Anno 7°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Lucchese, ufficiale il rinnovo di contratto di Matteo Meucci

mercoledì, 22 luglio 2020, 16:12

di michele masotti

Diventano quattro gli over che vestiranno ancora la casacca della Lucchese che hanno contributo al pronto ritorno in C sancito un mese fa. A Coletta, Cruciani e capitan Benassi si è aggiunto Matteo Meucci, vero e proprio jolly che Monaco ha impiegato, ottenendo sempre egregie risposte, in più ruoli. Nel corso della conferenza stampa il direttore sportivo Doema ha annunciato, inoltre, il prolungamento di contratto di Nannelli, Papini e Fazzi. Questo terzetto di belle speranze difenderà i colori della Pantera sino alla stagione 2022-2023, proseguendo così nel solco tracciato dal club di dare continuità ad un progetto basato su solide fondamenta tecniche.

“Al mosaico che stiamo componendo si aggiunge la gradita conferma di Matteo Meucci, uomo valido prima ancora che un ottimo giocatore. Le qualità umane, secondo la mia maniera di intendere il calcio, vanno davanti a quelle tecniche.” – ha dichiarato Deoma- “Matteo ha firmato ufficialmente un rinnovo annuale. Giovedì sera mi incontrerò con Lionetti per decidere se continuare, come noi auspichiamo, insieme questa esperienza. Do la precedenza ai giocatori che ci hanno permesso di tornare tra i professionisti. Per quanto riguarda Iadaresta, posso solo dirvi che ha ricevuto offerte di compagini di Serie D, decisamente maggiori rispetto a quelle che potrebbe trovare in gran parte dei team militanti in terza serie.”

Entusiasta Matteo Meucci nel ritrovare quella Serie C dalla quale mancava da sette anni. Allora il mediano massese, uscito dal settore giovanile del Genoa, disputò due annate con le maglie di Vigor Lamezia e Barletta. Tornare tra i professionisti con i colori rossoneri ha un sapore decisamente inebriante.

“Speravo di restare qui ma devo ringrazio la società per avermi dato questa possibilità: adesso dipende soltanto da me.” – è il parere del classe 1993- “Sono arrivato qua la scorsa estate attratto da un progetto serio e vero. Ruolo? Nasco come mezzala, anche se quest’anno sono stato impiegato spesso in altri ruoli. Devo dire che in questi mesi il profumo del campo mi è mancato tantissimo. Il salto tra D e C a parer mio è notevole. Dobbiamo essere consapevoli di questo aspetto perchè tutte le situazioni devono essere affrontate con la testa giusta. Cosa dirò ai nuovi? Li aiuterò certamente nell’adattamento al gruppo, mettendo in risalto il grande senso di appartenenza che ognuno deve avere a mente chi indosserà la maglia della Lucchese.”

Chiusura destinata nuovamente a Deoma che, spaziando tra varie tematchi, ha confermato la notizia relativa al ritorno in rossonero di Oliviero Di Stefano. Il popolare Lulù sarà il primo collaboratore di Monaco, compagni di squadra di tante vittorie nella prima metà degli anni 90’

“Abbiamo esteso il contratto di Nannelli, Fazzi e Papini: saranno dei nostri giocatori fino alla stagione 2022-2023..” – ricorda il ds rossonero- “Per quanto riguarda le date, sebbene siano ancora ufficiose, l’idea sarebbe quella di fare un pre ritiro a Lucca dal 17 agosto fino al 1 settembre per poi andare tre settimane in ritiro. Quello che la società decide mi va tutto bene, La tempistica sugli acquisti le decide il sottoscritto. Ad oggi siamo in C una delle squadre più attrezzate; in altre realtà i tesserati non raggiungono la doppia cifra. La base fondante della nostra società deve essere, come accaduto lo scorso anno, l’umiltà. Respingo categoricamente le illazioni di una Lucchese passiva. Di Stefano sarà il primo collaboratore di mister Francesco Monaco. Tutti i dirigenti stanno facendo un lavoro straordinario. Preoccupato da questa sessione di mercato? Assolutamente no, anzi, credo che sarà una delle più semplici degli ultimi anni.”


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

il casone

auditerigi

toscano

Directo Responsive Web

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


martedì, 4 agosto 2020, 20:37

Lucchese confermati i quattro giovani Nannelli, Papini, Pardini e Fazzi

Diego Bartolomei, Filippo Fazzi, Giovanni Nannelli, Federico Pardini e Lorenzo Pardini sono pronti a fornire il loro contributo in quello che sarà il loro torneo d’esordio in C


mercoledì, 29 luglio 2020, 14:10

Lucchese, presentata la documentazione richiesta: grande ottimismo per l’utilizzo del Porta Elisa

I vertici societari della Lucchese, rappresentati dal presidente Bruno Russo, dall’amministratore delegato Alessandro Vichi e dal direttore generale Mario Santoro, hanno annunciato di aver inviato la documentazione richiesta dalla Co.vi.soc per prendere parte al prossimo campionato di Serie C


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 24 luglio 2020, 16:36

Giorgio Lionetti resta in rossonero: accordo tra il centrocampista e la società

La Lucchese 1905 annuncia con soddisfazione il prolungamento del rapporto professionale con Giorgio Lionetti, centrocampista classe ’98 dall’indiscusso valore tecnico e dalla indubbie prospettive di crescita


venerdì, 17 luglio 2020, 17:55

Lucchese, scrupolosi lavori di cura e manutenzione all'Acquedotto in vista della stagione calcistica

Proseguono scrupolosi e incessanti i lavori di cura e manutenzione ai campi e alle strutture dell'impianto sportivo dell'Acquedotto sotto la supervisione della società rossonera


giovedì, 2 luglio 2020, 22:15

Lucchese, presentati gli allenatori del settore giovanile: cinque squadre ai nastri di partenza

Cinque squadre al via, la new entry rispetto alle impressioni della vigilia sono i Giovanissimi B regionali, staff tecnici preparati e tanto entusiasmo per ricostruire un settore giovanile che, per tutti gli anni 90’ e i primi 2000’, è stato uno dei fiori all’occhiello del club


mercoledì, 1 luglio 2020, 19:22

Lucchese, Giacomo Nincheri guiderà i Giovanissimi Nazionali

Ad Eupremio Carruezzo sulla panchina della Berretti e Nazareno Tarantino, futuro allenatore degli esordienti rossoneri, possiamo anticipare che guiderà i Giovanissimi Nazionali (anno 2006) Giacomo Nincheri, ex terzino di Castelnuovo, Livorno, Carrarese, Prato, Spezia e Varese