Anno 7°

lunedì, 15 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta_prenota

Ce n'è anche per Cecco a cena

Moriconi e Grassini di nuovo pappa e ciccia: si attende l'imminente atterraggio dei soldi sul... conto

martedì, 15 maggio 2018, 23:24

di aldo grandi

I soldi non sono ancora materialmente arrivati sul conto di Arnaldo Moriconi, ma oggi il patron della Lucchese e il neopresidente Lorenzo Grassini si sono incontrati in un clima di reciproca fiducia e per discutere su alcuni aspetti attinenti la società rossonera. Anche i rispettivi legali hanno avuto la possibilità di confrontarsi telefonicamente e, in effetti, il clima di incertezza che era venuto a crearsi nella giornata di ieri sembra essersi volatilizzato come per incanto. Resta sempre l'ordine di bonifico, ma ad esso si sono aggiunte le garanzie e le parole di Grassini che hanno convinto Moriconi. Siamo, quindi, alle battute finali, si spera, di questa storia che si va trascinando da troppo tempo lasciando con il fiato sospeso tifosi e addetti del settore. A questo punto non resta altro da fare che attendere lo 'sbarco' delle centinaia di migliaia di euro fissate nel contratto sul conto corrente di Moriconi e la cosa dovrebbe avvenire, salvo clamorosi colpi di scena che nessuno si augura, nelle prossime ore. Grassini e Moriconi dovrebbero incontrarsi anche nella giornata di mercoledì 16 maggio segno che i rapporti si sono normalizzati e che esiste un clima di ritrovata fiducia reciproca.


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


bonito400


BF Cristiana Francesconi


scopri la Q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 13 ottobre 2018, 12:16

Umberto Tenucci ha riaperto, schiaffo ad avvoltoi, iene, sciacalli e... invidiosi

Ci sono eventi, nella vita, capaci di segnare il cammino di un uomo rendendogli arduo andare avanti. Un tunnel infinito senza luce e senza nemmeno sapere quando e se, questa luce, tornerà. Poi, improvvisamente, accadono episodi che permettono di riaprire gli occhi con fiducia e tutto quello che è stato...


domenica, 7 ottobre 2018, 20:06

Amaro Lucano

Qualcuno ha chiesto al sottoscritto di occuparsi, nella rubrica Ce n'è anche per Cecco a cena, del sindaco di Riace, Domenico Lucano, agli arresti domiciliari per aver favorito l'immigrazione clandestina organizzando e celebrando matrimoni tra alcuni abitanti del suo paese e donne sbarcate sulle spiagge italiane grazie all'apertura massiccia delle...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 5 ottobre 2018, 17:58

Lucchese, una colossale figura di merda

Proprio ora che la squadra allenata da Giancarlo Favarin sta dimostrando di potersela giocare alla pari con tutte le avversarie, ecco che sta per giungere la classica martellata sui coglioni, ossia la penalizzazione dovuta ai mancati adempimenti dell'interregno Grassini-Lucchesi.


lunedì, 1 ottobre 2018, 22:54

Meglio populisti che gufi

A chi scrive Il Tirreno, quotidiano livornese schierato da sempre a sinistra, non è mai piaciuto granché, salvo quando, tanti anni fa, rappresentava, con la cronaca nera, la migliore scuola di giornalismo sul campo. Oggi, addirittura, l'autore di queste righe si è visto segnalare con un esposto all'ordine professionale da...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 29 settembre 2018, 00:05

Una lunga rabbia

Per chi non lo conoscesse e, sicuramente, saranno in molti visto il tempo trascorso, all'inizio degli anni Cinquanta fu pubblicato un libro che ebbe un certo successo. Lo aveva scritto Carlo Castellaneta, pugliese di origine, milanese di adozione e il titolo era proprio Una lunga rabbia.


martedì, 25 settembre 2018, 13:29

Il guerriero ritrovato

Suonino le trombe, rullino i tamburi. Il guerriero torna in pista. Era ora. Fra qualche giorno leggerete nuovamente gli editoriali di Aldo Grandi e questa rubrica tornerà al suo legittimo ideatore. Abbiamo cercato – un po’ qui un po’ là – di sostituirlo, ma con risultati abbastanza deludenti in verità...