Anno 5°

martedì, 25 aprile 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Sviluppo sostenibile

Una Gardaland primitiva: 45 giostre e zero elettricità

lunedì, 22 giugno 2015, 15:38

Quando si pensa ad un luna park la prima cosa che viene in mente è una: luci, tante luci. E soprattutto tanta elettricità. A questo binomio, apparentemente inscindibile, c'è chi da anni ha saputo rinunciare con virtuoso sprezzo del pericolo e grandissimo spirito di inventiva.

E' la storia, ad esempio, di Bruno Ferrin che ha trasformato il terreno della sua "Osteria Ai Pioppi", in una Gardaland primitiva, un parco divertimenti a zero elettricità, immerso nel verde di faggi, castagni, betulle, platani e olmi, sulle colline tra Nervesa della Battaglia e Santa Croce, in provincia di Treviso. Un'oasi del divertimento in mezzo ai boschi trevigiani del Montello che richiama ogni anno ben 50mila visitatori, inserita dal quotidiano inglese Guardian tra le dieci attrazioni più bizzarre e fatte a mano del mondo. La bolletta dell'Enel, qui, si limita a 90 euro l'anno e tutte le 45 giostre del luna park "Ai Pioppi", come ormai viene chiamato, sono azionate dalla forza motrice di chi ci sale sopra. Per la gioia di piccoli e grandi, una distesa di altalene, tappeti elastici, girotondi, percorsi di guerra, liane, scivoli - il più grande misura 60 metri, è alto 30 e ha tre piste - ma anche altre bizzarrie meno convenzionali come il giro della morte in bici, la maxi centrifuga, il mega cilindro, - tipo quello dei criceti - la discesa sulla carrucola, la teleferica, la ruota ispirata all'uomo vitruviano, l'altalena in gabbia, le catenelle.

Tutte attrazioni inventate e costruite da lui, Bruno Ferrin, 78 anni e una fucina di idee che sembra inversamente proporzionale alla sua età anagrafica. Niente energia dunque, se non quella umana, tranne che per l'ultima arrivata in ordine di tempo, il pendolo, l'unico azionato parzialmente ad elettricità, indispensabile a trasportare a 30 metri di altezza il vagoncino da 6 posti poi lanciato a 100 chilometri orari. In generale, un trionfo di pesi, contrappesi, cremagliere, carrucole e funi metalliche. Risultato? Divertimento sostenibile, a contatto diretto con la natura e gratuito. Ai Pioppi, infatti, nessuno deve pagare un biglietto - si chiede solo di non portarsi il pic nic da casa ma di consumare qualcosa in loco - e nessun controllo, solo un avviso: "Chi vede un gioco che sta per rompersi, prego avvisare alla cassa".


Questo articolo è stato letto 2782 volte.


Mugnani Matraia


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


Osteria Il Manzo


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 24 aprile 2017, 19:04

Green Social Economy Summit: il network dell'intraprendenza civile

Green Social Economy Summit - appuntamento a Rimini il 6 giugno al teatro Gallo - è l’evento che mette insieme imprenditori e stakeholder visionari che operano day by day nel sistema di sviluppo di un’economia civile


giovedì, 20 aprile 2017, 12:51

Il bilancio integrato 2016 del gruppo Sofidel

Nell’anno del 50esimo anniversario Sofidel presenta un buon bilancio, in linea con le attese, che offre ottimi presupposti per gli investimenti che la società sta implementando, a partire da quelli sul mercato statunitense


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 19 aprile 2017, 18:17

Italia Loves sicurezza a Lucca!

Ecol Studio, in veste di ambassador del movimento, con la partnership di Fondazione Lazzareschi, Obiettivo Zero e Associazione Urano, si unisce alle altre aziende, organizzazioni, università e scuole d’Italia, per la diffusione di una nuova cultura della sicurezza nel nostro Paese


lunedì, 17 aprile 2017, 18:22

Spedizione "archeologica" Arpacal sul lago di Nemi: alla ricerca di un'antica nave romana

Una missione “speciale” che vede protagonista Arpacal. Si tratta di un monitoraggio particolare perché le strumentazioni usate per conoscere le profondità del mare calabrese in questa occasione serviranno a trovare un reperto archeologico tanto importante quanto avvolto nel mistero: un’antica nave romana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 16 aprile 2017, 10:45

Specie aliene, rischio apocalisse

Le Specie aliene invasive rivestono un ruolo decisivo nella scomparsa di oltre la metà delle specie locali, l’Europa ha adottato due regolamenti comunitari per cercare di contrastarle. Asap, U-savereds e Aliem sono alcuni dei progetti che attualmente vedono Snpa impegnato sul tema


venerdì, 14 aprile 2017, 22:29

I segreti del latte materno

Latte materno: cibo, medicina, prevenzione per 130 milioni di bambini ogni anno. Il punto dei massimi esperti internazionali sulle potenzialità inesplorate del “Golden Milk”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px