Anno 7°

martedì, 22 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Grassini ci mette la faccia: "Nessun problema, garantisco io"

mercoledì, 16 maggio 2018, 20:58

di aldo grandi

Lorenzo Grassini vuole partire con il piede giusto e, soprattutto, è consapevole che farlo con il piede sbagliato sarebbe un suicidio sotto il profilo della comunicazione e dei rapporti interpersonali con giornalisti e tifosi. Per questa ragione ha sentito, oggi, il bisogno di chiamare in presenza di Arnaldo Moriconi, Giuseppe Bini e Fabrizio Lucchesi, così da fugare ogni dubbio residuo e contrastare quelle voci che si sono diffuse circa il ritardo con cui il bonifico destinato a Moriconi sta impiegando per atterrare sul suo conto corrente.

"Nessun problema - esordisce - garantisco io. Sono qui alla presenza dei miei soci e collaboratori e ho voluto personalmente contattare i giornalisti per spiegare come stanno le cose ed evitare pericolosi fraintendimenti. Questa mattina sono stato con Matteo a vedere le macchine di Moriconi, dopodiché siamo andati tutti a pranzo a abbiamo fatto un po' di programmazione sportiva con qualche nome che, però, è inutile vada a rivelarvi".

"Quanto al bonifico - aggiunge Grassini - esso è partito direttamente dal mio conto nella banca svizzera dove ho depositati i soldi. Io ho vissuto con la residenza in Svizzera fino al 2016 ed ecco perché la banca, di cui non voglio fare il nome, è elvetica. State tranquilli che se uno sul conto non ha disponibilità, diventa inutile anche l'ordine di bonifico che, comunque, la mia banca non accetterebbe. Se il mio conto avesse un saldo inferiore a diecimila euro, verrebbe chiuso senza tanti problemi perché in Svizzera funziona un po' diversamente rispetto a qui. I soldi sono partiti e arriveranno sul conto in Italia nelle prossime ore. Io ho effettivamente un altro impegno e domani sera non potevo essere presente all'assemblea e trattandosi della prima, voglio esserci a tutti i costi. Sarebbe stata rinviata ugualmente se a non poterci essere fosse stato Arnaldo Moriconi. Io non prendo in giro nessuno e, comunque, se avessi voluto e ve lo confido, sarei già potuto diventare amministratore della Lucchese al momento della firma dell'atti a Siena perché Moriconi era disponibile a fare subito il trasferimento".

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


il casone


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


lunedì, 21 gennaio 2019, 22:08

Perdite di tempo dei raccattapalle: Lucchese multata di 2 mila 500 euro

La Lucchese è stata multata di 2 mila 500 euro, udite udite, per “comportamento gravemente antisportivo in quanto, con la propria squadra in vantaggio nel risultato, rallentavano deliberatamente la restituzione dei palloni usciti dal terreno di gioco onde ritardare la ripresa del gioco”


lunedì, 21 gennaio 2019, 15:12

As Lucchese e settore femminile Libertas: convocazioni importanti per Moriconi e De Iorio

Grande soddisfazione in casa rossonera per la convocazione di De Iorio e Moriconi. Luca De Iorio classe 2003 è stato chiamato a prendere parte a due allenamenti con la Rappresentativa Under 16 di Lega Pro. Gioia Moriconi classe 2004 è stata convocata dal tecnico Fabrizio Ulivi per disputare un allenamento...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 21 gennaio 2019, 15:03

Finejussione

La squadra e il suo tecnico sono di roccia, ma la società continua a essere assente. Quanto, poi, alla fidejussione, non ne arriveranno altre


lunedì, 21 gennaio 2019, 11:42

Carrarese - Lucchese: ecco come acquistare i biglietti

E' attiva sul circuito Etes Come on Web la prevendita dei biglietti per assistere alla partita Carrarese – Lucchese, in programma mercoledì 23 gennaio alle 14.30 presso lo 'Stadio dei Marmi' di Carrara


domenica, 20 gennaio 2019, 22:42

L’orgoglio di Obbedio e Favarin: “Il grande cuore dei ragazzi ha fatto la differenza”

Nell’ennesimo momento difficile di questi ultimi travagliati undici anni, il popolo rossonero può contare su due baluardi che rispondono ai nomi di Antonio Obbedio e Giancarlo Favarin


domenica, 20 gennaio 2019, 18:44

Ai rossoneri il derby con la Pistoiese

La Lucchese ritrova quella vittoria casalinga che mancava dalla fine di ottobre (3-2 sulla Juventus B) e si porta, classifica alla mano, fuori dalla zona play-out