Anno 7°

lunedì, 1 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Brodino in terra ligure per la Lucchese: non decolla l’operazione risalita in classifica

domenica, 20 ottobre 2019, 16:00

0-0

Ligorna (3-4-3): Bulgarelli, Danovaro, Ferrante e Zunino; Pondaco (68’Di Cecco), Gnecchi, Castorani e Gulli; Corsini, Chiarabini e Kacorri (57’Mancini) A disposizione: Ventura, Capotos, Gilardi, Moretti, Bennati, Gallotti e Vallerga Allenatore: Luca Monteforte

Lucchese (4-4-2): Coletta, Papini, Visibelli, Benassi e Ligorio; Panati (70’Gueye), Fazzi (85’Pardini), Cruciani e Nannelli (60’Bartolomei); Falomi (65’Tarantino) e Bitep (80’Nolè) A disposizione: Marinca, Lici, Coselli e Vignali Allenatore: Francesco Monaco

Arbitro: Dorillo di Torino (Assistenti Caldarola di Asti e Russo di Nichelino)

Note: ammoniti Castorani, Mancini e Nannelli Calci d’angolo 6-4. Recupero 0’ e 4’

Sulla ruota di Genova esce per la quinta volta in stagione il segno X per la Lucchese: di fronte ad un Ligorna non trascendentale, ma onestamente più pericoloso della formazione di Monaco, i rossoneri hanno confermato gli atavici problemi di costruire delle occasioni da gol e rimangono impanati in zona play-out. Se da un lato resta l’impressione che una certa quadratura difensiva sia stata trovata, in tal senso è stato azzeccato l’ingaggio di Coletta, uno dei migliori tra gli ospiti, d’altro canto la svolta tanto attesa per ora non sembra essere arrivata. Punto che alla fine, in virtù dei cambi conservativi operati dei rossoneri, può andare bene alla truppa di Monaco. Di certo il bilancio dopo otto giornate per la Lucchese non è dei più esaltanti. Otto punti in altrettante partite rappresentate un ruolino di marcia tutto altro che esaltante, considerando che se il Savona dovesse imporsi nel recupero contro il Bra, operazione tutt’altro che improbabile, la Pantera scivolerà di un ulteriore gradino in classifica. E domenica al Porta Elisa arriva la rivoluzione Fossano, capace di issarsi al terzo posto in graduatoria.

Il maltempo concede una tregua a Genova, dalle 20 di stasera scatterà un’allerta rossa, e così Ligorna-Lucchese può andare regolarmente in scena. Oltre alle assenze di Lucarelli, Remorini e Nolè, Monaco deve fare i conti con quella dell’ultimo minuto di Presicci. Al suo posto prima da titolare per l’altro 2000 Fazzi, al rientro tra i convocati dopo essere stato colpito da un virus, che forma la cerniera mediana assieme a Cruciani nel 4-4-2 rossonero. Turno di riposo per il baby Pardini, rimpiazzato da Papini, mentre Panati viene piazzato sulla corsia sinistra di centrocampo. In attacco spazio al tandem Falomi-Bitep. I liguri, carichi a mille per affrontare la compagine più illustre incrociata nei loro 97 anni di vita, propongono il consueto 3-4-3, un marchio di fabbrica del tecnico Monteforte. Confermato in toto l’undici che sette giorni fa ha impattato sul terreno di gioco del Borgosesia. Titolari gli ex Chiarabini e Pondaco, mentre sono out Balleri e Gallotti. Ottava giornata che vede il rinvio, causa avverse condizioni climatiche, di Savona-Bra e Sanremese-Borgosesia.

Gara spigolosa e combattuta sin dalle prime battute. La prima chance viene costruita dalla Pantera al 12’ con Cruciani che suggerisce per Nannelli la cui stilettata viene respinta dall’attento Bulgarelli. Le ristrette, ma ovviamente regolamentari dimensione del sintetico ligure, fanno sì che i fraseggi palla a terra siano merci rara. In contropiede a rendersi pericolosi sono i locali. Rapido dai e vai tra Corsini e Chiarabini viene provvidenzialmente fermata da Ligorio. Ligorna pericolosa ancora alla mezzora con un rasoterra di Kacorri che finisce di poco a lato. Particolarmente all’inglese la direzione di gara di Dorillo che non sanziona neppure con il giallo una brutta entrata della stessa punta albanese su Cruciani. Squadre che vanno all’intervallo sul punteggio di partenza, chiaro segnale di un primo tempo equilibrato.

