Anno 5°

sabato, 25 febbraio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Teatro del Giglio

La compagnia Leviedelfool a Lucca con il laboratorio teatrale La sedia vuota

venerdì, 17 febbraio 2017, 13:32

È un lavoro drammaturgico e formativo che da Van Gogh parte e a Van Gogh ritorna quello realizzato dalla compagnia Leviedelfool, impegnata a Lucca dal 24 al 26 febbraio, al teatro San Girolamo, con la nuova proposta di GiglioLab, il laboratorio di drammaturgia applicata alla scena dal titolo La sedia vuotae mercoledì 1 marzo alle ore 21 (ancora al San Girolamo) con lo spettacolo Made in China - postcards from Van Gogh. 

La sedia vuota, al teatro San Girolamo dal 24 al 26 febbraio, affronta il tema dell'assenza attraverso la drammaturgia e la pratica attoriale a partire dalle suggestioni suscitate dal famoso dipinto di Vincent Van Gogh. «Sono tornato a casa – scriveva Van Gogh - e ho visto la sedia di Paul accanto al tavolo, dov'erano rimasti, ancora dal giorno prima, i suoi libri e i suoi quaderni... Ho cercato di dipingere il suo posto vuoto.» Nel corso del laboratorio si lavorerà su ciò che ci parla dell'assenza rendendola presenza, attraverso un percorso capace di portare il "Teatro" all'interno del "Quadro", e viceversa.

«Made in China – Postcard from Van Gogh si sviluppa attraverso quadri il cui flusso – afferma il drammaturgo e regista dello spettacolo, Simone Perinelli - è interrotto da episodi a sé stanti che si esauriscono nel loro stesso compiersi. La ricerca scenica punta a trovare delle note nuove circa il lavoro attoriale a due, cercando di contrastare quelle che sono le garanzie, ma anche i cliché, del rapporto uomo-donna sulla scena. Lo stile richiama quell'universo kitsch ed effimero proprio dell'oggetto cinese a basso costo. Un lavoro attoriale a due su una drammaturgia originale fortemente condizionata dall'opera del pittore olandese. La produzione pittorica, quella letteraria: le lettere a Theo, ma soprattutto quelle a Emile Bernard e alla sorella Wilhelmina. Il lavoro nasce da un'attenzione meticolosa ai dettagli degli ultimi quadri, quelli dipinti durante il periodo di maggiore agitazione psicotica. Proprio da quei dettagli il testo prende vita e scorre attraverso suggestioni e richiami a quattro dipinti scelti: autoritratto con orecchio bendatola sedia vuotala notte stellatala camera di Vincent ad Arles.» 

Nata ufficialmente a Roma nel 2010, la compagnia Leviedelfool vive dei progetti artistici di Simone Perinelli e della collaborazione a 360° di Isabella Rotolo e ha sede nel Teatro Comunale di Calcata. La compagnia, che rappresenta i propri spettacoli sia in Italia che all'estero, lavora su drammaturgie originali ponendosi l'obiettivo di dar vita ad un teatro contemporaneo in grado di collegare l'arcaico con il moderno: in grado di portare il mondo in sé dalla preistoria al presente anticipando l'avvenire. Attiva anche sul fronte formativo, la compagnia organizza workshop attoriali, di drammaturgia e incontri con il pubblico, per proporre un nuovo tipo di rapporto tra pubblico e artista che permetta di abbattere le distanze e i ruoli, creando occasioni di dialogo aperto e scambio di competenze, esperienze e conoscenze. L'ultimo lavoro de Leviedelfool, Made in China - Postcards from Van Gogh, è sostenuto e prodotto dalla Fondazione Teatro della Toscana.

 

biglietti per Made in China – Postcards from Van Gogh costano 5,00 (già disponibili alla biglietteria del teatro del Giglio).

 

Il laboratorio La sedia vuota, aperto a chiunque voglia partecipare, ha il costo di 60,00 euro. Per informazioni e iscrizioni: email info@leviedelfool.com, mob. 329.7488957. 

 


Questo articolo è stato letto 259 volte.


teatro del giglio cappello firenze


teatro del giglio regalo teatro


teatro del giglio cappello firenze


Teatro del Giglio 2017


Altri articoli in Teatro del Giglio


teatro del giglio cappello firenze


venerdì, 24 febbraio 2017, 12:46

Gli attori dello spettacolo Porcile in scena al Giglio incontrano il pubblico

Sabato 25 febbraio alle 18 gli attori impegnati fino a domenica a teatro con lo spettacolo Porcile di Pier Paolo Pasolini incontrano il pubblico nel ridotto del Giglio


mercoledì, 22 febbraio 2017, 22:38

Al Giglio 'Porcile' di Pier Paolo Pasolini

Porcile di Pier Paolo Pasolini, in cartellone per la Stagione di Prosa che il Giglio realizza in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, va in scena sul palcoscenico lucchese venerdì 24 e sabato 25 febbraio alle 21, domenica 26 febbraio alle 16


teatro del giglio pasolini


martedì, 21 febbraio 2017, 13:42

A teatro lo spettacolo "Sabbia mobile - In viaggio con Leopoldo II"

In San Girolamo giovedì 23 febbraio alle 11 per le scuole e alle 21 per la cittadinanza. Studenti del Liceo "Passaglia" protagonisti della performanca curata alla regia da Dimitri Galli Rohl


martedì, 21 febbraio 2017, 00:10

Al Giglio per la stagione Teatro ragazzi "La fiaba della principessa Turandot"

Prosegue la programmazione dedicata alle scuole del Teatro del Giglio con uno spettacolo che trae ispirazione dalle molteplici versioni del personaggio Turandot e dalla sua vicenda in perenne viaggio e trasformazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 20 febbraio 2017, 09:13

Un Marcorè che non ti aspetti: per la decrescita e contro la Tv

Prendete un popolare volto della televisione, fategli tenere una sorta di monologo politico ispirato al pensiero del sempre più citato Pier Paolo Pasolini, accompagnate il tutto con le canzoni di un cantautore di culto, Fabrizio De André


mercoledì, 15 febbraio 2017, 16:23

'Quello che non ho' al Giglio con Neri Marcorè

Neri Marcorè protagonista al Teatro del Giglio di Quello che non ho: satira, racconto, suggestione poetica e le splendide canzoni di Fabrizio De Andrè eseguite dal vivo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px