Anno 5°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Sicurezza sul lavoro: per Barsanti il comune non è un committente diligente

mercoledì, 13 settembre 2017, 12:17

A seguito della morte dei due operai della Cooperativa Morelli, il Consiglio comunale ha approvato una mozione per rafforzare la tutela della salute e sicurezza sul lavoro. Nel commentare la mozione Fabio Barsanti ha espresso innanzitutto il proprio cordoglio e quello di tutta CasaPound per la morte di Eugenio Viviani e Antonio Pellegrini.

"Se la morte è sempre un fatto drammatico - ha detto Barsanti - quella di due lavoratori impiegati in un appalto comunale scuote in modo vibrante questo palazzo e questo Consiglio. Si trattava inoltre dei lavori preparatori alla festa di Santa Croce e questo colpisce simbolicamente ancora più in profondità la nostra comunità cittadina."

Barsanti ha poi però rimarcato alcuni eventi che, a suo parere, costringerebbero il Comune di Lucca a interrogarsi sulle proprie responsabilità in qualità di committente. "Pochi anni fa le operazioni di messa in posa dei lumini di Santa Croce erano già finite in prima pagina sui giornali: in una foto dove si vedeva un operaio sulla piattaforma che piazzava una delle griglie sopra a un negozio, e sotto una signora che guardava la vetrina. Sia il Sindaco che la cooperativa in appalto sono gli stessi di oggi, e mi domando quindi cosa abbia fatto il Comune di Lucca in questi anni per migliorare le condizioni di sicurezza nei propri appalti." 

"E' da tempo che chiedo al Comune di svolgere con diligenza il ruolo di committente - ha continuato Barsanti - perché sono diverse le segnalazioni di mancato rispetto della normativa sulla sicurezza sul lavoro che mi arrivano dagli appalti comunali. In particolare voglio qui ricordarne due: i lavoratori delle mense scolastiche e gli operatori ecologici. I lavoratori delle mense hanno lamentato addirittura la mancanza dei dispositivi di protezione individuale, mentre gli operatori ecologici svolgono la raccolta porta a porta, che li costringe a posture e movimenti logoranti."

"Lucca non può accettare di essere complice dello stillicidio che avviene sui luoghi di lavoro. E' l'ora che dalle parole si passi ai fatti che non sono solo possibili, ma sono richiesti dalla legge. Nei prossimi mesi questa amministrazione dovrà dimostrare che la morte di Eugenio Viviani e Antonio Pellegrini non è stata vana, e dovrà interrogarsi se ha fatto tutto quanto fosse in suo potere per evitarla. Sono le stesse domande che si pongono la città, la magistratura e le famiglie delle vittime. Ben venga quindi la mozione, se non diventa la foglia di fico dietro cui nascondere la vergogna della propria inerzia."

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


carismi san miniato



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


domenica, 19 novembre 2017, 14:58

Convenzione Summer Festival, Betti SiAmoLucca: "Bene il rinnovo, ma quanti ritardi"

"Finalmente la giunta Tambellini ha approvato l'accordo-quadro per il Lucca Summer Festival. Ora manca solo la firma di Mimmo D'Alessandro e della Di & Gi, che incoronerà Lucca "regina della musica pop" per altri cinque anni"


sabato, 18 novembre 2017, 13:31

"Provincia civica e progressista" annuncia i primi due nomi per il rinnovo del consiglio provinciale: Teresa Leone e Luigi Troiso

Si scaldano i motori della lista "Provincia civica e progressista", la prima ufficialmente scesa in campo per il rinnovo delle elezioni provinciali, in programma domenica 17 dicembre prossimo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 18 novembre 2017, 10:50

Barsanti (CasaPound): "Per il Pd anziani e lavoratori sono solo un costo da tagliare"

"Tagli al lavoro, tagli al sociale, tagli all'assistenza agli anziani: questa è la politica del centro sinistra". Attacca così la Giunta Fabio Barsanti, consigliere comunale di CasaPound. L'occasione è il consiglio comunale straordinario sulla gestione delle RSA


sabato, 18 novembre 2017, 09:39

Ato Rifiuti, Consani (SìAmo Lucca) interroga il sindaco: “Qual è la sua posizione?”

Cristina Consani, consigliere comunale del gruppo SiAmo Lucca, ha presentato un’interrogazione al sindaco chiedendo quale sia la posizione che intende assumere per quanto riguarda la politica di smaltimento rifiuti nell'Ato Toscana Costa, di cui fa parte, e in particolare sulla difesa del controllo pubblico nella gestione del settore


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 17 novembre 2017, 17:55

Giovanni Marchi: “Ma il Pd è unito sugli assi viari?”

“E’ dalla fine della campagna elettorale del comune di Lucca, anche se l’argomento non è stato molto sviscerato, che nessuno sente più parlare della ormai famosa grande viabilità che dovrebbe “è opportuno usare il condizionale” liberare Lucca e la piana dalla morsa del traffico”


venerdì, 17 novembre 2017, 17:40

Aperto in Comune il tavolo di confronto su villa Santa Maria

L'assessore Del Chiaro ha illustrato ai rappresentanti dei lavoratori le due strade percorribili per la Rsa, tenendo conto che le due categorie da tutelare sono gli anziani ospiti della struttura e chi nella struttura oggi lavora