Anno 7°

sabato, 25 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Vigilia di Lucchese - Cuneo, atto I dei play-out. Favarin: “Ci aspetta una partita combattuta”

venerdì, 17 maggio 2019, 14:54

di michele masotti

Il conto alla rovescia per l’andata del primo turno dei play-out, calcio d’inizio in programma per le 18.00 di domani, è ormai agli sgoccioli; la Lucchese, accompagnata dal suo encomiabile popolo, è pronta per affrontare il Cuneo, altra compagine flagellata dalle penalizzazioni per i noti problemi societari. Questo il filo roso che lega rossoneri e biancorossi, mentre per il secondo anno di fila Giancarlo Favarin incrocia la propria strada con i piemontesi negli spareggi retrocessione. Nella passata stagione, quando era alla guida del Gavorrano, il tecnico ex Venezia e Castelnuovo si arrese al Cuneo in virtù della sconfitta di misura (1-0 ai “Fratelli Paschiero) e dello 0-0 maturato in terra maremmana. La speranza, ovviamente, è questo nuovo doppio confronto possa avere un esito diametralmente opposto.

“Questo potevo essere uno scontro play-off, punti ottenuti sul campo alla mano.” – è l’incipit del condottiero della Pantera- “Il Cuneo ha diverse soluzioni in attacco ed ha il vantaggio, non da poco, di avere a propria disposizione due risultati su tre. Mi aspetto una gara combattuta che potrebbe essere decisa da una singola giocata. Queste sono partite che escono dai canoni normali: i risultati del campionato contano relativamente. In casa all’andata soffrimmo molto, mentre al ritorno li ho visti in calo rispetto all’andata. La formazione di Scazzola, comunque, ha ritrovato la migliore condizione in questi ultimi turni di stagione regolare. È vero che dobbiamo ragionare il match nell’ottica dei 180 minuti ma sarebbe fondamentale indirizzarla bene sin da domani. Sul modulo credo che manterremo il 4-3-1-2, utilizzato con insistenza nella seconda parte di stagione. Per quanto riguarda, ho qualche dubbio che scioglierò solo a poche ore dal calcio di inizio.”

Le due settimane di allenamenti hanno nuovamente temprato la Lucchese, che ha ripreso brillantezza in vista di questo primo “scoglio”.

“In questi 15 giorni di pausa abbiamo lavorato bene, recuperando energie, specialmente a livello mentale.” – ha proseguito Favarin- “I ragazzi hanno fatto grossi sacrifici per arrivare a giocare i play-out; adesso vogliono completare l’opera con la salvezza. Chiaramente dovrò essere bravo a trasmettere la carica giusta ai miei giocatori. Quella di domani, per me, è una rivincita rispetto agli spareggi retrocessione dello scorso anno quando il “mio” Gavoranno scese in D per mano proprio del Cuneo. De Feo dal 1? Il ragazzo in settimana si è allenato in maniera ottimale, in crescita a differenza del periodo precedente. Le condizioni metereologiche non ci inficeranno il piano tattico che abbiamo in mente di mettere in atto. La tifoseria ci ha dato una grossa mano per arrivare fin qui. Rispetto al Cuneo, l’ambiente di Lucca offre maggiori stimoli.”

Per questa gara 1 della sfida play-out, domani è atteso il pubblico delle grandi occasioni al Porta Elisa per trainare capitan Bortolussi e compagni.

“I biancorossi, lo ripeto, sono una squadra difficile da affrontare. In campo non ci va l’ambiente, ma i calciatori.”- ha chiosato Favarin- “L’appello di Obbedio rivolto ai tifosi è stato ineccepibile. Se c’è qualcuno che a Lucca tiene a cuore l’opportunità di vedere la squadra nei professionisti anche nella prossima stagione, è questo il momento di agire.”


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


il casone


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


venerdì, 24 maggio 2019, 14:00

Lucchese, il monito di Favarin: “Non dobbiamo speculare sul 2-0 dell’andata”

Azzerare mentalmente quanto di buono fatto nella partita di andata e scendere in campo con l’atteggiamento adeguato per un’altra gara da dentro o fuori. È questo il messaggio lanciato da Giancarlo Favarin nel corso della consueta conferenza stampa di presentazione del match


giovedì, 23 maggio 2019, 16:04

Lucchese, i giocatori non andranno dal sindaco

È saltato l'incontro tra il sindaco Alessandro Tambellini e i giocatori della Lucchese. L'appuntamento era stato annunciato dal comune di Lucca il 15 maggio per oggi pomeriggio (giovedì 23 maggio). Oggi da Palazzo Orsetti è arrivata la seguente nota


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 21 maggio 2019, 17:53

Lucchese, concesso il concordato preventivo

Adesso i rappresentanti della Pantera, sempre presieduta da Aldo Castelli, avranno 60 giorni di tempo per presentare, oltre al piano di risanamento concordatario che sarà presentato dal professor Eugenio D'Amico, di trovare le risorse economiche necessarie per evitare il terzo fallimento nel giro di 11 anni


martedì, 21 maggio 2019, 17:40

Cuneo - Lucchese: ecco come acquistare i biglietti

La prevendita dei biglietti per la gara di ritorno del primo turno playout, Cuneo – Lucchese, è attiva sul circuito Do It Yourself. Oltre al sito per le prevendite online, è disponibile il nostro call center al numero 06-0406


lunedì, 20 maggio 2019, 20:57

Lucchese, una storia all'asta: tutto pronto per l'evento di mercoledì 22 maggio

Tutto pronto al bar La pecora nera per "Lucchese, una storia all'asta", l'evento benefico a favore di Anffas Lucca e della squadra di calcio della Lucchese, in programma mercoledì 22 maggio alle 18


sabato, 18 maggio 2019, 21:23

L’analisi dei protagonisti di Lucchese-Cuneo: “Vinto il primo tempo, ora testa al ritorno”

I 1883 spettatori dal Porta Elisa, fatta ovviamente eccezione per i 15 provenienti da Cuneo, hanno assistito all’ennesima grande prova, un mix perfetto di carattere e organizzazione tattica, sciorinata da questa Lucchese versione 2018-2019