Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Lucchese, Monaco ritrova Ligorio per la sfida contro il Ligorna

sabato, 22 febbraio 2020, 13:13

di michele masotti

A dieci giornate dal termine il calendario propone alla Lucchese il più classico dei testacoda: al Porta Elisa arriverà domani, calcio d’inizio nuovamente alle 14:30, il Ligorna, ultima della classe ma ancora attaccato alla zona play-out. Se il pronostico pende dalla parte di Meucci e compagni, il confronto con i genovesi non deve essere assolutamente sottovalutato, alla luce delle sorprese che riserva questo girone A di Serie D. All’andata, infatti, la Pantera impattò a reti bianche sul rinnovato sintetico ligure.

Nell’introdurre il match, Francesco Monaco ha fatto il punto sullo stato dell’infermeria rossonera, annunciando un rientro di peso nel reparto arretrato.

“Domani rientrerà tra i convocati Ligorio; il ragazzo sta discretamente considerando che non gioca da tre mesi.” – ha rivelato il tecnico rossonero- “Bartolomei ha recuperato dall’influenza e quindi sarà anche lui della gara. Complessivamente la nostra rosa è quasi al top della condizione. Un risentimento muscolare ha messo fuori causa, invece, Lici mentre Gallon non ha ancora recuperato dal noto problema al ginocchio.” Tornano tra i convocati sia Pardini che Lucarelli, mentre il difensore centrale classe 2001 Matteoni scenderà in campo quest’oggi con la Juniores nazionale di Vito Graziani.

Spostando la lente di ingrandimento sul Ligorna, che ha nell’ex Chiarabini (rossonero nella stagione 2012-2013 nda) l’osservato speciale della difesa locale, il tecnico pugliese ha affermato di aver lavorato molto sull’aspetto mentale con i suoi giocatori.

“Siamo consapevoli dell’importanza della partita: dalla ripresa degli allenamenti ho insistito molto con i ragazzi sul fattore mentale.” – ha proseguito Monaco- “Mi auguro di non incappare in problemi di approccio palesati in alcuni occasioni, fermo restando come ogni partita abbia storia a sé. Bisogna far capire al Ligorna le nostre intenzione, rispettando sempre gli avversari. I liguri, nonostante l’attuale posizione in graduatoria, sono in salute visto che nelle ultime cinque hanno subito solo una sconfitta. Possibilità di vedere Iadaresta e Bitep insieme dall’inizio? Sinceramente non molte, visto che vorrebbe dire tenere fuori giocatori di ottimo livello. All’andata provammo il modulo a due punte; fu pesante dare continuità al successo interno ottenuto contro il Savona. Fortunatamente l’episodio di Benassi non ha influito sul risultato finale di domenica scorsa, ma sicuramente è stato un gesto evitabile considerando l’esperienza del nostro capitano. Lo ripeto: questa sarà una partita da vincere ma sempre rispettando gli avversari, come del resto ci insegna ogni domenica questo equilibrato campionato. A dieci turni dalla fine non c’è ancora una formazione tagliata fuori da qualsiasi obiettivo. Per quanto concerna la promozione in C, credo che se la giocheranno le attuali prime cinque.”

Lucchese-Ligorna sarà diretta da Simone Pistarelli di Fermo, coadiuvato dagli assistenti Marco Pilleri di Cagliari e Mario Pinna di Oristano.

 

Michele Masotti


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

il casone

auditerigi

toscano

Directo Responsive Web

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


domenica, 29 marzo 2020, 15:51

Lucchese, i possibili scenari sul futuro del campionato

Da più di un mese la Lucchese non scende in campo a causa dell’emergenza Covid-19. Stante l’attuale situazione, appare quanto mai improbabile ipotizzare una ripresa delle attività sportive nel mese di maggio come riconosciuto dal ministro dello sport Vincenzo Spadafora


giovedì, 26 marzo 2020, 16:10

Il romanzo degli allenatori rossoneri: quando il “fornaretto” Amadei non riuscì ad evitare la retrocessione

Se si pensa agli allenatori che hanno scritto pagine memorabili delle ultracentenaria storia della Lucchese i primi nomi che vengono in mente, solo per citarne alcuni, sono quelli di Erbstein, Melani, Orrico, Favarin, Pagliuca e tutti quelli che hanno conquistato una promozione o prestigiose salvezze nel gotha del calcio italiano


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 24 marzo 2020, 19:21

Lucchese, parla il dg Mario Santoro: “Abbiamo ricreato amore verso i colori rossoneri”

Con il campionato di Serie D costretto ad una pausa forzata a tempo indeterminato per fronteggiare l’emergenza Covid-19, come del resto tutto lo sport mondiale vedi lo slittamento delle Olimpiadi di Tokyo al 2021, questo mese di marzo può essere utilizzato per fornire un bilancio della stagione rossonera


lunedì, 16 marzo 2020, 13:55

Il cuore immenso della Curva Ovest: superati i 13.000 euro di raccolta per il San Luca

Per fronteggiare l’emergenza globale chiamata Coronavirus, la Curva Ovest ha deciso di lanciare una raccolta fondi a favore del reparto di Terapia intensiva dell’ospedale San Luca. In pochi giorni il risultato è stato strabiliante


lunedì, 9 marzo 2020, 17:13

Lucchese, prolungato lo stop alla D fino al 3 aprile

La Lega nazionale dilettanti, dimostrando un maggiore buonsenso rispetto alla Lega di Serie A, ha allungato sino al 3 aprile lo stop a tutti i campionati nazionali


venerdì, 6 marzo 2020, 19:48

Coronavirus, la Lucchese si è sottoposta a tutti i controlli

Il responsabile sanitario dottor Adolfo Tambellini (nella foto) ha sottoposto tutti i tesserati - giocatori, tecnici, dirigenti e collaboratori - ad approfonditi e meticolosi controlli medici. I controlli, che hanno dato esito negativo, verranno ripetuti nei prossimi giorni