Anno 5°

giovedì, 20 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Entro il 2025 la Finlandia eliminerà tutte le automobili private dalle sue strade

mercoledì, 6 agosto 2014, 17:40

La Finlandia punta a eliminare tutte le automobili private dalle sue strade entro dieci anni, incentivando una mobilità su richiesta che preveda, in un unico sistema a pagamento, veicoli sì privati, ma noleggiati in caso di necessità, e trasporto pubblico. La dead line è il 2025 e lo scopo del progetto è disincentivare il traffico ragionando in un’ottica di smart city di primo livello. Sulla carta ne guadagnerebbero tanto l’ambiente circostante, immediatamente percettibile, quanto la pulizia dell’aria, con drastici tagli alle emissioni di C02 nell’atmosfera.

L’organizzazione dovrà essere impeccabile e fornire una piattaforma con varie possibilità di pagamento e comprendente auto da noleggiare, vetture senza pilota, autobus che effettuano il percorso desiderato, bike sharing e traghetti tutti segnalati in un elenco che faciliti e velocizzi la scelta del mezzo migliore da utilizzare a seconda del luogo e del momento della giornata. Alla base, evidentemente, c’è tutta un’altra cultura rispetto a quella italiana e un differente funzionamento dei mezzi pubblici rispetto a quanto siamo abituati nello Stivale.

Helsinki ha già presentato un apposito piano che prevede un servizio di minibus denominato Kutsuplus, il quale permette di decidere punti di raccolta dei passeggeri e le destinazioni tramite una app per smartphone in grado di calcolare il percorso più vantaggioso per tutti. Vivere green è il concetto chiave: c’è la necessità di soddisfare una generazione altamente informatizzata che ha a cuore la salute dell’ambiente e si rende conto dell’impronta ecologica del settore trasporti. Il vantaggio di utilizzare Kutsuplus consiste non solo nell’ottimizzare i tempi di spostamento, ma anche e soprattutto di viaggiare comodi. I costi sono di poco superiori a quelli di un biglietto di autobus ordinario, ma decisamente inferiori a quelli di una corsa in taxi.


Questo articolo è stato letto volte.


Mugnani Matraia


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


Osteria Il Manzo


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 luglio 2017, 22:33

I rifiuti speciali in Italia, nuovo rapporto Ispra 2017

Cresce la produzione di rifiuti speciali, responsabile soprattutto il settore delle costruzioni e demolizioni. Meno in discarica, più a recupero di materia. Tutti dati dell’Ispra sui rifiuti speciali relativi al 2015


mercoledì, 19 luglio 2017, 18:20

Emergenza siccità, allarme per il lago di Massaciuccoli

Diminuisce il livello del Lago ed il Consorzio è costretto a sospendere gli attingimenti. Coldiretti: bene Rossi con Piano Idrico Regionale da 200 milioni di euro


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 18 luglio 2017, 14:21

Sole, i consigli del chirurgo plastico per difendere la pelle con il "percorso idratazione"

Un ciclo modulabile di tre trattamenti biorivitalizzanti per prepararsi alla spiaggia e reidratare il viso al rientro dalle vacanze. «Senza controindicazioni, può essere fatto anche poco prima di partire per il mare», spiega Patrizia Gilardino


martedì, 18 luglio 2017, 14:18

Prosegue l'ondata di caldo, parola d'ordine: idratarsi. Via libera ad acqua, frutta e verdura multicolor

Il professor Umberto Solimene dell'Osservatorio Sanpellegrino offre alcuni consigli per affrontare il caldo torrido della stagione estiva


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 luglio 2017, 18:59

Liberazione riuscita per Darwin, l'airone rosso ritrovato ad Altopascio

Darwin, il giovane esemplare di airone rosso ritrovato nella località Biagioni, ad Altopascio, è stato liberato nel Padule di Fucecchio. A farlo, i volontari dell'Ente liberazione animali insieme al vicesindaco con delega all'ambiente, Daniel Toc


lunedì, 10 luglio 2017, 16:33

Presentato il VI° Annuario Arpat, Fratoni: "Questi dati raccontano una Toscana presidiata"

L'attività di controllo, monitoraggio e supporto tecnico svolta da ARPAT consente di raccogliere ogni giorno una notevole quantità di dati: anche da qui la scelta dell'Agenzia di pubblicare, a partire dal 2012, l'Annuario dei dati ambientali della Toscana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px