Anno 7°

venerdì, 15 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

La lucida analisi di Monaco: “Non riusciamo a pungere in attacco”

domenica, 10 novembre 2019, 17:23

di michele masotti

Pareggiare in casa contro il Verbania non era l’epilogo che l’ambiente rossonero aveva sperato per questa seconda domenica di novembre. Al di là dello splendido gol di Filippo Fazzi, la Lucchese raramente ha messo in difficoltà il terzetto arretrato piemontese. Staticità offensiva alla quale gli uomini mercato dovranno mettere mano per apportare quelli acquisti necessari a compiere il salto di qualità alla Pantera. Singolare, dal nostro modesto osservatorio, il tourbillon di sostituzioni riguardanti quei giocatori, vedi Nannelli, Vignali e Remorini, in grado di saltare il diretto concorrente e di produrre superiorità numerica.

Francesco Monaco non è logicamente soddisfatto della prestazione odierna. “Il nostro primo tempo è stato contraddistinto da troppi errori di fronte ad un Verbania che vale di più dell’attuale classifica” – ha esordito il trainer rossonero- “Nella ripresa, pur non creando molte occasioni, siamo stati più propositivi. Al di là dell’assenza di Falomi, mostriamo dei limiti in zona gol. I ragazzi durante la settimana si allenano con impegno e grande dedizione ma non riescono a concretizzare quelle situazioni create. Sebbene abbiamo prolungato la nostra serie di risultati utili di fila, resta del rammarico per il risultato. Occasione persa per ridurre il gap dal vertice? Onestamente non guardo ancora la classifica in un girone così equilibrato. Da martedì inizieremo a pensare al Seravezza.”

 Di tutto altro morale Stefano Galeazzi, ex centrocampista come Monaco: il suo Verbania torna a casa con un punto di platino da una trasferta temuta.

“Ottimo match da parte nostra contro una delle compagini più in forma del campionato.” – ha dichiarato Galeazzi- “Abbiamo approcciato alla sfida con grande aggressività passando meritatamente in vantaggio: c’è un pizzico di rammarico per non aver sfruttato al meglio un paio di ripartenze potenzialmente letali. Il nostro obiettivo è quello di mantenere la Serie D. A mio avviso sin qui abbiamo conquistato meno di quello che avremmo meritato sul campo, venendo penalizzati dai troppi infortuni. Sinceramente mi aspettavo qualcosina di più dalla Lucchese, ma ciò non toglie nulla alla partita disputata dei miei ragazzi. Dove possono arrivare i rossoneri? Credo in zona play-off mentre per la promozione in C vedo come favorito il Prato.”


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


il casone


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Directo Responsive Web


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


domenica, 10 novembre 2019, 14:34

La Lucchese non va oltre il pareggio interno contro il Verbania

La Lucchese porta a cinque la serie di match senza sconfitta ma non riesce a piegare tra le mura amiche un ordinato Verbania che ha meritato l’1-1. Il quinto pareggio in campionato ha il sapore di un mezzo passo falso in torneo così equilibrato


sabato, 9 novembre 2019, 13:34

Lucchese-Verbania, si ricorda Domenico "Mimmo" Ragone

Per ricordare la figura di Domenico "Mimmo" Ragone, mediano rossonero dal 1953 al 1958 e segretario sportivo dal 1976 al 1983, scomparso all'età di 88 anni, domenica 10 novembre allo stadio Porta Elisa verrà effettuato un minuto di raccoglimento prima dell'inizio della partita Lucchese-Verbania


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 9 novembre 2019, 12:43

Lucchese, contro il Verbania alla caccia della vittoria. Out per infortunio Falomi

L’inedita sfida contro il Verbania, calcio d’inizio alle 14.30, rappresenta per la Lucchese una ghiotta occasione per allungare la striscia positiva, arrivata a quota quattro, e di avvicinarsi ai vertici di una classifica quanto mai corta


venerdì, 8 novembre 2019, 15:52

Lucchese, anche Varia finisce sulle maglie. Santoro: “Dobbiamo legare questa casacca a tutta la città”

È un Mario Santoro che ha parlato a 360° di tutto il mondo Lucchese durante la conferenza stampa nella quale è stata svelata la versione definitiva della casacca rossonera


venerdì, 8 novembre 2019, 11:33

Lutto in casa rossonera per la morte di Domenico Ragone

La Lucchese 1905 si unisce al dolore della famiglia e di tutti i tifosi rossoneri per la scomparsa di Domenico Ragone, che negli anni Cinquanta fu giocatore della Lucchese e che negli anni Settanta- Ottanta fu segretario e anche amministratore unico della società rossonera


giovedì, 7 novembre 2019, 22:44

Verbania, matricola con una difesa ballerina

Rinfrancata dal pesante colpo di Sesto Fiorentino contro il Prato, che ha allungato a quattro la striscia di risultati utili consecutivi, la Lucchese è pronta ricevere al Porta Elisa il pericolante Verbania