Anno 5°

martedì, 19 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Livorno, 250 millimetri di pioggia in tre ore hanno provocato il disastro che non era prevedibile nell'entità dei danni

domenica, 10 settembre 2017, 18:41

«Adesso è il momento di gestire l'emergenza, da domani dobbiamo pensare a valutare le situazioni critiche. E come Ordine, mettiamo a disposizione in forma volontaria, geologi formati dalla Protezione Civile nazionale». Il presidente dell'Ordine dei Geologi della Toscana, Riccardo Martelli, esprime «profonda amarezza per le vittime del maltempo di Livorno cui va tutto il nostro cordoglio».

L'appello dei Geologi, tecnici volontari per il dopo emergenza. Il presidente Martelli offre la professionalità dei geologi per risollevare la città labronica da un evento così tragico. «I nostri tecnici sono a disposizione, questo l'appello a mettersi in comunicazione con noi. Abbiamo tecnici formati per la fase di supporto post emergenza, quando ci saranno da fare valutazioni". 

Eventi rapidi con effetti non prevedibili in aree urbane. Per quanto riguarda la tragedia di stamani, Martelli ricorda come «siano caduti circa 250 millimetri di pioggia in tre ore. E una quantità simile di acqua non la gestisci in ambiente urbano. Un evento analogo in area aperta, come è successo qualche giorno fa a Roccastrada, magari provoca allagamenti, danni alla viabilità, ma sicuramente non si porta dietro un numero di vittime come è accaduto Livorno. Ogni sforzo che vada nella direzione di una corretta pianificazione territoriale è fondamentale per gestire gli gli effetti di questi enti. Tuttavia quello di stanotte, quando si abbatte su un'area urbana è difficilmente prevedibile negli effetti».

Al lavoro per capire e risolvere le criticità. Sulle cause, il presidente dell'Ordine dei Geologi della Toscana vuole avere un quadro più chiaro della situazione. «Certamente i torrenti tombati sono punti critici in un contesto urbano, ma è presto per fare valutazioni. Quello che possiamo dire è che un evento di simile portata provoca un disastro con effetti che sembrano quelli di un attentato, improvvisi e devastanti».


Questo articolo è stato letto volte.


Mugnani Matraia


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


Osteria Il Manzo


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 settembre 2017, 12:48

800 bambini conseguiranno il tesserino di guardiani della natura sul delta del Po

Finotti: "Arriveranno piccoli da tutto il Veneto nel cuore del Parco del Delta del Po per diventare loro i Guardiani della Natura. Viaggeranno in barca e in motonave, attraverseranno il Grande Fiume, raggiungeranno la foce, cammineranno sulle Dune Fossili, risalenti all'epoca Etrusca e Romana vedranno da vicino gli allevamenti di vongole,...


domenica, 17 settembre 2017, 14:43

La situazione ambientale a Livorno dopo l’alluvione

Arpa Toscana ha fatto il punto degli accertamenti sinora effettuati per gli aspetti ambientali, dopo il nubifragio che sabato 9 settembre ha colpito la città di Livorno, riguardo in particolare all’allagamento della raffineria Eni e alla conseguente fuoriuscita dall’impianto di acqua e idrocarburi che si sono riversati in alcuni corsi...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 14 settembre 2017, 18:08

Unicoop, la lotta all'inquinamento marino inizia dalle nostre case

Questo il tema dell'evento nazionale organizzato da Unicoop Firenze, Legambiente e Novamont, che si svolto oggi 14 settembre presso lo spazio Alfieri Cinema Teatro Bistrò di Firenze, con numerosi relatori di caratura nazionale


mercoledì, 13 settembre 2017, 22:05

Il Mediterraneo protagonista di Photolux 2017

A Lucca, dal 18 novembre al 10 dicembre 2017, torna l'appuntamento con il mondo delle immagini, dedicato quest'anno ad un tema e ad un luogo simbolici: il Mediterraneo. Photolux è stato presentato in anteprima oggi, mercoledì 13 settembre, a Milano, alla Galleria Carla Sozzani


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 12 settembre 2017, 16:51

Stop all'inquinamento marino da rifiuti

Sarà questo il tema dell'evento nazionale organizzato da Unicoop Firenze, Legambiente e Novamont, che si svolgerà giovedì 14 settembre (ore 15.30/18.30) presso lo spazio Alfieri Cinema Teatro Bistrò di Firenze, con numerosi relatori di caratura nazionale


lunedì, 11 settembre 2017, 11:02

Dall'esperto in social media al cacciatore di tendenze, le professioni del futuro si presentano all'Istituto Modartech

Giovedì 14 settembre porte aperte a Pontedera per l'Orientation Day. Visite ai laboratori e colloqui individuali gratuiti per studenti, neodiplomati e laureati. Guida alle borse di studio e all'offerta formativa


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px