Ripresa che si apre con una Lucchese maggiormente propositiva e un Ligorna che fa più fatica a ripartire. Monteforte prova a scuotere i suoi inserendo Mancini, in gol nell’ultima partita, per un Kacorri che non gradisce la sostituzione, mentre Nannelli viene rilevato da Bartolomei. Reattivo Coletta al 64’ sul tentativo di rovesciato abbozzato da Gulli. Sessanta secondi più tardi fa il suo ingresso in campo Tarantino in luogo di un Falomi anche oggi non rifornito molto dai suoi compagni. Valzer dei cambi in salsa rossonera che vede l’entrata sul terreno di gioco di Gueye, seconda punta alle spalle di Bitep con Tarantino dirottato sulla destra. La partita continua ad essere monotona con poche idee da ambedue le parti. Al 78’ sugli sviluppi di una punizione laterale, Coletta dice di no alla girata di Di Cecco. Preoccupato per il forcing ligure, Monaco toglie una punta, Bitep, per rinforzare il centrocampo con Nolè. Gara che finisce con un pareggio a reti bianche con la Pantera che non dà continuità alla vittoria contro il Savona e resta in zona play-out.

Michele Masotti

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

il casone

auditerigi

toscano

Directo Responsive Web

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


mercoledì, 27 maggio 2020, 22:59

In vendita le maglie della promozione rossonera in serie C

Avere in casa una maglia ufficiale della Lucchese, una di quelle indossate durante il campionato di serie D dai ragazzi di mister Monaco che hanno conquistato la promozione in serie C al primo tentativo. Un sogno per tanti tifosi, che adesso la società rossonera rende realizzabile


lunedì, 25 maggio 2020, 22:29

Vendute in appena tre ore oltre 1000 mascherine rossonere anti Covid-19

Un successo enorme, che va al di là delle più rosee aspettative della Lucchese e che testimonia l'entusiasmo della città verso la squadra protagonista di una stagione esemplare conclusa con la promozione in C


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 25 maggio 2020, 22:24

Una corona di fiori in piazza San Michele in Foro per ricordare i 115 anni dalla fondazione della Lucchese Libertas 1905

Questo pomeriggio su iniziativa della Giunta e del Consiglio comunale il sindaco Alessandro Tambellini ha deposto una corona di fiori in ricordo della fondazione della Lucchese Libertas 1905 allo storico negozio Marzetto dietro il coro di San Michele


sabato, 23 maggio 2020, 12:58

Arrivano le mascherine rossonere per proteggersi dal Covid-19

Erano molto attese dai tifosi e adesso è finalmente giunto il momento di poterle comperare e indossare. Comode, leggere, performanti, lavabili e ovviamente certificate, saranno in vendita da lunedì 25 maggio al Lucchese Point


venerdì, 22 maggio 2020, 19:31

Consiglio Lnd, Lucchese soddisfatta: "Contenti per esito riunione"

C'è una comprensibile soddisfazione nella sede della Lucchese 1905 dove il presidente Bruno Russo, il direttore generale Mario Santoro, il direttore sportivo Daniele Deoma e l'amministratore delegato Alessandro Vichi hanno accolto con un grande sorriso le proposte della Lnd


venerdì, 22 maggio 2020, 18:44

Lucchese C siamo: Sibilia propone la promozione per la prima in classifica

L’ufficialità arriverà il 28 maggio quando a Roma si terrà il Consiglio federale, ma di fatto la Lucchese e le altre otto prime della classe degli altri gironi di Serie D sono già in C. La Lega nazionale dilettanti proporrà alla Figc la promozione dei rossoneri e la retrocessione delle...