodestra – ha detto l’esponente del Carroccio - continuino a fare le barricate, senza tentennamenti, per opporsi all'accoglienza indiscriminata nei loro comuni e che vogliano segnare tutta la distanza che li divide dal sindaco di Viareggio, degno interprete della "sinistra al caviale" che in questi giorni, piuttosto che schierarsi contro l'arrivo di richiedenti asilo sul proprio territorio, era occupato ad illustrare la consistenza e il pregio del proprio guardaroba firmato, o da quello di Lucca che continua una politica scellerata e di privilegi nei confronti dei nuovi arrivati trascurando le esigenze ed i bisogni dei lucchesi o per finire quello di Massarosa a cui piace tanto scrollarsi di dosso le colpe dei mancati controlli. Riteniamo che i cittadini lucchesi abbiano il diritto di sentirsi sicuri e per questo continuiamo a chiedere responsabilità anche a chi amministra facendosi paladino del buonismo più sfrenato e pericoloso".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


carismi san miniato



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


sabato, 21 ottobre 2017, 07:14

Gesam, la minoranza compatta attacca la Giunta: "State svendendo la città ai soliti poteri"

Intervento per intervento, parola dopo parola, i consiglieri di minoranza hanno massacrato, senza alcuna pietà, le giustificazioni della maggioranza in merito al riassetto delle Partecipate e della vendita di Gesam


sabato, 21 ottobre 2017, 07:08

Lemucchi su Gesam: "Le mie... ragioni"

Giovanni Lemucchi, assessore con delega alle società partecipate, ha fatto chiarezza, con un lungo intervento, sul caso Gesam e sulla rotta che l’amministrazione comunale vuole tenere


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 ottobre 2017, 07:01

Bye-Bye Gesam: scontro in Consiglio, passa la 'trasformazione' tra l'indignazione dell'opposizione

Infuocata seduta di consiglio comunale andata avanti fino a notte inoltrata. La minoranza vota contro e chiede un rinvio della pratica, ma la maggioranza è irremovibile e così viene approvata la delibera che fornisce a Lucca Holding il modus operandi per il riassetto delle società partecipate del comune


venerdì, 20 ottobre 2017, 18:58

Lucca Civica e Sinistra con Tambellini organizzano un’assemblea pubblica sulle elezioni provinciali martedì 24 ottobre

Lucca Civica e Sinistra con Tambellini, le due liste di impegno civico che alle elezioni della scorsa primavera furono determinanti per la conferma dell’amministrazione comunale lucchese, chiamano a raccolta le forze progressiste ed espressione del civismo democratico della Lucchesia, della Versilia e della Valle del Serchio, in vista delle elezioni...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 20 ottobre 2017, 17:07

Centri commerciali naturali fuori città: in programma azioni e incontri

L’assessore allo sviluppo economico Mercanti incontra le associazioni di categoria. Sul tavolo monitoraggio del territorio, progetti mirati a utilizzare le nuove tecnologie e valorizzazione delle tipicità


venerdì, 20 ottobre 2017, 16:22

Cgil, Cisl e Uil: "Rsa Villa Santa Maria, a rischio i posti di lavoro"

Un appello unitario e un invito al sindaco Alessandro Tambellini che arriva da Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl a poco più di due mesi dalla fine della scadenza della proroga prevista per la fine di dicembre alla cooperativa sociale Kcs Caregiver