Anno 5°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Moriconi conferma la versione di Grassini: “Il bonifico è stato eseguito”

giovedì, 17 maggio 2018, 15:56

di michele masotti

A meno 24 ore dalle dichiarazioni di Lorenzo Grassini, che aveva annunciato l’esecuzione del bonifico, Arnaldo Moriconi, patron della Lucchese, ha confermato quanto detto dall’imprenditore di Colle Val d’Elsa in conferenza stampa organizzata al Porta Elisa. Moriconi ha voluto così chiarire, spazzando via i “rumors” che si erano succeduti nei giorni scorsi sulla conclusione di questa querelle societaria. Nei primi giorni della prossima settimana, in seguito all’arrivo dei 600.000 euro, si terrà la nomina del nuovo consiglio di amministrazione della Pantera e finalmente si potrà tornare solamente a parlare di calcio.

“Visto che il contratto è stato reso pubblico, fruibile presso la Camera di commercio, basta giocare e va comunicata la realtà.” – ha esordito così Moriconi- “Lorenzo Grassini ha effettuato il bonifico dei 600.000 euro stabiliti dal contratto per assumere la maggioranza delle quote della Lucchese. Il periodo di egemonia dei soci lucchesi termina e nel giro dei primi giorni della settimana seguente dovrebbe arrivare sul conto di Città Digitali tale somma. Da quel momento le quote passeranno a Grassini Lorenzo. Il bonifico è in esecuzione da oggi. Volevo salutare la stampa che tanto ha parlato di me”. L’imprenditore lucchese resterà, come pattuito nel contratto, all’interno della società rossonera con una quota minoritaria. “Nel giro di qualche giorno cambierà la proprietà della Lucchese.” – ha proseguito Moriconi- “Resterò con una quota minoritaria del 1 per cento e 16 per cento come Città Digitali. Cercherò di lavorarci per quello che mi permetteranno di fare nella più cordiale armonia. Ho tenuto la Lucchese in condizione diversa da come l’ho trovato.”

 Sulle eventuali spettanze relative alla Lucchese, Moriconi ha fugato ogni dubbio. “Ho fatto una fideiussione a salvaguarda della società acquirente per quello che può uscire fuori nei prossimi giorni e che io prenderò in carico.” – riporta il proprietario, ancora fino alla prossima settimana, della Lucchese- “Con oggi penso di non essere più titolato per avere ragioni di comando nel club. Entreranno Grassini come presidente, Lucchesi come direttore generale.”

 Moriconi rivolge anche un auspicio positivo per il nuovo corso della Pantera. “Mi auguro che possano traghettarla questa società verso lidi più tranquilli come la Serie B.” – ha dichiarato Moriconi- “Carlo Bini, ad ora, non viene sostituito fino a quando non sarà avvenuto il pagamento di Grassini. Ho visto nella tifoseria rossonera un’accoglienza soddisfacente dell’imprenditore senese e di Lucchesi. L’assemblea verrà logicamente fatta dopo l’arrivo del bonifico. Che sensazioni provo per questo avvicendamento? Non sono né triste né agitato per questo passaggio di consegne.”

 Arnaldo Moriconi ha ripercorso questi suoi 18 mesi nel sodalizio: “Dall’ottobre 2016 ad oggi ho dato un grande contributo di mia spontanea volontà alla causa della Lucchese.” – ha dichiarato Moriconi- “Grassini è, all’opposto di me, molto esuberante dal punto di vista caratteriale mentre Lucchesi è un grande conoscitore di questo mondo. Le persone dello staff della segreteria, secondo me, devono rimanere.” Ancora pochi giorni di attesa è l’era Grassini-Lucchesi potrà ufficialmente prendere il via.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il casone



Osteria Il Manzo


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


mercoledì, 23 maggio 2018, 11:56

L'ultima offerta di Moriconi: altri 100 mila euro in garanzia

Il patron rossonero disponibile ad aggiungere altri 100 mila euro alla fideiussione bancaria di 200 mila euro già consegnata. Grassini e Lucchesi hanno preso tempo per decidere


lunedì, 21 maggio 2018, 20:23

Lucchese, bonifico sospeso e tutto rinviato

Tutti lo aspettavano, ma lui, il bonifico di 600 mila euro disposto da Lorenzo Grassini e destinato ad Arnaldo Moriconi, non è ancora arrivato. Anzi, è stato sospeso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 16 maggio 2018, 20:58

Grassini ci mette la faccia: "Nessun problema, garantisco io"

Il futuro presidente della Lucchese Libertas 1905 fuga ogni dubbio e svela che la sua banca in Svizzera ha effettuato il bonifico. "Oggi siamo stati a pranzo con Moriconi per parlare del futuro rossonero"


mercoledì, 16 maggio 2018, 16:38

Assemblea dei soci rinviata, per domani prevista l'esecuzione del bonifico

La copia dell'ordine di bonifico della Aigornetto conteneva l'impegno della banca ad effettuare l'operazione il 17 maggio con arrivo dei soldi, presumibilmente, o venerdì o lunedì prossimo. Da qui la decisione di rinviare l'assemblea. Un comunicato ufficiale della società giustifica il rinvio parlando di impegni improcrastinabili di Grassini


mercoledì, 16 maggio 2018, 09:12

A Jacopo Fanucchi il “Gazzettino d’Argento”: “Il mio gol più bello? Quello contro il Pisa”

Il prestigioso albo d’oro del “Gazzettino d’Argento”, premio istituito dalla Gazzetta Lucchese, si arricchisce della presenza di Jacopo Fanucchi. Il fantasista lucchese ha trionfato in questa undicesima edizione grazie ad una media voto pari a 6,37


martedì, 15 maggio 2018, 22:01

Cosa resta della Lucchese versione 2017-2018

A 10 giorni dalla fine del campionato, culminato con il rotondo rovescio interno contro il Pro Piacenza, è tempo di fare un bilancio sulla stagione condotta dalla Lucchese che, seppur tra tante difficoltà di varia natura, è riuscita a centrare la salvezza con largo anticipo, obiettivo prefissato dal club rossonero