Anno 7°

martedì, 25 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Lucchese, l’imprenditore interessato al club è Josef Ferrando

mercoledì, 12 giugno 2019, 22:07

di michele masotti

Al termine delle 48 ore dell’ultimatum indicato dall’avvocato Angelo Massone, a Palazzo Orsetti è andato in scena l’incontro tra l’assessore allo sport Stefano Ragghianti e Josef Ferrando, imprenditore nel settore delle materie plastiche che sarebbe disposto a rilevare la Lucchese.

Secondo asserito dal legale romano, egli sarebbe l’amministratore unico della Dena Plastic S.r.l l’azienda che, assieme alla Kemy-Plast S.r.l, vorrebbe acquisire, secondo quanto riferito dall’avvocato Massone, il pacchetto di maggioranza della Pantera. I gruppi lucchesi, di cui nelle scorse ore si era paventato un possibile interessamento, sarebbe disponibili a contribuire sotto forme di sponsorizzazioni.

“I nomi di questi gruppi verranno resi noti prossimamente e di volta in volta.” – ha dichiarato Massone- “Dena Plastic e Kemy-Plast unirebbero le forze, di comune accordo, per acquisire il club. Stiamo lavorando senza sosta affinchè venga presentata, entro il 17 giugno, la documentazione necessaria da far pervenire in Lega in merito alla situazione del Porta Elisa. Il 24, invece, oltre al pagamento degli stipendi arretrati e dell’iscrizione alla C, dovrà essere fornita l’adeguata fideiussione. Sono ottimista per la riuscita dell’operazione? Non ho tempo per ragionarci perché abbiamo poco tempo per fare ciò.”

La situazione resta complessa, vuoi per le tempistiche ristrette che per la cifra che dovrà essere obbligatoriamente versata. Vedremo se una mano alla Lucchese arriverà dal Collegio di Garanzia del Coni chiamato a pronunciarsi, in pochi giorni, sulla validità delle fideiussioni Finworld e Pannonia.

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


il casone


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


lunedì, 24 giugno 2019, 14:13

Lucchese, niente iscrizione in Serie C

Il legale romano non ha presentato alcuna domanda di iscrizione, il cui limite è fissato per le 24 di oggi (24 giugno nda), poiché non sarebbe disponibile uno stadio alternativo al Porta Elisa. Dal punto di vista economico, invece, sempre secondo Massone, non ci sarebbe stato alcun problema


giovedì, 20 giugno 2019, 20:28

L’ultimatum di Massone: “Attendiamo entro domani risposte per stadio e rateizzazione del debito”

Entro domani pomeriggio, seppur il termine per presentare l’iscrizione alla prossima Serie C scada lunedì 24 giugno, si conoscerà il destino della Lucchese. È questo, in sintesi, il parere espresso dall’avvocato Angelo Massone, colui che ha proposto il concordato preventivo per il club rossonero


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 13 giugno 2019, 16:27

Ghirardi: "Con la morte nel cuore mi sono vista costretta a rassegnare le dimissioni"

Riceviamo. e pubblichiamo, la lettera di dimissioni di Marcella Ghirardi da segretaria della Lucchese


giovedì, 13 giugno 2019, 12:55

La medaglia della città alla Lucchese

La città di Lucca rende omaggio alla Lucchese dopo l'impresa dei play out. Alla squadra di calcio locale sarà infatti assegnata la medaglia della città. La decisione è stata resa nota nell'odierna seduta della conferenza dei capigruppo. Il riconoscimento sarà consegnato nella seduta del consiglio comunale del prossimo 20 giugno


martedì, 11 giugno 2019, 14:53

Salvezza Lucchese, la felicità di Favarin: “Siamo stati più forti di tutto e tutti”

Per condurre nel porto della permanenza in C la nave rossonera, costretta a veleggiare sotto una continua tempesta societaria, solo un comandante come Giancarlo Favarin, assieme al vice Giovanni Langella, al ds Obbedio e al suo staff tecnico, poteva compiere tale impresa.


lunedì, 10 giugno 2019, 00:05

Lucchese, l’abbraccio dei tifosi nella notte del Porta Elisa

Come l’omerico Ulisse, tornato nella sua Itaca dopo aver affrontato e sconfitto innumerevoli nemici, la Lucchese, al termine di una stagione romanzesca, si è goduta l’affetto e il calore degli oltre mille tifosi presenti sul prato del Porta Elisa