Anno 7°

venerdì, 3 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Lucchese, il monito di Favarin: “Non dobbiamo speculare sul 2-0 dell’andata”

venerdì, 24 maggio 2019, 14:00

di michele masotti

Azzerare mentalmente quanto di buono fatto nella partita di andata e scendere in campo con l’atteggiamento adeguato per un’altra gara da dentro o fuori. È questo il messaggio lanciato da Giancarlo Favarin nel corso della consueta conferenza stampa di presentazione del match. Il condottiero della Pantera ha grande considerazione del Cuneo ma è, al tempo stesso, consapevole della forza, sia tecnica che caratteriale, del suo gruppo. Una squadra che sarà seguita da 450 tifosi, da sempre il dodicesimo uomo in campo della Lucchese.

“Non possiamo speculare su quanto fatto sette giorni fa al Porta Elisa.”- avverte Favarin- “Ci attende una partita completamente diversa, poiché il Cuneo, ottima formazione, proverà a partire forte per indirizzare il match. Come abbiamo sempre fatto, però, non faremo calcoli. Mi aspetto una partita sulla falsariga di quella dell’andata: ritmo alto in avvio e aggressività.”

Lo splendido cammino fatto dalla Lucchese versione 2018-2019, costretta a convivere giornalmente con i ben noti problemi extra campo, prevede il completamento dell’opera, ben rappresentato dalla calzante metafora sfornata da Favarin. “I ragazzi da inizio agosto hanno costruito un grattacielo: adesso devono piazzarci il tetto.”- ha dichiarato il tecnico di Coltrano- “Provenzano ha recuperato bene ed è a disposizione. Deciderò domani chi far giocare al posto di Gabbia: il ballottaggio è tra Gabbia e Palmese. Dovremo mantenere il solito atteggiamento propositivo, provando a segnare un gol. Loro con i cambi, come successo una settimana fa, possono modificare il corso della gara. Il 2-0 non ci mette al riparo da nulla: nutriamo rispetto per una compagine come il Cuneo.” Oltre agli assenti Gabbia, Greselin, Bernardini e Madrigali, è in forse la presenza di De Feo, alle prese con una forma influenzale.

Dal punto di vista tattico, la Pantera non dovrebbe discostarsi troppo nel modulo da quella ammirata una settimana fa. “Il segnale importante l’abbiamo già dato sabato scorso.” – ha chiosato Favarin- “I tre attaccanti si sono comportati bene sabato e non vedo perché cambiarli. Manterremo la difesa a quattro, dal Cuneo mi aspetto delle sostituzioni negli uomini. Caso ha sempre fatto bene a partita in corso, quindi non so se sarà in campo dal 1’. Recupereranno tre uomini importanti come Bobb, Castellana e Gissi. I tifosi, come sempre, ci daranno una grossa mano: sono eccezionali. Tutta la squadra e lo staff tecnico fanno un grande in bocca al lupo a Diego Checchi (giornalista de la Gazzetta Lucchese nda) che ha avuto un piccolo problema. Lo aspettiamo al più presto al suo posto.” Augurio a cui si unisce tutta la redazione de La Gazzetta di Lucca.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

il casone

auditerigi

toscano

Directo Responsive Web

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


giovedì, 2 luglio 2020, 22:15

Lucchese, presentati gli allenatori del settore giovanile: cinque squadre ai nastri di partenza

Cinque squadre al via, la new entry rispetto alle impressioni della vigilia sono i Giovanissimi B regionali, staff tecnici preparati e tanto entusiasmo per ricostruire un settore giovanile che, per tutti gli anni 90’ e i primi 2000’, è stato uno dei fiori all’occhiello del club


mercoledì, 1 luglio 2020, 19:22

Lucchese, Giacomo Nincheri guiderà i Giovanissimi Nazionali

Ad Eupremio Carruezzo sulla panchina della Berretti e Nazareno Tarantino, futuro allenatore degli esordienti rossoneri, possiamo anticipare che guiderà i Giovanissimi Nazionali (anno 2006) Giacomo Nincheri, ex terzino di Castelnuovo, Livorno, Carrarese, Prato, Spezia e Varese


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 25 giugno 2020, 14:13

La Lucchese riparte dalla C con i pilastri Benassi, Coletta e Cruciani

Mattinata di ufficializzazioni nella sala stampa del Porta Elisa, con il direttore sportivo Daniele Deoma che ha annunciato la permanenza in rossonera, anche tra i professionisti, del capitano Maikol Benassi, del regista Michel Cruciani e della “saracinesca” Jacopo Coletta


lunedì, 22 giugno 2020, 14:35

Una Lucchese che non molla mai, parola di Daniele Deoma

Parla il direttore sportivo Deoma: “Con umiltà, lavoro e trasparenza si raggiungono grandi traguardi”


venerdì, 19 giugno 2020, 12:39

Doppia festa per i colori rossoneri

Duplice festa al Nicola's Pub di San Concordio organizzata dai sostenitori della Lucchese che frequentano il locale capitanati da Giuliano Centoni e alla Fattoria Il Poggio


mercoledì, 17 giugno 2020, 14:14

Lucchese, consegnata pergamena celebrativa per promozione in C

La consegna delle pergamene e un po' di chiacchiere: si è svolto così l'incontro in Provincia tra il presidente Luca Menesini, i vertici della Lucchese e i giocatori della squadra recentemente promossa in serie C