Anno XI

giovedì, 21 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

A.S. Lucchese

Lucchese, ufficiale il rinnovo di contratto di Matteo Meucci

mercoledì, 22 luglio 2020, 16:12

di michele masotti

Diventano quattro gli over che vestiranno ancora la casacca della Lucchese che hanno contributo al pronto ritorno in C sancito un mese fa. A Coletta, Cruciani e capitan Benassi si è aggiunto Matteo Meucci, vero e proprio jolly che Monaco ha impiegato, ottenendo sempre egregie risposte, in più ruoli. Nel corso della conferenza stampa il direttore sportivo Doema ha annunciato, inoltre, il prolungamento di contratto di Nannelli, Papini e Fazzi. Questo terzetto di belle speranze difenderà i colori della Pantera sino alla stagione 2022-2023, proseguendo così nel solco tracciato dal club di dare continuità ad un progetto basato su solide fondamenta tecniche.

“Al mosaico che stiamo componendo si aggiunge la gradita conferma di Matteo Meucci, uomo valido prima ancora che un ottimo giocatore. Le qualità umane, secondo la mia maniera di intendere il calcio, vanno davanti a quelle tecniche.” – ha dichiarato Deoma- “Matteo ha firmato ufficialmente un rinnovo annuale. Giovedì sera mi incontrerò con Lionetti per decidere se continuare, come noi auspichiamo, insieme questa esperienza. Do la precedenza ai giocatori che ci hanno permesso di tornare tra i professionisti. Per quanto riguarda Iadaresta, posso solo dirvi che ha ricevuto offerte di compagini di Serie D, decisamente maggiori rispetto a quelle che potrebbe trovare in gran parte dei team militanti in terza serie.”

Entusiasta Matteo Meucci nel ritrovare quella Serie C dalla quale mancava da sette anni. Allora il mediano massese, uscito dal settore giovanile del Genoa, disputò due annate con le maglie di Vigor Lamezia e Barletta. Tornare tra i professionisti con i colori rossoneri ha un sapore decisamente inebriante.

“Speravo di restare qui ma devo ringrazio la società per avermi dato questa possibilità: adesso dipende soltanto da me.” – è il parere del classe 1993- “Sono arrivato qua la scorsa estate attratto da un progetto serio e vero. Ruolo? Nasco come mezzala, anche se quest’anno sono stato impiegato spesso in altri ruoli. Devo dire che in questi mesi il profumo del campo mi è mancato tantissimo. Il salto tra D e C a parer mio è notevole. Dobbiamo essere consapevoli di questo aspetto perchè tutte le situazioni devono essere affrontate con la testa giusta. Cosa dirò ai nuovi? Li aiuterò certamente nell’adattamento al gruppo, mettendo in risalto il grande senso di appartenenza che ognuno deve avere a mente chi indosserà la maglia della Lucchese.”

Chiusura destinata nuovamente a Deoma che, spaziando tra varie tematchi, ha confermato la notizia relativa al ritorno in rossonero di Oliviero Di Stefano. Il popolare Lulù sarà il primo collaboratore di Monaco, compagni di squadra di tante vittorie nella prima metà degli anni 90’

“Abbiamo esteso il contratto di Nannelli, Fazzi e Papini: saranno dei nostri giocatori fino alla stagione 2022-2023..” – ricorda il ds rossonero- “Per quanto riguarda le date, sebbene siano ancora ufficiose, l’idea sarebbe quella di fare un pre ritiro a Lucca dal 17 agosto fino al 1 settembre per poi andare tre settimane in ritiro. Quello che la società decide mi va tutto bene, La tempistica sugli acquisti le decide il sottoscritto. Ad oggi siamo in C una delle squadre più attrezzate; in altre realtà i tesserati non raggiungono la doppia cifra. La base fondante della nostra società deve essere, come accaduto lo scorso anno, l’umiltà. Respingo categoricamente le illazioni di una Lucchese passiva. Di Stefano sarà il primo collaboratore di mister Francesco Monaco. Tutti i dirigenti stanno facendo un lavoro straordinario. Preoccupato da questa sessione di mercato? Assolutamente no, anzi, credo che sarà una delle più semplici degli ultimi anni.”


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

il casone

auditerigi

toscano

Directo Responsive Web

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in A.S. Lucchese


mercoledì, 20 gennaio 2021, 20:50

Rossoneri, in porta arriva Giacomo Pozzer

La Lucchese 1905 comunica di aver acquisito, in prestito dal Monopoli Calcio, con l'avvallo dell'Inter, il diritto alle prestazioni sportive di Giacomo Pozzer, portiere classe '01


martedì, 19 gennaio 2021, 15:58

Infortunio Coletta: il portiere rossonero di nuovo in campo tra 40 giorni

Dalla risonanza effettuata questa mattina, in seguito all’infortunio intercorso al portiere rossonero Jacopo Coletta durante la partita Lucchese – Renate, è emerso quanto segue:”frattura composta ad andamento spiroideo del perone, con interessamento del legamento peroneo – astralgico e del legamento deltoideo“


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 gennaio 2021, 11:24

Lucchese, per rinforzare il centrocampo si punta su Bensaja della Viterbese

In attesa di conoscere la reale entità dell’infortunio patito contro il Renate da Jacopo Coletta, il portiere rossonero sosterrà nel primo pomeriggio odierno la risonanza magnetica, in casa Lucchese continua a tenere il mercato


sabato, 16 gennaio 2021, 17:39

Giovanni Lopez: "Orgoglioso di questi ragazzi"

Sono parole di soddisfazione quelle del mister rossonero, Giovanni Lopez, dopo l'ottimo pari della Lucchese contro la capolista Renate


sabato, 16 gennaio 2021, 17:21

Russo: "Lucchese conferma il buon momento"

Il primo a presentarsi in sala stampa, al termine dell'incontro che ha visto la Lucchese giocarsela alla pari con la prima in classifica Renate, è stato il presidente rossonero Bruno Russo


sabato, 16 gennaio 2021, 15:07

La Lucchese blocca sul pari la capolista Renate

Esce il segno X sulla ruota del Porta Elisa nel più classico dei testa-coda, anche se questa Lucchese dimostra di valere ben altra posizione di graduatoria, tra la Pantera e la capolista Renate. Foto di Ciprian Gheorghita