Anno 5°

lunedì, 11 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

ughi sport

Sport

Domani il via da Tirana. E' la prima volta nella storia che l'Albania ospita una corsa a tappe UCI

venerdì, 19 maggio 2017, 16:28

Una terra in netta crescita. Questa è l'Albania oggi. Una nazione che si sta evolvendo sotto ogni punto di vista, economico e sportivo. Il calcio rappresenta già una realtà importante del paese, come dimostrano i recenti risultati della nazionale ed i calciatori di ottimo livello presenti anche nel nostro campionato di serie A. E poi c'è il ciclismo, che grazie all'impegno del governo e dei membri della federazione oggi sta diventando sempre più popolare, tanto che, dopo varie edizioni di questo Tour a livello amatoriale, quest'anno si è deciso finalmente di alzare nettamente il livello, registrandolo nell'UCI Europe tour.

IL SUPPORTO DI FRASSI C'è da ricordare comunque che il ciclismo Albanese è ancora agli arbori ma se dal 2013 ad oggi sono stati fatti passi da gigante, tantissimo è dovuto soprattutto all'impegno di Francesco Frassi, d.s. di Amore & Vita – Selle SMP – Fondriest (che tra l'altro è la prima squadra professionistica con licenza albanese della storia del paese) che da C.T. della nazionale Albanese (carica ricoperta tutt'oggi) cambiò la storia proprio al suo esordio, ovvero nel 2013, ai Campionati del Mondo di Firenze, dove conquistò una sensazionale e prestigiosissimamedaglia di bronzo nella prova in linea Juniores con Iltjan Nika. Un risultato quello di Nika, frutto del talento del corridore ma anche del ottimo lavoro del gruppo messo su dal d.s. pisano. Una medaglia che resta ad oggi l'unica medaglia mondiale conquistata da un atleta albanese in tutta la storia dello sport.

IN CERCA DI SUCCESSI E' naturale che il team intenda ben figurare. Ha nelle proprie file alcuni dei più forti atleti albanesi come l'ex campione nazionale Redi Halilaj (vincitore quest'anno in eritrea) e Besmir Banushi, ma ci sono anche lo scalatore del momento Danilo Celano che insieme al terzetto formato da FicaraBernardinetti eZamparella, cercheranno di lasciare le proprie impronte sulla corsa. Infine ci saranno il messicano Uri Martins e il fortissimo atleta ucraino Marlen Zmorka al suo debutto in maglia Amore & Vita – Selle SMP – Fondriest.

OTTIMISMO A GO-GO Come è giusto che sia dopo gli importanti risultati e vittorie di questi ultimi mesi.

«Ripartiamo carichi di concentrazione e determinazione – spiega il GM Cristian Fanini – ad oggi siamo ancora l'unico team italiano ad aver vinto una corsa in Italia con un atleta Italiano (Giro dell'Appennino con Danilo Celano) e questo ci riempie d'orgoglio. Adesso veniamo da uno stop di oltre dieci giorni dopo la corsa di Lugano, dove seppur decimati dai problemi fisici di alcuni atleti, ci siamo ugualmente ben comportati piazzandoci nei primi quindici con Celano e con Bernardinetti. Adesso siamo qui, in una nazione molto vicina alla nostra squadra e ci teniamo a fare un grande risultato. Come sempre daremo tutto e lotteremo fino alla fine. La resilienza è la nostra arma principale, quindi state tranquilli che torneremo soddisfatti, per noi stessi, per i nostri sponsor e per i nostri tifosi compreso quelli albanesi che sono davvero tantissimi».


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


lagazzetta_prenota2


esedra-liceo-internazionale


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


domenica, 10 dicembre 2017, 21:09

L'Acf Lucchese fa l'impresa e ferma la supercapolista Florentia

Al limite dell'eroismo sportivo l'Acf Lucchese riesce a fermare con un 2-2 la supercapolista Florentia, formazione del fiorentino che punta decisamente alla serie A


domenica, 10 dicembre 2017, 02:09

Geonova esce sconfitta dalla trasferta di Firenze

Piazza lo aveva detto, tutti quanti erano consapevoli, quella andata in scena al Palacoverciano era ed è stata la partita più difficile in assoluto che la Geonova ha dovuto disputare fino ad adesso nel campionato di C Gold


prenota_spazio


domenica, 10 dicembre 2017, 00:49

Bama sconfitta a Montale

Nel tutt'altro che esaltante bilancio dopo 10 partite (3 misere vittorie) che relega il Bama nei bassifondi della classifica, la sconfitta a Montale rappresenta il terzo insuccesso su tre match chiusi sul filo di lana. I famosi tre indizi che fanno una prova per una squadra che quando conta difficilmente...


domenica, 10 dicembre 2017, 00:42

Lucca domina Broni, ma al Palatagliate si muore dal freddo perché il riscaldamento non funziona

Incredibile. Le ragazze di Gesam Le Mura stravincono, ma devono giocare in un palazzetto del... ghiaccio. Domanda: ma al prefetto e al sindaco interessa qualcosa dello sport a Lucca o conta solo la tendopoli?


sabato, 9 dicembre 2017, 09:13

Geonova, sfida impegnativa contro Pino Dragons

La Geonova questa volta scende nella tana del leone, oggi (sabato 9 dicembre), alle 18:30 sarà sul parquet del Palacoverciano e di fronte avrà una delle squadre più forti, se non la più forte del campionato, il Pino Dragons Firenze


sabato, 9 dicembre 2017, 09:01

Under 14: Le Mura Spring batte Pontedera e vola in testa al campionato

Dopo aver battuto la corrazzata B.F. Livorno, ennesima vittoria contro la capolista Pontedera, la sesta su sei giocate. Un inizio di campionato giocato alla grande, anche contro squadre di livello, con una media di 92,7 canestri fatti e soltanto 36,3 subiti