Anno 7°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

Ce n'è anche per Cecco a cena

Entro il 19 i soldi sul conto di Arnaldo Moriconi o la Lucchese resta dov'è

domenica, 15 aprile 2018, 12:35

di aldo grandi

Mentre la Lucchese insegue i play-off e chissà che non ce la faccia a regalare questa sorpresa ai suoi tifosi, tiene banco la vicenda relativa all'ormai imminente acquisto della società rossonera da parte del sodalizio Grassini-Lucchesi. Arnaldo Moriconi, patron rossonero, ha concesso una ulteriore proroga di dieci giorni per cui, come tiene a precisare, non il 19, ma entro il 19 i soldi pattuiti dovranno essere versati con tanto di bonifico sul proprio conto. Siamo, quindi, agli sgoccioli di questa vicenda che sta tenendo con il fiato sospeso gli appassionati della Pantera. 750 mila euro o giù di lì non sono cifra da poco e fino a quando il nostro Paperon de Moriconi non li vedrà nero su bianco, ci penserà due volte prima di manifestare un giudizio. Noi vogliamo pensare che sia Lorenzo Grassini sia, soprattutto, Fabrizio Lucchesi non siano venuti a Lucca tanto per sfogliare la margherita, bensì con intenzioni serie di procedere in breve tempo a rinforzare la squadra per farle raggiungere traguardi prestigiosi. Si parla, addirittura, da Roma, di sponsor di spessore pronti a contribuire al rilancio dei colori rossoneri.

Se così sarà saremo i primi a rallegrarcene, ma prima di tutto occorre attendere questo fatidico 19 aprile. Intanto la squadra agli ordini di mister Lopez - che noi confermeremmo senza indugio - sta facendo il proprio dovere per cui c'è ben poco da rimproverarle. La telenovela, in sostanza, è agli sgoccioli, mancano solamente 750 mila euro all'alba.


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


bonito400


BF Cristiana Francesconi


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 marzo 2019, 18:27

Obbedio: "E' iniziato il conto alla rovescia verso la morte"

"E' iniziato il conto alla rovescia verso la morte". Se questa frase la dicesse un tifoso qualsiasi avrebbe, sicuramente, ragione, ma il peso delle parole sarebbe senza dubbio diverso. Se a pronunciarle, però, è Antonio Obbedio, direttore sportivo e anima di questa Lucchese, allora cambia tutto e davvero, come scriveva...


venerdì, 15 marzo 2019, 18:55

Centinaio? Troppi, ne bastano molti, ma molti di meno

Già da qualche giorno girava la notizia che il ministro delle politiche agricole e del turismo Gian Marco Centinaio sarebbe stato ad Altopascio per un incontro organizzato dalla Lega che avrebbe visto calare nel paese del Tau o anche del pane, i referenti principali della Lega in Toscana.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 13 marzo 2019, 12:00

Piattume o pattume?

Si ragionava, con una collega, una di quelle che hanno il cervello e che, soprattutto, lo fanno funzionare, sul presente del giornalismo locale. Ed eravamo concordi nel ritenere che il piattume la fa da padrone un po' ovunque.


giovedì, 7 marzo 2019, 19:24

Chiude la tendopoli, ma il merito non è né del sindaco né della prefettura

La prefettura e il sindaco Alessandro Tambellini hanno comunicato oggi, giorno di grazia 7 marzo 2019, che la tendopoli di via delle Tagliate, che per tutti questi anni ha ospitato clandestini provenienti dal terzo, quarto e quinto mondo, chiude i battenti.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 6 marzo 2019, 20:26

Di Volponi ce n'è uno tutti gli altri son nessuno

Sono e saranno in molti, immaginiamo, coloro i quali si strapperanno, metaforicamente, le vesti e i capelli per dimostrare il dispiacere se non, addirittura, il dolore per la scomparsa di un imprenditore, Mauro Volponi, che ha fatto del commercio una ragione di vita e delle sue scarpe un valido motivo...


lunedì, 4 marzo 2019, 21:42

Lucchese, una lunga, interminabile agonia

Mancano pochi giorni, ormai, alla fine della farsa trasformatasi in dramma e prossima alla tragedia. Sportiva e umana. La Lucchese annaspa, si dimena, inciampa, ma si rialza, non molla, resiste. E' una sfida contro il buonsenso e la ragione quella che tifosi rossoneri, squadra e staff tecnico stanno portando avanti,...