Anno 7°

lunedì, 18 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Lucchese, un rinforzo per la mediana: ingaggiato il mediano ex Teramo e Siena Cruciani

martedì, 13 agosto 2019, 17:09

di michele masotti

Esperienza, visione di gioco e tanto carattere: sono queste le armi principali del repertorio tecnico di Michel Cruciani, nuovo acquisto della Lucchese. Il mediano romano, nell’ultima stagione in forza dapprima alla Massese poi al Badesse, arriva ad indossare la maglia rossonera, sfiorata in diverse occasioni negli anni passati, dopo un corteggiamento durato un paio di settimane. Monaco potrà contare su un di un centrocampo che fornirà tanto dinamismo grazie ai vari Meucci, Nolè, il classe 2000 Presicci e l’ultimo innesto. Cruciani, che nel pomeriggio odierno svolgerà il primo allenamento con i suoi nuovi compagni, sarà già a disposizione della Lucchese per l’impegno di domenica 18 agosto in quel di Forte dei Marmi.

Ingaggio che alza il tasso di esperienza della giovane truppa rossonera e che potrebbe indurre Monaco a provare, oltre al 4-2-3-1 messo in mostra ieri al Ciocco, anche una soluzione tattica che preveda un centrocampo a tre. In Serie C Cruciani ha vestito le maglie di Gela, Teramo, Siena, Benevento, Viterbese, Aprilia e Lanciano; per lui sei mesi, correva la stagione 2010-2011, nella massima divisione bulgara con il Chernomorets. Il suo acquisto è stato fortemente voluto da Daniele Deoma.

“Avevo messo nel mirino Michel da diverse settimane: il suo entusiasmo è contagioso e potrà dare un valido contributo alla nostra causa.” – ha affermato il direttore sportivo della Pantera- “Dal punto di vista calcistico, ricordo molto proprio Francesco Monaco. Ringrazio Santoro, Russo e Vichi per avermi permesso di portare a Lucca un elemento di tale spessore. Vi annuncio che Cruciani sarà utilizzabile a partire dall’impegno di domenica contro il Real Forte Querceta.” Deoma, in seguito, ha fatto il punto sulla situazione riguardante i portieri e rilasciato una considerazione sulla prima di campionato. “Sulla carta tra noi e il Chieri non dovrebbe esserci partita: peccato per loro che a parlare sarà il rettangolo di gioco.” – è il parere di un agguerrito ds- “Per quanto riguarda i nostri futuri estremi difensori, abbiamo tempo fino a giovedì per fare delle valutazioni. Con Fei (portiere francese classe 2001) dovrebbero delle novità a stretto giro di posta. Se questa trattativa, comunque, non dovesse andare in porto, non faremo certo dei drammi poiché abbiamo in prova dei numeri uno altrettanto validi.”

Cruciani, al primo impatto con il mondo rossonero, è apparso motivato per questa sua nuova avventura professionale in una piazza del calibro di Lucca. “Non c’è stato tanto da parlare prima di trovare accordo; la Panterà è uno dei club più importanti della D.” – ha dichiarato l’ex Siena- “Per me è un onore essere qua: già in passato ero stato vicino ad approdare alla Lucchese. Cercherà di mettere a disposizione del gruppo la mia esperienza. Ho conosciuto Nolè nel ritiro A.I.C di quest’ estate. La dirigenza ha idee chiare su quello che deve fare. Questa è una piazza che merita di tornare in categorie superiori.” Il centrocampista

A margine della presentazione, il direttore generale Mario Santoro ha preso la parola per fornire altri dettagli su tutto ciò che circonda il mondo rossonero.

“Il nostro progetto, fatto da persone serie, mira ad essere sostenibile, cercando di coinvolgere la città.” – è il desiderio di Santoro- “Non siamo più bravi di nessuno ma abbiamo il pregio di essere diretti e chiari. Vedere i ragazzi impiegati nel primo tempo restare in panchina ad incitare gli altri durante il corso dell’amichevole di ieri, credo che sia un segnale incoraggiante per la cementificazione del gruppo. Nel giorno di Ferragosto scenderemo in campo per un’amichevole, programmata per le 17, al centro Coni di Tirrenia contro il Livorno.” Battute finali dedicate alla situazione stadio, con la Lucchese che giocherà in campo neutro, Bagni di Lucca e Castelnuovo le opzioni sul tavolo, la prima e la terza giornata di campionato.

 “I lavori di omologazione del Porta Elisa, per quanto ci ha assicurato il comune, termineranno alla fine di settembre.” – ha chiarito Santoro- “Se per caso dovessimo essere promossi in C, nella stagione 2020-2021 non potremmo giocare nel nostro stadio a causa della situazione delle torri faro. Stiamo valutando quante formazioni giovanili faremo, anche in base alle strutture che avremo a disposizione.”

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


il casone


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


domenica, 17 novembre 2019, 23:34

Lucchese, ascolta Cruciani e Coletta: “Non possiamo deconcentraci neppure per un secondo”

Nella piccola sala stampa del “Buon Riposo” sono in diversi tra i protagonisti di un bel derby a presentarsi davanti ai taccuini e microfoni dei giornalisti. In casa rossonera se il ds Daniele Deoma vede il bicchiere mezzo pieno parlando di “9-10 palle gol create dalla Pantera”


domenica, 17 novembre 2019, 14:55

Lucchese, occasione sprecata al Buon Riposo, il Seravezza recupera dal doppio svantaggio

Il primo confronto diretto della loro storia di Seravezza-Lucchese è stato un condensato di emozioni, sano agonismo e duelli rusticani


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 16 novembre 2019, 12:59

Lucchese, Monaco avverte i suoi: “Vietato replicare l’approccio avuto contro il Verbania”

Calare al “Buon Riposo” di Pozzi per riprendersi quei due punti sfumati sorprendentemente nel turno casalingo di settimana scorsa contro il Verbania. È questa l’obiettivo della Lucchese che domani, calcio d’inizio alle 14:30, se la vedrà con l’insidioso Seravezza di Walter Vangioni, privo dell’ex Grassi


venerdì, 15 novembre 2019, 16:16

Seravezza-Vangioni, un binomio indissolubile

Il terzo derby stagionale della provincia di Lucca mette di fronte la Pantera all’inedita trasferta del “Buon Riposo” di Pozzi contro il Seravezza di Walter Vangioni, senza dubbio uno dei migliori allenatori di questo girone A


domenica, 10 novembre 2019, 17:23

La lucida analisi di Monaco: “Non riusciamo a pungere in attacco”

Pareggiare in casa contro il Verbania non era l’epilogo che l’ambiente rossonero aveva sperato per questa seconda domenica di novembre. Al di là dello splendido gol di Filippo Fazzi, la Lucchese raramente ha messo in difficoltà il terzetto arretrato piemontese


domenica, 10 novembre 2019, 14:34

La Lucchese non va oltre il pareggio interno contro il Verbania

La Lucchese porta a cinque la serie di match senza sconfitta ma non riesce a piegare tra le mura amiche un ordinato Verbania che ha meritato l’1-1. Il quinto pareggio in campionato ha il sapore di un mezzo passo falso in torneo così equilibrato