Anno 7°

lunedì, 23 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Bisceglie-Lucchese, ci siamo. Il ds rossonero Obbedio: “Non dobbiamo cullarci sul risultato dell’andata”

venerdì, 7 giugno 2019, 20:46

di Michele Masotti

L’ora della madre di tutte le battaglie, sportivamente parlando, si sta sempre di più avvicinando e la Lucchese, che sarà accompagnata da 300 tifosi al “Gustavo Ventura”, è pronta a scrivere un capitolo importale della sua immortale storia.

La Pantera, reduce dall’1-0 maturato sei giorni fa al Porta Elisa, non dovrà commettere, Antonio Obbedio dixit, “l’errore di cullarsi sulla vittoria dell’andata. Domani sarà tutta un’altra partita”. Questo il monito del direttore sportivo foggiano, l’architetto di questa Pantera, destinata a rimanere nel cuore di tutti. La truppa di Favarin, di stanza a Bari, nella giornata odierna ha svolta una doppia sessione di allenamento.

Domattina, invece, sarà in programma la classifica seduta di rifinitura, per poi partire alla volta di Bisceglie dove alle 20.30 Camplone di Pescara darà l’avvio alle ostilità. Lucchese che, eccezion fatta per Gabbia che si sta disimpegnando ottimamente con la maglia della nazionale ai mondiali Under 20 in Polonia, potrà contare su tutti gli effettivi della propria rosa. Raggiunto telefonicamente, Antontio Obbedio ha voluto ringraziare pubblicamente un’altra attività commerciale che ha sostenuto i rossoneri per quest’ultima trasferta. “Innanzitutto mi preme elogiare il Ristorante-Pizzeria da Francesco che ci ha offerto la cena di ieri sera (tenutasi a Celano nda).” – ha esordito il direttore sportivo della Lucchese- “Domani dovremo essere bravi ad assumere quell’atteggiamento propositivo, sbarazzino non tenendo a mente l’esito di gara uno. I nerazzurri ritroveranno la seconda punta Djolou e forse Scalzone. Non saranno del match sia l’ex Jovanovic che Cuppone.”

Obbedio spende parole importanti per i 300 supporters rossoneri che si faranno quasi 800 km per incitare capitan Bortolussi e compagni. “Sarà un’arma fondamentale giocare sospinti da questi fantastici tifosi.” – ha proseguito il ds della Pantera- “Ritengo che l’aver riacceso il fuoco e l’entusiasmo nel tifo rossonero sia l’ennesimo merito da ascrivere a questi giocatori.”

In città sta prendendo sempre più corpo la possibilità di concedere a questo gruppo di ragazzo la cittadinanza onoraria. Eventualità che Antonio Obbedio abbraccia in pieno: “Sarebbe un fantastico riconoscimento e che rimedierebbe a ciò che l’amministrazione comunale non ha potuto fare in questi mesi.”- ha chiosato il direttore sportivo- “A tutti noi farebbe enormemente piacere ricevere questa ennesima gratificazione.” L’ora X sta per scoccare e allora forza, cara e vecchia Lucchese!!

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


il casone


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


lunedì, 23 settembre 2019, 18:57

Agibilità del Porta Elisa, 3 mila 204 posti secondo la commissione fino al 3 marzo 2020

La commissione provinciale di pubblico spettacolo si è riunita oggi per esaminare la situazione dello stadio di Lucca e ha deliberato di conferire fino al 3 marzo 2020 l'agibilità della struttura. Lucchese-Sanremese del 29 settembre si giocherà al Porta Elisa


lunedì, 23 settembre 2019, 14:36

Lucchese, morto Walter Nicoletti, ultimo tecnico dell'era Grassi

È scomparso nella sua Rimini all’età di 67 anni Walter Nicoletti, l’allenatore che condusse la Lucchese alla salvezza in C1 nella stagione 2004-2005, quella del centenario. Malato da tempo, il tecnico romagnolo aveva continuato a ricoprire il proprio ruolo di consigliere dell’Aiac (Associazione italiana allenatori) e docente di tecnica calcistica...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 22 settembre 2019, 21:44

Post GhiviBorgo-Lucchese, le analisi dei due allenatori

I 96 minuti del terzo derby della storia tra GhiviBorgo e Lucchese vanno all’archivio con un pareggio che accontenta, per le modalità con cui è maturato, di più gli ospiti. Sentimenti contrastanti in casa biancorossa, ancora leader del torneo in attesa che la Fezzanese recuperi la partita di Savona


domenica, 22 settembre 2019, 15:14

Falomi riagguanta il GhiviBorgo, il derby finisce in parità

Succede di tutto nel derby del “Buon Riposo” di Pozzi dove la Lucchese aggancia in pieno recupero un GhiviBorgo che, obiettivamente, avrebbe meritato di vincere. La formazione di Fanani può recitare il mea culpa per non aver sfruttato le molte occasioni costruite nella ripresa


sabato, 21 settembre 2019, 15:18

L'abito non fa il... Monaco: "Niente scuse, bisogna vincere"

Il tecnico rossonero ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-gara e non ha girato intorno alle parole: "Bisogna vincere, far bene non basta più"


venerdì, 20 settembre 2019, 13:24

GhiviBorgo, un gruppo rinnovato subito plasmato alla perfezione dall’architetto Pacifico Fanani

Di solito, quando una formazione si presenta ai nastri di partenza di un campionato completamente rinnovata è comprensibile che possa pagare qualcosa, in termini di automatismi e amalgama, nei primi turni. Non è il caso del GhiviBorgo targato Pacifico Fanani, capolista di questo girone A assieme ai verdi della Fezzanese...