Anno 5°

martedì, 26 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Se il futuro sono loro, aridatece il passato..."

venerdì, 17 febbraio 2017, 15:09

di aldo grandi

Tre birre e una scatola di arachidi sul nastro trasportatore, ma nessuno che paga, anzi, due immigrati lasciano la merce e tornano nel supermercato senza nemmeno chiedere scusa o spiegare perché. E' una scena che si ripete spesso, a quanto pare, nella struttura di viale Carlo del Prete che ha, alle spalle, proprio la tendopoli con oltre 200 immigrati voluta e imposta da prefettura, Croce Rossa, Comune di Lucca. 

Fatto sta che non passa giorno senza che alle casse del supermercato non ci siano dei problemi di varia natura. La mattina vengono acquistate bottiglie di birra, la sera si va sul vino e sui superalcolici. 

Questa mattina, alla cassa, qualcuno ha assistito alla scena e ha ritenuto giusto rilevarla. I due acquirenti hanno lasciato le lattine di birra sul nastro trasportatore e non hanno nemmeno chiesto scusa a coloro che erano in fila e che hanno dovuto aspettare che la cassiera stornasse i prodotti già passati. Come se niente fosse i due sono tornati tra gli scaffali e gli altri clienti sono rimasti a bocca asciutta. Increduli. Un'altra forma di integrazione quella a cui abbiamo assistito che, siamo sicuri, farà felice tutti coloro che continuano ad augurarsi che il nostro futuro assomigli tanto a questo presente.

I responsabili del supermercato non hanno potuto fare altro che ammettere il disagio quotidiano causato da certi comportamenti, ma hanno dovuto e voluto rilevare come non sia possibile fare alcunché visto che la presenza della struttura in piazzale don Baroni rende inevitabile ciò che accade tutti i giorni. "Non è colpa nostra", hanno detto e hanno ragione.

E' questa la integrazione che vogliamo? Ne siamo proprio sicuri?


Questo articolo è stato letto volte.


prenota



Osteria Il Manzo


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


top speed autolavaggio


martedì, 26 settembre 2017, 15:07

Una rinfrancante vittoria... aspettando Godot

Tifosi Rossoneri, davvero una vittoria scacciafantasmi ieri sera in quel di Arezzo , Lopez ritrova uomini giusti al posto giusto e porta a casa una vittoria che pochi avrebbero pronosticato prima


martedì, 26 settembre 2017, 09:27

Bindocci sul concerto: "Gli spalti inadatti a ospitare i Rolling Stones. Pressioni? No, scambi di opinioni sì"

Il consigliere comunale 5Stelle Massimiliano Bindocci interviene con una precisazione in merito all'articolo pubblicato sulla Gazzetta di Lucca inerente a presunte pressioni esercitate nei suoi confronti affinché sorvolasse, negli ultimi giorni, dall'affrontare problematiche relative al concerto dei Rolling Stones


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 25 settembre 2017, 21:30

Crepe alla scuola dell'infanzia di via Giannini a Porcari: è allarme

Riceviamo e assolutamente volentieri e con urgenza pubblichiamo questa lettera che ci invia una mamma che, oltre ad essere consigliere comunale a Porcari, scrive per lanciare un allarme che spetterà alle autorità stabilire se giustificato o meno


lunedì, 25 settembre 2017, 18:44

Rolling Stones, impressioni di... settembre

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento sul concerto del gruppo rock più famoso al mondo con cui l'autore prova a tracciare un bilancio il più oggettivo possibile sulla manifestazione 


domenica, 24 settembre 2017, 13:33

Rolling Stones, la vera cronaca che nessuno ha avuto il coraggio di scrivere

C'ero anch'io tra i 55 mila a vedere le pietre rotolanti. Pure se sono guercio ho visto molte cose, e posso scrivere quello che altri non hanno il coraggio di fare. Sai com'è... i giornalisti lucchesi sono talmente provinciali, che osannano tutto...


domenica, 24 settembre 2017, 00:49

"Lucca una città che viaggia con il freno a mano tirato"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da Pietro Bernicchi di Effetto Lucca sul Summer Festival contenente alcune proposte per il futuro