Anno 5°

martedì, 19 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Operai morti per la Luminara, il comune non aveva firmato il documento obbligatorio per la valutazione del rischio

mercoledì, 13 settembre 2017, 12:57

Un documento che potrebbe diventare fra gli elementi chiave nell'inchiesta della magistratura sui due operai morti in via Vittorio Veneto, mentre montavano i lumini della Processione di Santa Croce. Nella gara di appalto per l'affidamento del servizio, il Comune non ha ritenuto necessario redigere il documento obbligatorio per la valutazione del rischio non inserendo le spese per la sicurezza sui luoghi di lavoro. Sottolineando, addirittura, nero su bianco, che non erano previsti particolari rischi.

La circostanza dunque potrebbe avere un peso nell'indagine aperta dalla Procura. Nella determina dirigenziale del 2015 (l'appalto ha durata tre anni e arriva fino al 2017 compreso) si afferma infatti che non era necessario redigere il documento unico di valutazione rischi da interferenze (DUVRI) e che il relativo costo per la sicurezza sarebbe stato pari a 0. A scoprirlo è stato Fratelli d'Italia, che ieri sera ha presentato un'interrogazione urgente al sindaco Alessandro Tambellini durante il consiglio comunale.

"Nella determina 1389 del 10 agosto 2015 in cui venivano stabilite le modalità di assegnazione del montaggio e smontaggio del materiale per la Luminara di S.Croce e per la fornitura dei relativi materiali - afferma Buchignani -, affidato in appalto con aggiudicazione definitiva alla ditta Agricola Morelli il dirigente oltre a stabilire le modalità per la gara di appalto, ha ritenuto non necessario redigere il documento DUVRI (Documento unico per la valutazione dei rischi da interferenze) in quanto "data la natura del servizio ...non sono previsti particolari rischi ai fini della sicurezza".

Ma il consigliere Buchignani rivela che la realizzazione di tale documento unico per la valutazione rischi da interferenze è un obbligo in materia di sicurezza del lavoro, introdotto dall'articolo. 26 del testo unico sulla sicurezza del lavoro. La scoperta del partito di opposizione pone alcuni seri interrogativi: per quali ragioni e con quali motivazioni tale documento non è stato redatto o commissionato dal committente, in questo caso l'amministrazione comunale?  Perché non sono state inserite all'interno della determina, le spese per la sicurezza sui luoghi di lavoro? Il Comune, in quanto committente, con un altro atto ha predisposto o acquisito il Piano della Sicurezza? Resta da capire ora se la magistratura acquisirà gli atti. Il fatto che il Comune nell'affidamento dell'appalto di montaggio dei lumini abbia escluso pericoli, appare una grave omissione.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


carismi san miniato



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


martedì, 19 settembre 2017, 16:21

Dinelli risponde a Marchetti: "Da parte l'astio, collaboriamo insieme per sostenere le importanti realtà sportive di Lucca"

Il consigliere comunale Leonardo Dinelli risponde Maurizio Marchetti, coordinatore provinciale di Forza Italia, che ha attaccato il Pd lucchese riferendosi alle condizioni, a suo avviso, disastrose in cui versano gli impianti in provincia


lunedì, 18 settembre 2017, 19:00

Marchetti: "A causa di un Pd che sfrutta Lucca senza valorizzarla, anche lo sport lucchese è alle corde"

Maurizio Marchetti, coordinatore provinciale di Forza Italia, attacca duramente il Pd lucchese sullo sport facendo riferimento alle condizioni, a suo avviso, disastrose in cui versano gli impianti in provincia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 settembre 2017, 16:56

Santi Guerrieri sui Rolling Stones: "Ho due biglietti, ma non so ancora cosa devo fare per vedere il concerto"

Marco Santi Guerrieri, presidente provinciale del Movimento Nazionale per la Sovranità, si domanda per quale ragione "nessuna cartellonistica di cantiere è esposta lungo i perimetri degli spalti delle mura dove si allestiscono le strutture per il concerto dei Rolling Stones"


lunedì, 18 settembre 2017, 12:56

Asili nido, Tambellini visita lo Scoiattolo e fa il punto sulla situazione

“Siamo contenti di essere qui all'asilo nido 'Lo scoiattolo' di piazzale Verdi - ha dichiarato Ilaria Vietina, assessore alle politiche formative – che è stato restituito alla città e riaperto nei giorni scorsi dopo un complessivo intervento di restauro e risanamento”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 16 settembre 2017, 16:38

Martinelli (Forza Italia): "Degrado e incuria a Saltocchio"

"Degrado e incuria regnano a Saltocchio". Lo afferma Marco Martinelli presidente del gruppo Forza Italia che su sollecitazione degli abitanti della zona si è recato presso il parcheggio antistante lo stadio di Saltocchio per un sopralluogo


sabato, 16 settembre 2017, 16:23

Luccasenzabarriere alla prima esperienza della Luminara: "Difficile l'accesso a S.Martino"

La prima partecipazione della neocostituita associazione Luccasenzabarriere alla Luminara di S.Croce è stata emozionante per i suoi membri , ma ha anche messo in evidenza dei problemi da risolvere nel futuro per l'accessibilità del percorso