Anno 5°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Grassini ci mette la faccia: "Nessun problema, garantisco io"

mercoledì, 16 maggio 2018, 20:58

di aldo grandi

Lorenzo Grassini vuole partire con il piede giusto e, soprattutto, è consapevole che farlo con il piede sbagliato sarebbe un suicidio sotto il profilo della comunicazione e dei rapporti interpersonali con giornalisti e tifosi. Per questa ragione ha sentito, oggi, il bisogno di chiamare in presenza di Arnaldo Moriconi, Giuseppe Bini e Fabrizio Lucchesi, così da fugare ogni dubbio residuo e contrastare quelle voci che si sono diffuse circa il ritardo con cui il bonifico destinato a Moriconi sta impiegando per atterrare sul suo conto corrente.

"Nessun problema - esordisce - garantisco io. Sono qui alla presenza dei miei soci e collaboratori e ho voluto personalmente contattare i giornalisti per spiegare come stanno le cose ed evitare pericolosi fraintendimenti. Questa mattina sono stato con Matteo a vedere le macchine di Moriconi, dopodiché siamo andati tutti a pranzo a abbiamo fatto un po' di programmazione sportiva con qualche nome che, però, è inutile vada a rivelarvi".

"Quanto al bonifico - aggiunge Grassini - esso è partito direttamente dal mio conto nella banca svizzera dove ho depositati i soldi. Io ho vissuto con la residenza in Svizzera fino al 2016 ed ecco perché la banca, di cui non voglio fare il nome, è elvetica. State tranquilli che se uno sul conto non ha disponibilità, diventa inutile anche l'ordine di bonifico che, comunque, la mia banca non accetterebbe. Se il mio conto avesse un saldo inferiore a diecimila euro, verrebbe chiuso senza tanti problemi perché in Svizzera funziona un po' diversamente rispetto a qui. I soldi sono partiti e arriveranno sul conto in Italia nelle prossime ore. Io ho effettivamente un altro impegno e domani sera non potevo essere presente all'assemblea e trattandosi della prima, voglio esserci a tutti i costi. Sarebbe stata rinviata ugualmente se a non poterci essere fosse stato Arnaldo Moriconi. Io non prendo in giro nessuno e, comunque, se avessi voluto e ve lo confido, sarei già potuto diventare amministratore della Lucchese al momento della firma dell'atti a Siena perché Moriconi era disponibile a fare subito il trasferimento".

 


Questo articolo è stato letto volte.


il casone



Osteria Il Manzo


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


mercoledì, 23 maggio 2018, 11:56

L'ultima offerta di Moriconi: altri 100 mila euro in garanzia

Il patron rossonero disponibile ad aggiungere altri 100 mila euro alla fideiussione bancaria di 200 mila euro già consegnata. Grassini e Lucchesi hanno preso tempo per decidere


lunedì, 21 maggio 2018, 20:23

Lucchese, bonifico sospeso e tutto rinviato

Tutti lo aspettavano, ma lui, il bonifico di 600 mila euro disposto da Lorenzo Grassini e destinato ad Arnaldo Moriconi, non è ancora arrivato. Anzi, è stato sospeso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 17 maggio 2018, 15:56

Moriconi conferma la versione di Grassini: “Il bonifico è stato eseguito”

A meno 24 ore dalle dichiarazioni di Lorenzo Grassini, che aveva annunciato l’esecuzione del bonifico, Arnaldo Moriconi, patron della Lucchese, ha confermato quanto detto dall’imprenditore di Colle Val d’Elsa in conferenza stampa organizzata al Porta Elisa.


mercoledì, 16 maggio 2018, 16:38

Assemblea dei soci rinviata, per domani prevista l'esecuzione del bonifico

La copia dell'ordine di bonifico della Aigornetto conteneva l'impegno della banca ad effettuare l'operazione il 17 maggio con arrivo dei soldi, presumibilmente, o venerdì o lunedì prossimo. Da qui la decisione di rinviare l'assemblea. Un comunicato ufficiale della società giustifica il rinvio parlando di impegni improcrastinabili di Grassini


mercoledì, 16 maggio 2018, 09:12

A Jacopo Fanucchi il “Gazzettino d’Argento”: “Il mio gol più bello? Quello contro il Pisa”

Il prestigioso albo d’oro del “Gazzettino d’Argento”, premio istituito dalla Gazzetta Lucchese, si arricchisce della presenza di Jacopo Fanucchi. Il fantasista lucchese ha trionfato in questa undicesima edizione grazie ad una media voto pari a 6,37


martedì, 15 maggio 2018, 22:01

Cosa resta della Lucchese versione 2017-2018

A 10 giorni dalla fine del campionato, culminato con il rotondo rovescio interno contro il Pro Piacenza, è tempo di fare un bilancio sulla stagione condotta dalla Lucchese che, seppur tra tante difficoltà di varia natura, è riuscita a centrare la salvezza con largo anticipo, obiettivo prefissato dal club rossonero