Anno 7°

venerdì, 10 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Monaco non fa drammi: "Una partita stregata"

domenica, 12 gennaio 2020, 16:59

di michele masotti

Il primo a presentarsi in sala stampa dopo la fine della gara è il tecnico dei rossoneri Francesco Monaco che analizza la sconfitta che non ridimensiona, tuttavia, le ambizioni della sua squadra: "Quella odierna è stata una partita stregata come testimoniato anche dai due infortuni che hanno colpito Benassi uscito per un riacutizzarsi di un problema a un polpaccio e Bartolomei, colpito alla testa durante uno scontro aereo con un avversario. Il Borgosesia è stato abile a capitalizzare al massimo l'unica chance creata difendendosi con tanta grinta e ricorrendo, in alcuni casi, anche ad un certo ostruzionismo. Ci può stare, comunque, una giornata storta dopo dodici domeniche consecutive positive e, inoltre, i risultati di oggi sugli altri campi non hanno cambiato le prime posizioni".

Sulla domanda se Iadaresta avesse avuto difficoltà per i pochi palloni giocabili ricevuti, il tecnico ha risposto così: "Bisogna ancora cercare di servirlo con dei palloni alti in modo da sfruttare la sua stazza fisica. E' un aspetto sul quale dovremo necessariamente migliorare poiché, nel secondo tempo, il portiere ospite non ha compiuto una sola parata. Aggiungo, onestamente, che l'arbitraggio e il comportamento degli assistenti di gara sono stati discutibili".

E' la volta, poi, dell'allenatore dei piemontesi Marco Didu, logicamente il ritratto della felicità: "I ragazzi hanno interpretato la gara proprio come l'avevamo preparata durante la settimana. Volevamo bloccare il gioco sulle fasce di Remorini e Nannelli in modo da fermare i rifornimenti a centro area per Iadaresta. Credo che il successo sia stato meritato visto che abbiamo tenuto testa a una delle formazioni che, insieme a Prato e Casale, lotterà fino all'ultima giornata per la promozione in C".


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

il casone

auditerigi

toscano

Directo Responsive Web

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


giovedì, 2 luglio 2020, 22:15

Lucchese, presentati gli allenatori del settore giovanile: cinque squadre ai nastri di partenza

Cinque squadre al via, la new entry rispetto alle impressioni della vigilia sono i Giovanissimi B regionali, staff tecnici preparati e tanto entusiasmo per ricostruire un settore giovanile che, per tutti gli anni 90’ e i primi 2000’, è stato uno dei fiori all’occhiello del club


mercoledì, 1 luglio 2020, 19:22

Lucchese, Giacomo Nincheri guiderà i Giovanissimi Nazionali

Ad Eupremio Carruezzo sulla panchina della Berretti e Nazareno Tarantino, futuro allenatore degli esordienti rossoneri, possiamo anticipare che guiderà i Giovanissimi Nazionali (anno 2006) Giacomo Nincheri, ex terzino di Castelnuovo, Livorno, Carrarese, Prato, Spezia e Varese


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 25 giugno 2020, 14:13

La Lucchese riparte dalla C con i pilastri Benassi, Coletta e Cruciani

Mattinata di ufficializzazioni nella sala stampa del Porta Elisa, con il direttore sportivo Daniele Deoma che ha annunciato la permanenza in rossonera, anche tra i professionisti, del capitano Maikol Benassi, del regista Michel Cruciani e della “saracinesca” Jacopo Coletta


lunedì, 22 giugno 2020, 14:35

Una Lucchese che non molla mai, parola di Daniele Deoma

Parla il direttore sportivo Deoma: “Con umiltà, lavoro e trasparenza si raggiungono grandi traguardi”


venerdì, 19 giugno 2020, 12:39

Doppia festa per i colori rossoneri

Duplice festa al Nicola's Pub di San Concordio organizzata dai sostenitori della Lucchese che frequentano il locale capitanati da Giuliano Centoni e alla Fattoria Il Poggio


mercoledì, 17 giugno 2020, 14:14

Lucchese, consegnata pergamena celebrativa per promozione in C

La consegna delle pergamene e un po' di chiacchiere: si è svolto così l'incontro in Provincia tra il presidente Luca Menesini, i vertici della Lucchese e i giocatori della squadra recentemente promossa in serie C