Anno 7°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Caos Lucchese, il dg Tommasi avverte: “Se tra una settimana la situazione non si risolve, io lascio”

mercoledì, 6 febbraio 2019, 17:07

di michele masotti

Più il tempo passa e più si complica la situazione della Lucchese, ormai simile ad un palazzo in fiamme dal quale tutti stanno cercando di andarsene. Da ieri la squadra di Favarin si sta allenando senza medico e massaggiatore, causa ritardi nei pagamenti di queste due figure, il revisore unico della Pantera Matteo Romani si è dimesso lo scorso 31 gennaio ma di quello che resta della società, compreso Arnaldo Moriconi, non arriva alcun tipo di segnale. La nuova deadline è fissata per il 18 febbraio quando dovranno essere saldati gli stipendi di novembre-dicembre e sostituire la fideiussione Cig Pannonia, che, quando il Tribunale federale la prenderà in esame e stabilirà se è buona, oppure no, saranno scaduti i termini per pagare la multa da 350mila euro. Se ciò non avvenisse la Lucchese, come anche Cuneo, Matera e Pro Piacenza (con queste ultime che potrebbe essere già radiate in questi giorni), rischierebbe di venire estromessa dal campionato in corso. Uno scenario apocalittico che né lo staff tecnico (Obbedio e Favarin in testa) che i calciatori, oltre che gli irriducibili tifosi della Lucchese, da sempre a fianco di questi ragazzi che in pochi mesi hanno saputo incarnare lo spirito di questa maglia, si meritano assolutamente. La rosa rossonera, nonostante questa miriade di problemi, sta continuando a preparare al meglio lo scontro, parlando soltanto di calcio, salvezza contro il Gozzano, in programma domenica alle ore 14.30

Chi può evitare che tutto questa accada, lo deve fare alla svelta. Un altro addio nella dirigenza rossonera potrebbe arrivare a breve. “Se entro una settimana le cose non si sistemano, sono pronto a dimettermi e a tornare a casa.”- parole e musica di Enrico Tommasi, direttore generale della Lucchese insediatisi a metà dicembre. Il dirigente versiliese non si aspettava che la sua seconda esperienza professionale in rossonero potesse rivelarsi così complicata. “Ero tornato a Lucca con l’intento e la mansione di ricostruire il settore giovanile, proprio come avevo fatto dal 2005 al 2007.”-ha dichiarato un amareggiato Tommasi- “Per l’idea di tornare a lavorare a Lucca ho lasciato una società emergente come il Seravezza e perdendo una sistemazione lavorativa in ambito sportivo. Mi dispiace essere stato dipinto, secondi alcuni”

Tommasi ha dichiarato, inoltre, di aver dovuto mettere delle “toppe” sopra ad alcuni problemi, come quelli legati al trasporto della squadra per le trasferte. “Sono riuscito, mettendoci la faccia, a convincere l’agenzia a continuare a fornire il trasporto della Lucchese per le trasferte. Contatti con i vecchi dirigenti (Moriconi e il suo braccio destro Martinelli nda)? Sinceramente non credo più a nessuno.”

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


il casone


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


domenica, 18 agosto 2019, 22:36

Post Real Forte-Lucchese, Monaco: “Giocare sostenuti da questi tifosi ti dà una marcia in più”

Prima di presentarsi davanti ai taccuini dei cronisti presenti, Francesco Monaco sostituisce la polo rossa indossata durante tutto l’arco del match con una bianca. Sintomo, se mai ce ne fosse bisogno, di quanto il tecnico pugliese sentisse la prima uscita ufficiale della sua quarta esperienza con i colori della Pantera


domenica, 18 agosto 2019, 18:19

Lucchese corsara a Forte dei Marmi: decide un rigore di Cruciani

Inizia con il piede giusto l'avventura della Lucchese, autrice di un blitz esterno al Necchi-Balloni di Forte dei Marmi. A fare la differenza è stata la bella ripresa disputata dalla Pantera di fronte ad un Real Forte che, dopo aver disputato un positivo primo tempo, si è perso con il...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 18 agosto 2019, 14:30

Juniores rossoneri, inizia la preparazione

Inizia lunedì 19 agosto la preparazione della formazione Juniores della Lucchese allenata da Vito Graziani, ex calciatore di Almas, Cagliari (11 presenze in Serie A), Pisa, Brescia, Reggiana, Padova, Perugia, Ternana, Chieti e Bisceglie


sabato, 17 agosto 2019, 13:20

Lucchese, Monaco alla vigilia del debutto: “Mi aspetto dei miglioramenti”

La terza ripartenza della Lucchese scatterà ufficialmente domani, calcio d’inizio alle 18, al Necchi-Balloni per l’inedita sfida, valevole per il turno preliminare di Coppa Italia, contro il Real Forte Querceta. Da domani si inizia al fare sul serio. Tesserato intanto Remorini, classe 1994 ex Massese, GhiviBorgo e Ponsacco


venerdì, 16 agosto 2019, 17:59

Altri due giocatori hanno firmato il contratto con la Lucchese

Si tratta del difensore Federico Papini, classe 1999 e dell'esterno sinistro Lorenzo Pardini. Papini ha disputato due stagioni in serie D con la Sangiovannese disputando 55 incontri e realizzando una rete. Pardini, classe 2002, è un giovane e interessante profilo che ha finora ben impressionato


venerdì, 16 agosto 2019, 00:09

Livorno batte Lucchese a Tirrenia 4 a 0

A porte chiuse a Tirrenia il Livorno ha battuto la Lucchese di mister Monaco con il punteggio di 4 a 0. Prova confortante dei rossoneri secondo quanto ha dichiarato il diesse Daniele Deoma