Anno 5°

mercoledì, 22 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Testaferrata: "Ex scuola di Santa Maria a Colle, sia annullato il patto per la gestione dell'immobile"

martedì, 14 novembre 2017, 12:43

"Ex scuola di Santa Maria a Colle, sia annullato il patto per la gestione dell'immobile". Lo ha affermato Simona Testaferrata in occasione della commissione consiliare convocata su richiesta dei gruppi di opposizione per fare chiarezza sull'iter che ha portato l'amministrazione Tambellini a consegnare le chiavi della ex scuola elementare di Santa Maria a Colle alla ex consigliere comunale del PD Enrica Picchi e all'esponente del PD Renza Borselli.

"Quando abbiamo appreso dai mass media- spiega Testaferrata-  che gli assessori Vietina e Bove avevano consegnato le chiavi dell'immobile ad Enrica Picchi e Renza Borselli, ci siamo attivati sul territorio, per capire se ci fosse stata o meno, una pubblicizzazione adeguata di questa opportunità che il Comune concedeva alla cittadinanza".

"Ci siamo resi conto - prosegue Testaferrata-che la realtà rispecchia  il "modus operandi" dell'amministrazione Tambellini: ovvero che a parole lancia slogan di trasparenza e di partecipazione, ma nella realtà si è ripete quanto già accaduto in occasione dei tavoli dei lavori pubblici partecipati".

"Oggi come allora- attacca Testaferrata- sembra che queste iniziative siano state promosse solo agli amici degli amici, del partito di maggioranza. Visto che la commissione- continua la consigliera azzurra- non ha fatto chiarezza sull'iter della pratica siamo costretti ad avanzare la richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale straordinario affinché sia accesa veramente la luce su questo progetto che continua a rimanere oscuro a gran parte dei lucchesi".

"Infatti- conclude Testaferrata- se l'amministrazione avesse fatto fin da subito un'adeguata pubblicizzazione, adesso quegli stessi cittadini ed associazioni che oggi devono andare "con il cappello in mano" a chiedere le chiavi ad Enrica Picchi e Renza Borselli, avrebbero potuto essere loro stessi i referenti per questo immobile comunale". 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Affatato Schirru


LUCAR_2016


fondazione carilucca


carismi san miniato



il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


top speed autolavaggio


martedì, 21 novembre 2017, 15:51

Minniti (Lega Nord): “Cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati, ennesima messinscena della giunta Tambellini”

Il capogruppo della Lega in consiglio comunale Giovanni Minniti commenta la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati residenti in città


martedì, 21 novembre 2017, 13:17

Barsanti (CasaPound): "Varchi Ztl mai attivati: propaganda del Pd costata 50 mila euro ai lucchesi"

Fabio Barsanti, consigliere comunale di CasaPound Italia, il 16 novembre aveva protocollato un'interrogazione diretta al sindaco per sapere se i nuovi varchi Ztl avessero mai funzionato, e in caso negativo quale fosse il motivo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 21 novembre 2017, 09:14

Per Lucca e i suoi Paesi: "Allo stadio non funziona l'impianto fonico, di chi è la responsabilità?"

Piero Andreucci di "Per Lucca e i suoi Paesi" denuncia il mancato funzionamento dell'impianto fonico allo stadio comunale durante le partite della Lucchese e chiede di chi siano le responsabilità


lunedì, 20 novembre 2017, 18:15

Congresso programmatico provinciale di FdI: ecco i nomi dei rappresentanti per il convegno nazionale di Trieste

Si è tenuto nell’intera giornata di ieri, presso la nuova sede il primo congresso programmatico provinciale del gruppo Fratelli d’Italia Lucca, dove sono intervenuti esponenti da tutta la lucchesia per dare il proprio contributo a sostegno ai programmi del partito


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 19 novembre 2017, 14:58

Convenzione Summer Festival, Betti SiAmoLucca: "Bene il rinnovo, ma quanti ritardi"

"Finalmente la giunta Tambellini ha approvato l'accordo-quadro per il Lucca Summer Festival. Ora manca solo la firma di Mimmo D'Alessandro e della Di & Gi, che incoronerà Lucca "regina della musica pop" per altri cinque anni"


sabato, 18 novembre 2017, 13:31

"Provincia civica e progressista" annuncia i primi due nomi per il rinnovo del consiglio provinciale: Teresa Leone e Luigi Troiso

Si scaldano i motori della lista "Provincia civica e progressista", la prima ufficialmente scesa in campo per il rinnovo delle elezioni provinciali, in programma domenica 17 dicembre prossimo