Anno 7°

domenica, 18 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Udienza prefallimentare della Lucchese: la società presenta l’istanza di concordato in bianco con continuità

martedì, 14 maggio 2019, 15:21

di michele masotti

La prima decisiva “partita” della Lucchese, sabato al Porta Elisa ci sarà quella vera e propria con l’andata del play-out contro il Cuneo, termina con un nulla di fatto. Come era facilmente intuibile, il legale romano della società, Angelo Massone, un passato da presidente del club rumeno Fc Ceahlaul e degli scozzesi del Livingston e vicino, diversi anni fa, al Messina, ha presentato al giudice delegato dottor Giacomo Lucente la richiesta di concordato preventivo in bianco, finalizzato alla continuità aziendale.

Tutto questo consente, a norma di legge, il congelamento dei decreti ingiuntivi e l’opportunità di presentare, entro 60 giorni, un piano concordatario per ristrutturare il monte debitorio ed evitare, con l’intervento di possibili investitori, non ancora resi noti, il terzo fallimento del club in undici anni. L’approvazione del concordato è subordinato, in ogni caso, alla circostanza che la Procura della Repubblica non abbia riscontrato gravi irregolarità di carattere penale nella gestione della società. Un piano di salvataggio che, in attesa del parere del tribunale in composizione collegiale, dovrà essere concretizzato, giocoforza, in tempi stretti dato che il 24 giugno scade il termine per iscriversi, qualora i play-out finissero bene per la Pantera, alla serie C. Dal punto di vista prettamente numerico, per prendere alla prossima terza serie nazionale dovranno essere versati i 700.000 euro di iscrizione e altrettanti per saldare gli stipendi e contributi fino ad ora non pagati. Insomma un’impresa dalle prospettive complicate.

“Sono qui in solo in veste di avvocato” – ha esordito Massone- “e non per rilevare la società. Abbiamo presentato richiesto di un concordato preventivo in bianco, legato indissolubilmente alla continuità aziendale che passa anche dalla salvezza sul campo. I tempi sono stretti e per questo abbiamo sollecitato il giudice a darci una risposta entro l’inizio della prossima settimana. Non c’è concordato senza iscrizione al prossimo campionato. Abbiamo presentato tutta la documentazione necessaria, avvalendoci della collaborazione del professor Eugenio D’Amico, neo commissario di Enpapi (Ente nazionale di previdenza degli infermieri nda) e revisore dei conti di Atac.”

L’eventuale continuità aziendale, per Massone, significherebbe anchd un taglio con l’attuale diligence societaria. “I proprietari odierni scomparirebbero”- ha proseguito l’avvocato romano- “e garantisco che non sono coinvolti nessuno dei personaggi nominati nei mesi scorsi. C’è un’assoluta incompatibilità tra me e Pietro Belardelli. La mia esperienza a Messina? In Sicilia avrei portato un gruppo imprenditoriale, ma non se ne è fatto nulla e così il club due mesi dopo è fallito. Voglio ribadire, comunque, che sono qui in veste di avvocato della Lucchese all’interno di un piano di salvataggio.” Chi vivrà, vedrà.


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


il casone


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


sabato, 17 agosto 2019, 13:20

Lucchese, Monaco alla vigilia del debutto: “Mi aspetto dei miglioramenti”

La terza ripartenza della Lucchese scatterà ufficialmente domani, calcio d’inizio alle 18, al Necchi-Balloni per l’inedita sfida, valevole per il turno preliminare di Coppa Italia, contro il Real Forte Querceta. Da domani si inizia al fare sul serio. Tesserato intanto Remorini, classe 1994 ex Massese, GhiviBorgo e Ponsacco


venerdì, 16 agosto 2019, 17:59

Altri due giocatori hanno firmato il contratto con la Lucchese

Si tratta del difensore Federico Papini, classe 1999 e dell'esterno sinistro Lorenzo Pardini. Papini ha disputato due stagioni in serie D con la Sangiovannese disputando 55 incontri e realizzando una rete. Pardini, classe 2002, è un giovane e interessante profilo che ha finora ben impressionato


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 16 agosto 2019, 00:09

Livorno batte Lucchese a Tirrenia 4 a 0

A porte chiuse a Tirrenia il Livorno ha battuto la Lucchese di mister Monaco con il punteggio di 4 a 0. Prova confortante dei rossoneri secondo quanto ha dichiarato il diesse Daniele Deoma


mercoledì, 14 agosto 2019, 21:25

Lucchese, in due giorni venduti 132 abbonamenti: avanti così

Sono 132 le tessere vendute nei primi due giorni della campagna abbonamenti della Lucchese. Un risultato giudicato "davvero molto soddisfacente" dai dirigenti rossoneri


mercoledì, 14 agosto 2019, 16:51

Lucchese, altri tre innesti in vista della Coppa Italia

Tris di nuovi acquisti per la Lucchese a quattro giorni dal debutto ufficiale di domenica, calcio d’inizio fissato alle 18, di Forte dei Marmi contro il Real. Arrivano alla corte di mister Francesco Monaco i due portieri Andrea Fontanelli, lo scorso anno in forza al Prato, e il baby classe...


mercoledì, 14 agosto 2019, 02:29

Mattia Lucarelli ha firmato per la Lucchese

Mattia Lucarelli, classe 1999, terzino sinistro cresciuto nel Livorno, ha firmato il contratto con la Lucchese. È figlio di Cristiano Lucarelli capocannoniere in serie A nel 2004-2005